WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Sport

La Juve Stabia strapazza lo Spezia con tre reti nel silenzio del Romeo Menti

A cura di Camillo Amarante
In un momento particolare per l'Italia intera, in un clima al quanto surreale, il calcio non si ferma.
Almeno per questa settimana i massimi campionati nazionali si sono svolti regolarmente anche se con gli stadi deserti, senza spettatori, una misura necessaria e obbligatoria vista la situazione critica che sta vivendo il nostro paese ed il mondo intero.
Il pubblico di Castellammare per quanto possibile ha sostenuto i propri beniamini dai balconi dei palazzi adiacenti allo stadio.
CRONACA MATCH
Come spesso accade tra le mura amiche è la Juve Stabia a partire forte e a dettare i ritmi di gioco, contro uno Spezia probabilmente mai in partita e che non è riuscito a mettere in difficoltà i padroni di casa.
La prima occasione è gialloblù, al 5' Calvano ci prova dalla distanza ma il pallone esce di poco. 
Cinque minuti più tardi arriva un'occasionissima per gli ospiti, ma Allievi è provvidenziale con il suo intervento su Gyasi, già pronto a battere a rete con Provedel fuori causa.
Al minuto 21 Scuffet è attento su un calcio d'angolo, ma tre minuti dopo non può nulla sulla punizione battuta in modo perfetto da Calò che porta in vantaggio la Juve Stabia con una delle sue specialità.
Alla mezz'ora Provedel deve intervenire per opporsi a Federico Ricci, ma sono ancora i padroni di casa a sfiorare il goal con un bolide di Forte che si stampa sulla traversa al minuto 34.
Nel secondo tempo le vespe raddoppiano dopo appena 5' con un altro calcio di punizione, cambia il tiratore ma non l'esito, è Forte che batte per la seconda volta Scuffet direttamente da calcio piazzato.
Lo Spezia però riesce a riaprire la gara con un calcio di rigore realizzato da Ricci, dopo un fallo di mani di Allievi.
Troppo poco Spezia, la Juve Stabia gioca, crea e segna ancora al minuto 73' con Canotto che serve al centro area un ottimo passaggio che Bifulco deve solo deviare in rete per il 3 a 1 definitivo.
Tre punti che allontanano le vespe dalla zona rossa, una vittoria importante e decisiva in chiave salvezza.

TABELLINO:
JUVE STABIA - SPEZIA  3-1


Juve Stabia (4-3-3 ): I.Provedel, N.Allievi, G.Ricci, P.Fazio, M.Troest (Cap.), Marcel Büchel, S.Calvano, G.Calò, F.Di Mariano, L.Canotto, F.Forte. All: Fabio Caserta
A disposizione: R.Vitiello, D.Di Gennaro, M.Izco, F.Melara, A.Rossi, A.Mastalli, D.Russo, E.Polverino, G.Todisco, A.Bifulco, K.Cissé. 
Cambi: A.Bifulco <-> M.Büchel (60'), M.Izco <-> S.Calvano (69'), R.Vitiello <-> F.Di Mariano (77')

Spezia (4-3-3 ): S.Scuffet, M.Erlic, E.Capradossi, S.Ferrer, R.Marchizza, G.Maggiore, Matteo Ricci, P.Bartolomei (Cap.), E.Gyasi, Federico Ricci, M.Nzola. All: Vincenzo Italiano
A disposizione: S.Bidaoui, L.Vignali, G.Acampora, J.Ramos, S.Gudjohnsen, A.Galabinov, T.Krapikas, C.Terzi, G.Mastinu, L.Mora, A.Desjardins, A.Di Gaudio.
Cambi: A.Di Gaudio <-> E.Gyasi (68'), A.Galabinov <-> G.Maggiore (76'), S.Bidaoui <-> F.Ricci (79')

Reti: 24' Calò (Juve Stabia), 50' Forte (Juve Stabia), 57' (R) Matteo Ricci (Spezia), 73' Bifulco (Juve Stabia).
Ammonizioni: P.Fazio, G.Ricci, L.Canotto, M.Erlic, F.Ricci, R.Marchizza 

Stadio: Romeo Menti di Castellammare
Arbitro: Gianluca Aureliano






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Muore per emorragia celebrale Giuseppe Rizza calciatore 33enne ex Juventus

Cresciuto nelle giovanili della Juventus, era in coma farmacologico all'ospedale Cannizzaro di Catania, nonostante i segnali di ripresa, le condizioni sono successivamente peggiorate. Difensore della Rinascita Netina, squadra che milita in ...continua
Juve Stabia, senso di appartenenza: la nota di Giuseppe Mercatelli

IL SENSO DI APPARTENENZA La storia ci insegna che spesso dal passato si trovano esperienze, scelte, strategie e decisioni che d'improvviso invertono la rotta di "imbarcazioni" prossime alla deriva. Una lettura del tempo che fu è ...continua
Taglio del nastro per la nuova sede FIB Campania con il presidente federale De Sanctis

Il Presidente della Federazione Italiana Bocce, Marco Giunio De Sanctis, mercoledì 1° luglio, ha tagliato il nastro della nuova sede della Federbocce Campania: il Comitato Regionale della Fib presieduto da Antonio Barbato, dopo aver lasciato ...continua
La Dea spazza via i sogni Champions del Napoli: decidono le reti Pasalic e Gosens

A cura di Camillo AmaranteL’Atalanta è la squadra rivelazione delle ultime stagioni, ma che sta diventando sempre più una realtà, una squadra che gioca un calcio offensivo, che segna tante gol e che fa divertire, questa ...continua
Ufficiale la promozione della Puteolana 1902 in serie D

Ufficiale la promozione della Puteolana 1902 in serie D, le congratulazioni dell'amministrazione comunale L'amministrazione comunale di Pozzuoli si congratula con la società ASD Puteolana 1902 e con i calciatori per la promozione ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.