WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Economia / Lavoro

FIALS - Operatività, serietà, progessionalità

Dopo la lodevole iniziativa della Direzione Strategica dell’Azienda di individuare nella fase emergenziale Covid 19 il P.O. di Boscotrecase, nel quale hanno affluito pazienti risultati positivi al tampone del Covid19, non solo delle nostre zone ma anche dalle città limitrofe e che l'iniziativa di cui sopra ha dato lustro a questa Azienda per efficacia, efficienza e l’alta professionalità dimostrata dagli operatori tutti, dando una assistenza adeguata, sofferta e professionale ai fini della guarigione da questo terribile virus. Le scelte individuate a tale compito, sono state determinanti, oculate e coraggiose nell’individuare il Dott. S. Marziani alla Direzione del Covid di Bosco affiancandogli allo stesso il Dott. P. Di Cicco Primario dell’U.O.C. MCAU del P.O. S. Leonardo. Come FIALS ci corre l'obbligo di ringraziare sia il Dott. Marziani che il Dott. De Cicco per l’operatività prestata nell’organizzare il Presidio a questo terremoto che si è abbattuto non solo sulle nostre zone. E ancora, è stato portato a compimento i 12 posti letto del reparto di Rianimazione nello stesso Covid di Bosco se si presenta la necessità di realizzare un positivo Covid19 lo si farà nello stesso presidio così come pure per l’emodinamica, per interventi urgenti di Chirurgia Vascolare e l’individuazione di 2 posti letto di Psichiatria sempre e solo per pazienti affetti da Covid 19 Appare chiaro che tutto quanto sopra eviterà, qualora fosse necessario trasferimenti presso presidi ospedalieri della zona e non, evitando forme di contagio sia per l’utenza che per gli operatori. Fortunatamente si è passati alla fase 3 denominata la "fase di rilancio" in considerazione che dai mass media apprendiamo giornaliermente che si ha avuto un calo della pandemia che ha colpito il mondo intero. A proposito della "fase di rilancio" la FIALS chiama alle proprie responsabilità la Direzione Strategica dell'Azienda anche se secondo noi non ve ne è bisogno, ma siccome siamo nella sanità “prevenire è meglio che curare”. Ci riferiamo in primis alla fase di rilancio dell'ospedale S. Leonardo, a progetti già esecutivi e messi in atto che bisogna portare a compimento, ci riferiamo all’Emodinamica, cavallo di battaglia del nostro glorioso sindacato che salvaguarderà pazienti cardiopatici ai fini della sopravvivenza umana, ci riferiamo alla nuova piastra del blocco Operatorio dove non è più possibile centellinare ed elemosinare da parte delle branche chirurgiche per poter operare pazienti in lista di attesa, ci riferiamo alla RM e alla messa in atto della RM con locali già individuati ed apparecchiature già comprate e che giacciono presso le società di acquisto, ci riferiamo alla ristrutturazione già progettata con fondi disponibili del servizio di Pronto Soccorso, ci riferiamo all'apertura immediata del reparto di Orto-Traumatologia, ci riferiamo all'apertura oramai completata della U.O.C. di Urologia con la bellissima e modernissima sala di endoscopia già terminata, così come ci riferiamo all'apertura dell'U.O.C. di Otorino e alla ristrutturazione dell'U.O.C. di Oculistica con l'individuazione già individuata dallo stesso Direttore Generale di un saletta chirurgica che con una modica spesa già appaltata, permetterebbe alla branca Oculistica di non recarsi più nel Blocco Operatorio Giova ricordare alle SS.LL. in indirizzo che per tutte le altre UU.OO. e Servizi del P.O. S. Leonardo esistono fondi a disposizione per portare a compimento la ristrutturazione, con somme già stanziate ed approvate nel piano triennale sia dall'ASLNA3Sud che dalla Regione Campania. Ci auguriamo come FIALS, essendo un sindacato propositivo e solo un sindacato, che l'Azienda apra un confronto ed un tavolo negoziale per portare a termine tutto quanto richiesto.






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Confapi, 23mila cittadini abbandonano la Campania

NAPOLI – «I dati Istat sul bilancio demografico per le regioni del sud e, in particolare, per la Campania sono assolutamente preoccupanti. E purtroppo per noi sono tutt'altro che imprevisti: il Mezzogiorno è diventato un luogo ...continua
Carinaro, operaio muore schiacciato dalla sponda idraulica. La Ugl Caserta proclama un giorno di lutto

La Ugl Caserta esprime tutto il suo sconcerto per quanto accaduto questa mattina nella zona Asi di Carinaro dove un operaio cinquantenne è morto dopo essere rimasto schiacciato da un macchinario.   La nostra ...continua
Mezzi della CTP ancora fermi e disagi a Pozzuoli, il sindaco: "Situazione inaccettabile, l'azienda dia una risposta immediata!"

"I mezzi della CTP restano ancora fermi. Tutto questo è inaccettabile, per i pendolari ormai costretti a restare a piedi e per il personale senza stipendio da mesi. Si sta consumando una crisi della mobilità che coinvolge centinaia ...continua
A. D’Angelo (Ugl Giovani Caserta) chiama a raccolta gli studenti della provincia

“Sono preoccupata per il destino degli studenti della provincia di Caserta che auspicano il ritorno alla normalità, nel rispetto delle indicazioni e delle misure di sicurezza, volte alla prevenzione dei contagi, causa emergenza sanitaria ...continua
Napoli, il Vice Sindaco, Enrico Panini, ha incontrato Confcommercio

Nella giornata di ieri, 9 luglio, il Vice Sindaco Enrico Panini ha incontrato Confcommercio, rappresentata da Marco Cantarella, ed una delegazione di librai napoletani composta da Gianfranco Lieto, Presidente ALI Confcommercio Napoli, Francesco ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.