WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Economia / Lavoro

Mondragone (Ce). Panico e Palumbo (Ugl). "Polveriera sociale e lavorativa, urgono soluzioni immediate"

Mondragone. Ciò che accade nell'alto casertano è soprattutto una questione lavorativa. E' quanto hanno dichiarato questa mattina il Segretario regionale della Ugl Campania Gaetano Panico ed il Segretario territoriale della Ugl Caserta Ferdinando Palumbo in una nota congiunta trasmessa agli organi di stampa. Nei primi giorni di Aprile - hanno argomentato i sindacalisti - avevamo messo in guardia le istituzioni e la politica, ricordando come i comparti agricoltura e turismo potevano essere trainanti per uscire dalla crisi derivata dall'emergenza Covid a patto che fossero state adottate misure certe in termini occupazionali e di contrasto al caporalato. Ciò che oggi non si vuol vedere è che la rivolta è scoppiata poiché tanti braccianti sono stati confinati in quarantena senza essere assistiti nelle loro abitazioni e purtroppo tra questi pare ci siano lavoratori privi di tutele. La Ugl aveva più volte ribadito la necessità di coinvolgere manodopera locale e di garantire assunzioni a norma di ccnl a quanti dovevano operare; il Covid ha soltanto acuito le problematiche di una polveriera sociale ed oggi va assolutamente trovata una quadra per stabilire un minimo di convivenza tra cittadinanza, lavoratori ed immigrati regolari. Come se non bastasse - hanno concluso i sindacalisti - il risalto mediatico dovuto alla proclamazione della zona rossa nelle palazzine Cirio di Mondragone ha impattato sui lidi del litorale Domizio che nel fine settimana appena trascorso hanno visto affluenze di bagnanti prossime allo zero. Ben vengano le visite degli esponenti della politica, purchè questi si adoperino a ricercare soluzioni immediate, la nostra organizzazione non si sottrarrà al confronto.






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

A. D’Angelo (Ugl Giovani Caserta) chiama a raccolta gli studenti della provincia

“Sono preoccupata per il destino degli studenti della provincia di Caserta che auspicano il ritorno alla normalità, nel rispetto delle indicazioni e delle misure di sicurezza, volte alla prevenzione dei contagi, causa emergenza sanitaria ...continua
Napoli, il Vice Sindaco, Enrico Panini, ha incontrato Confcommercio

Nella giornata di ieri, 9 luglio, il Vice Sindaco Enrico Panini ha incontrato Confcommercio, rappresentata da Marco Cantarella, ed una delegazione di librai napoletani composta da Gianfranco Lieto, Presidente ALI Confcommercio Napoli, Francesco ...continua
La fotografia scattata dall’Osservatorio sui bilanci delle SRL pubblicato dal Consiglio e dalla Fondazione Nazionali dei Commercialisti

 Tra le province che accusano maggiormente gli effetti della pandemia Potenza (-29,1%), Arezzo (-27,2%), Fermo (-26,3%), Chieti (-25,8%) e Prato (-25,3%) con performance peggiori del dato nazionale, mentre resistono meglio Siracusa (-13,7%), ...continua
Malafronte (CPFC): “Divieto dei fiori freschi in cimitero. Scelta pretestuosa da parte di alcuni sindaci”

“Trovo pretestuosa e fuori luogo la decisione, ultima in ordine di tempo, del sindaco di Torre del Greco di vietare l'introduzione di fiori freschi nel cimitero comunale nei mesi di luglio e agosto. Un'ordinanza che va in controtendenza ...continua
Istat: Codacons, Caporetto per i piccoli negozi; Il governo tagli l'Iva per dare nuovo impulso ai consumi

I dati diffusi oggi dall'Istat "attestano una vera e propria Caporetto per i piccoli negozi e il rischio fallimento per migliaia di attività e aziende che non potrà essere evitato se il Governo non adotterà misure immediate ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.