WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Sport

Il Napoli trova la continuità, Torino battuto 2 a 1 con le reti di Manolas e Di Lorenzo

La squadra di Gattuso continua la rincorsa per l’Europa

 

A cura di Camillo Amarante

 

Non c’è due senza tre, al San Paolo gli azzurri conquistano la vittoria dopo una bella prestazione contro il Torino con il risultato di 2 a 1. Gli azzurri sembrano aver intrapreso la retta via, quella per continuare la risalita in classifica e tentare fino alla fine di centrare l’Europa che conta.

 

Napoli in vantaggio con Manolas, nel finale arriva il goal del raddoppio di Di Lorenzo poi nel recupero Edera accorcia le distanze per il Torino.

 

I granata hanno perso le ultime sei partite, con Longo in panchina tre sconfitte su altrettante gare, Gattuso invece viaggia spedito verso le zone nobili della classifica, attualmente sesto in classifica in zona Europa League.

 

 

 

CRONACA MATCH

 

Rispetto alla gara di Champions con il Barcellona, in avanti si rivede Milik affiancato da Politano ed Insigne, a centrocampo Lobotka con Ruiz e Zielinski. Negli ospiti attacco pesante con la coppia Belotti-Zaza con Baselli che torna tra i titolari.

 

Prima occasione di marchio granata con il tiro di De Silvestri murato sulla linea, Torino subito pericoloso.

 

Ma con il passare dei minuti il Napoli cresce sempre di più,  creando diverse occasioni, prima Milik impegna Sirigu poi al minuto 19 arriva il vantaggio degli azzurri con Insigne che pesca Manolas con un cross al bacio, il difensore greco di testa batte il portiere avversario e insacca la rete del vantaggio partenopeo, per lui terzo goal in stagione.

 

Il Toro non riesce a reagire, il Napoli continua a macinare bel gioco e crea ancora grattacapi a Sirigu che è bravissimo su Insigne deviando la sua girata. Ancora vicini al raddoppio gli uomini di Gattuso ancora con Insigne e poi con Milik ma senza fortuna, si va al riposo con il Napoli avanti 1 a 0.

 

Al rientro in campo è sempre il Napoli ha spingere sull’acceleratore, prima Lobotka e poi Milik vengono fermati rispettivamente da Nkoulou e Belotti, qualche minuto più tardi ci prova Politano a siglare il raddoppio superando Sirigu in velocità si aggiusta il pallone sul sinistro e prova un tiro a giro da posizione quasi impossibile ma con la porta spalancata, il pallone termina sull’esterno della rete dando solo l’illusione ottica del goal.

 

Gli azzurri vogliono a tutti i costi il secondo goal e riesco a trovarlo finalmente al 82’ quando Mertens entrato da poco serve Di Lorenzo che mette la palla alle spalle di Sirigu per il 2 a 0 del Napoli.

 

Nel finale al minuto 91’ Edera riesce ad accorciare le distanze segnando di testa  la rete per i granata, ma non c’è più tempo arriva il triplice fischio che decreta la terza vittoria di fila per gli azzurri, decisi più che mai a non fermarsi più. Per il Torino è notte fonda.

 

TABELLINO

 

NAPOLI (4-1-4-1): Ospina; Di Lorenzo, Manolas, Maksimovic, Hysaj; Fabian, Lobotka (35' st Allan), Zielinski; Politano (39' st Elmas), Milik (29' st Mertens), Insigne. A disposizione: Meret, Karnezis, Demme, Mario Rui, Callejon, Lozano, Luperto, Ghoulam. Allenatore: Gattuso

 

TORINO (3-5-2): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Bremer; De Silvestri, Baselli (21' st Meite), Rincon (38' st Verdi), Lukic, Ansaldi; Belotti, Zaza (38' st Edera). A disposizione: Ujkani, Rosati, Lyanco, Singo, Berenguer, Djidji, Aina, Adopo. Allenatore: Longo

 

ARBITRO: Mariani di Aprilia.

 

MARCATORI: 19' pt Manolas (N), 37' st Di Lorenzo (N), 46' st Edera (T). 

 

NOTE: Ammoniti: Allan (N); Rincon, Zaza, Ansaldi (T). Recupero: 1' pt, 4' st. 

  






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Muore per emorragia celebrale Giuseppe Rizza calciatore 33enne ex Juventus

Cresciuto nelle giovanili della Juventus, era in coma farmacologico all'ospedale Cannizzaro di Catania, nonostante i segnali di ripresa, le condizioni sono successivamente peggiorate. Difensore della Rinascita Netina, squadra che milita in ...continua
Juve Stabia, senso di appartenenza: la nota di Giuseppe Mercatelli

IL SENSO DI APPARTENENZA La storia ci insegna che spesso dal passato si trovano esperienze, scelte, strategie e decisioni che d'improvviso invertono la rotta di "imbarcazioni" prossime alla deriva. Una lettura del tempo che fu è ...continua
Taglio del nastro per la nuova sede FIB Campania con il presidente federale De Sanctis

Il Presidente della Federazione Italiana Bocce, Marco Giunio De Sanctis, mercoledì 1° luglio, ha tagliato il nastro della nuova sede della Federbocce Campania: il Comitato Regionale della Fib presieduto da Antonio Barbato, dopo aver lasciato ...continua
La Dea spazza via i sogni Champions del Napoli: decidono le reti Pasalic e Gosens

A cura di Camillo AmaranteL’Atalanta è la squadra rivelazione delle ultime stagioni, ma che sta diventando sempre più una realtà, una squadra che gioca un calcio offensivo, che segna tante gol e che fa divertire, questa ...continua
Ufficiale la promozione della Puteolana 1902 in serie D

Ufficiale la promozione della Puteolana 1902 in serie D, le congratulazioni dell'amministrazione comunale L'amministrazione comunale di Pozzuoli si congratula con la società ASD Puteolana 1902 e con i calciatori per la promozione ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.