WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Sport

New Tennis Torre del Greco, domenica 5 luglio parte il campionato di serie A

 Fare bene e competere fino in fondo per la conquista dello scudetto. Sogna in grande il New Tennis Torre del Greco, che si presenta ai nastri di partenza del primo campionato a squadre estivo della storia come una delle quattro compagini più forti. Lo dicono le classifiche dei suoi giocatori, tanto che la federazione ha scelto quello torrese come uno dei quattro sodalizi teste di serie dei gironi eliminatori. Gironi a quattro, con solo partite di andata, che il New Tennis aprirà domenica 5 luglio in casa sui campi ristrutturati in terra rossa dello Sporting Poseidon affrontando il Bari. Unica trasferta il 12 luglio a Forte dei Marmi, prima di chiudere sempre in via Benedetto Cozzolino il 19 col Palermo. Alle semifinali scudetto avrà accesso la prima di ogni girone, per una doppia sfida prevista il 26 luglio e il 2 agosto, prima della finale che potrebbe giocarsi in campo neutro il 9 agosto.
Sognare di strappare lo scudetto vinto nel 2019 da Selva Alta Vigevano è un compito arduo ma non impossibile. Il New Tennis del resto potrà contare sulle prestazioni di Roberto Bautista Agut, talento spagnolo di 32 anni tra i primi 15 al mondo (è arrivato fino al nono posto del ranking Atp), oltre al forte doppista croato Franko Skugor, che dovrebbero giocare già durante l’imminente girone eliminatorio, senza dimenticare l’apporto che saprà dare alla causa Garcia Lopez. Nella formazione corallina sono rimasti poi gli italiani più forti, con la possibilità quest’anno di schierare Raul Brancaccio come eletto del vivaio dopo il nullaosta ricevuto dalla federazione. Fatto questo che ha permesso ai dirigenti del New Tennis di potersi assicurare tra le altre anche le prestazioni di Gianluca Quinzi, che forma ora con Brancaccio e Gian Marco Moroni (altro asso del New Tennis) un trio di atleti tra i più promettenti di tutta Italia.

 






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Muore per emorragia celebrale Giuseppe Rizza calciatore 33enne ex Juventus

Cresciuto nelle giovanili della Juventus, era in coma farmacologico all'ospedale Cannizzaro di Catania, nonostante i segnali di ripresa, le condizioni sono successivamente peggiorate. Difensore della Rinascita Netina, squadra che milita in ...continua
Juve Stabia, senso di appartenenza: la nota di Giuseppe Mercatelli

IL SENSO DI APPARTENENZA La storia ci insegna che spesso dal passato si trovano esperienze, scelte, strategie e decisioni che d'improvviso invertono la rotta di "imbarcazioni" prossime alla deriva. Una lettura del tempo che fu è ...continua
Taglio del nastro per la nuova sede FIB Campania con il presidente federale De Sanctis

Il Presidente della Federazione Italiana Bocce, Marco Giunio De Sanctis, mercoledì 1° luglio, ha tagliato il nastro della nuova sede della Federbocce Campania: il Comitato Regionale della Fib presieduto da Antonio Barbato, dopo aver lasciato ...continua
La Dea spazza via i sogni Champions del Napoli: decidono le reti Pasalic e Gosens

A cura di Camillo AmaranteL’Atalanta è la squadra rivelazione delle ultime stagioni, ma che sta diventando sempre più una realtà, una squadra che gioca un calcio offensivo, che segna tante gol e che fa divertire, questa ...continua
Ufficiale la promozione della Puteolana 1902 in serie D

Ufficiale la promozione della Puteolana 1902 in serie D, le congratulazioni dell'amministrazione comunale L'amministrazione comunale di Pozzuoli si congratula con la società ASD Puteolana 1902 e con i calciatori per la promozione ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.