WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Economia / Lavoro

Fisco, De Lise (commercialisti): "Sospendere adempimenti giugno e luglio"

“Chiediamo con forza al Governo la sospensione di tutti gli adempimenti fiscali relativi al mese di giugno e luglio. Occorre, altresì, trovare il coraggio di stilare, assieme, il nuovo calendario per tutti gli adempimenti sospesi. Un calendario che rispetti le difficoltà dei contribuenti e che non si basi sul vivere alla giornata. Un calendario che consenta a noi professioni e ai nostri clienti, imprese e cittadini, di avere delle certezze procedurali fino a fine anno”. Lo afferma Matteo De Lise, presidente dell’Unione Nazionale Giovani Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili.

“Purtroppo - evidenzia De Lise - nel 'Decreto Rilancio' notiamo l’assenza di ogni riferimento a previsioni per ridefinire le scadenze degli adempimenti di giugno e luglio. Tale assenza è priva di qualsivoglia giustificazione logica, ci sembra che la modalità scelta dal Governo sia semplicemente quella di spostare di mese in mese i versamenti e gli adempimenti. Perfino ora che dovrebbe essere previsto uno slittamento più lungo delle scadenze, lo si applica esclusivamente agli adempimenti sospesi di marzo, aprile e maggio... Come se dal 1° giugno tutto potesse tornare alla normalità. Forse si dimentica che per la ripresa effettiva occorreranno mesi: di certo, tra 30 giorni in pochissimi avranno la possibilità di adempiere ai versamenti fiscali (I.v.a., I.r.p.e.f., I.r.e.s., Imu) e agli altri adempimenti previsti (INTRA, dichiarazione IVA, modello TR...). Pur comprendendo la situazione emergenziale senza precedenti in cui  ci si trova ad operare, il Governo non può esimersi dal riprogrammare con logica gli adempimenti fiscali, magari insieme ai Commercialisti”.

 

 






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Confapi, 23mila cittadini abbandonano la Campania

NAPOLI – «I dati Istat sul bilancio demografico per le regioni del sud e, in particolare, per la Campania sono assolutamente preoccupanti. E purtroppo per noi sono tutt'altro che imprevisti: il Mezzogiorno è diventato un luogo ...continua
Carinaro, operaio muore schiacciato dalla sponda idraulica. La Ugl Caserta proclama un giorno di lutto

La Ugl Caserta esprime tutto il suo sconcerto per quanto accaduto questa mattina nella zona Asi di Carinaro dove un operaio cinquantenne è morto dopo essere rimasto schiacciato da un macchinario.   La nostra ...continua
Mezzi della CTP ancora fermi e disagi a Pozzuoli, il sindaco: "Situazione inaccettabile, l'azienda dia una risposta immediata!"

"I mezzi della CTP restano ancora fermi. Tutto questo è inaccettabile, per i pendolari ormai costretti a restare a piedi e per il personale senza stipendio da mesi. Si sta consumando una crisi della mobilità che coinvolge centinaia ...continua
A. D’Angelo (Ugl Giovani Caserta) chiama a raccolta gli studenti della provincia

“Sono preoccupata per il destino degli studenti della provincia di Caserta che auspicano il ritorno alla normalità, nel rispetto delle indicazioni e delle misure di sicurezza, volte alla prevenzione dei contagi, causa emergenza sanitaria ...continua
Napoli, il Vice Sindaco, Enrico Panini, ha incontrato Confcommercio

Nella giornata di ieri, 9 luglio, il Vice Sindaco Enrico Panini ha incontrato Confcommercio, rappresentata da Marco Cantarella, ed una delegazione di librai napoletani composta da Gianfranco Lieto, Presidente ALI Confcommercio Napoli, Francesco ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.