WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Cronaca / Giustizia

Sequestrato manufatto in via Manzoni a Napoli

Gli agenti della Polizia Municipale della Tutela Edilizia e U.O. Chiaia hanno individuato un manufatto realizzato in assenza di titoli autorizzativi in un area assoggettata a vincolo monumentale.Gli agenti di Polizia Giudiziaria, ai quali era stato rifiutato l’accesso per effettuare i controlli al cantiere, ottenevano delega dalla Procura della Repubblica per l’accesso forzato con l’ausilio dei VV. FF. Accedendo al cantiere veniva accertato che, in luogo di una struttura settecentesca composta da torrino scenico, spalti e quinte del “Teatro Patrizi”, era stato realizzato un complesso immobiliare composto da quattro appartamenti disposti su quattro livelli. Le opere, che avvolgevano l’originaria architettura storica del Teatro, venivano sottoposte a sequestro e i responsabili denunciati all’Autorità Giudiziaria.


INDIVIDUATO RESPONSABILE INCENDIO CASSONETTI AL VOMERO
Agenti dell’Unità Operativa Vomero dopo accurata indagine hanno fermato ed identificato il soggetto che nei giorni scorsi si era reso responsabile dell’incendio di diversi cassonetti posizionati lungo le strade vomeresi, destinati alla raccolta dei rifiuti urbani. Nelle ultime settimane erano giunte, presso gli Uffici dell’Unità Operativa Vomero, numerose segnalazioni di incendi di cassonetti dei rifiuti urbani e delle campane destinate alla raccolta della
differenziata. Grazie ad una scrupolosa indagine del materiale combusto ed all’acquisizione dei filmati delle telecamere si riusciva a risalire ad una descrizione del soggetto che con un accendino dava fuoco ad un oggetto per poi gettarlo nei cassonetti creando panico nella zona e tra i pedoni che transitavano. Veniva subito diramata la descrizione del soggetto a tutte le pattuglie che operavano sul territorio e proprio nella giornata di ieri gli agenti di servizio in Piazza Medaglie D’Oro riuscivano a fermare e a trarre in arresto S.M. di anni 48 residente a Chiaiano. Condotto nei locali della U.O. Vomero si procedeva a produrre tutti gli atti necessari per il deferimento all’Autorità Giudiziaria per incendio e danneggiamento di beni della pubblica comunità.






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Area Vesuviana: L'obiettivo dei Carabinieri per il controllo del territorio, vicinanza al cittadino e contrasto ai reati contro il patrimonio

Giorni di lavoro intenso per i militari della Compagnia di Castello di Cisterna che, su disposizione del Comando Provinciale Carabinieri di Napoli hanno ulteriormente intensificato il numero di pattuglie poste a controllo del territorio. Nella ...continua
Marano e Melito di Napoli: Servizi anti-droga. Carabinieri arrestano 3 persone

Prosegue il contrasto dei Carabinieri del Comando Provinciale di Napoli allo spaccio di stupefacenti. I militari della Compagnia di Marano di Napoli, hanno arrestato 3 persone (2 al termine di un’indagine e 1 in flagranza di reato), per detenzione ...continua
Frattamaggiore, Violenza di genere: i Carabinieri arrestano figlio violento

I carabinieri di Frattamaggiore hanno arrestato per maltrattamenti in famiglia e tentata estorsione un 36enne del posto, già noto alle forze dell’ordine. L’uomo – questa notte - ha minacciato e aggredito i propri genitori ...continua
Ischia, i Carabinieri arrestano 25enne per estorsione, maltrattamenti in famiglia e lesioni aggravate

I Carabinieri della Stazione di Ischia hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal G.I.P. del Tribunale Ordinario di Napoli nei confronti di un 25enne ischitano, già noto alle Forze dell’Ordine, ritenuto ...continua
Casavatore, operazione Alto impatto dei Carabinieri. Oltre 100 le persone controllate: 2 gli arresti

Servizio straordinario di controllo del territorio disposto dal comando provinciale di napoli per i Carabinieri della compagnia di casoria. Nel mirino le strade del Comune di Casavatore e Caivano. Importante l’impiego delle forze coinvolte. ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.