WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Sport

La Juve Stabia fermata dal Trapani, le reti di Tonucci e Forte rimontano i Siciliani


A cura di Camillo Amarante
La Juve Stabia torna a giocare davanti al proprio pubblico dopo la prova scialba della scorsa settimana con il Cittadella. 
Al Romeo Menti arriva il Trapani, siciliani penultimi in classifica e affamati di punti.
Il tecnico di casa, Caserta, schiera un 4-3-1-2, mentre Castori risponde con il 3-5-2.
Sin dalle prime battute la Juve Stabia sembra imprimere subito con decisione il proprio gioco, ma gli ospiti alzano un vero e proprio muro a protezione della propria porta, con tutti i tentativi offensivi che vengono vanificati dalla retroguardia granata.
La prima occasione per gli ospiti arriva al 19' quando Taugourdeau calcia dalla distanza, il pallone deviato da Troest termina a lato.
Ancora pericoloso il Trapani alla mezz'ora con Troest che salva sulla linea di porta il tiro di Kupisz. La Juve Stabia appare in forte difficoltà, l'allenatore Caserta cerca di cambiare qualcosa facendo arretrare gli esterni offensivi.
Il vantaggio ospite è però nell'aria e arriva un minuto più tardi con Pettinari che deve solo toccare in rete il pallone che stava già varcando la linea di porta, 0-1 a favore del Trapani.
Nel recupero ancora un sussulto dei granata con Taugourdeau che impegna Provedel. Si va al riposo sul risultato di 0-1.
Secondo tempo che continua sulla falsa riga del primo, Canotto perde un brutto pallone a centrocampo innescando il contropiede ospite, è bravo Provedel ad evitare il peggio compiendo un miracolo. La sofferenza si fa sempre più forte per i gialloblù con Vitiello che è costretto ad atterrare Pettinari, è calcio di rigore, che viene trasformato da Taugourdeau per il raddoppio siciliano.
Caserta mette in campo Cisse, Bifulco e Tonucci con l'intento di dare una scossa e la scossa arriva, è proprio Tonucci ad accorciare le distanze, punizione calciata da Calò che pesca il difensore che con un bel colpo di testa insacca il goal che permette di accorciare le distanze è 1-2.
Al 34' del secondo tempo, Di Mariano sfonda sulla fascia, al centro Addae viene fermato fallosamente da Luperini, per il direttore di gara è rigore, il secondo della partita anche se questa volta a favore dei padroni di casa. Dal dischetto "lo Squalo" Forte non sbaglia e fissa il risultato sul 2 a 2.
Pochi minuti dopo Bifulco sfrutta l'entusiasmo e la spinta dei tifosi, calcia sul primo palo ma il portiere Carnesecchi è attento e para, anche al 42' è ancora l'estremo difensore ad opporsi alla girata di Cissè.
A un minuto dalla fine occasionissima Trapani con Pettinari che in spaccata sfiora l'incrocio dei pali, un paio di minuti più tardi invece è Bifulco a sfiorare il vantaggio per le vespe. La fortuna non bacia nessuna delle due formazioni e la gara termina con il risultato di 2 a 2.
TABELLINO
JUVE STABIA (4-3-2-1): Provedel; Fazio (62' Tonucci), Vitiello, Troest, Ricci; Buchel (56' Bifulco), Calò, Addae; Canotto (55' Cissè), Di Mariano; Forte. A disp.: Polverino, Allievi, Mezavilla, Germoni, Di Gennaro, Izco, Mallamo, Calvano, Melara. All. Caserta.
TRAPANI (3-5-2): Carnesecchi; Pagliarulo, Strandberg, Scognamillo; Kupisz (73' Coulibaly), Luperini, Taugourdeau, Colpani (67' Buongiorno), Grillo; Dalmonte (70' Biabiany), Pettinari. A disp.: Stancampiano, Kastrati, Ben David, Fornasier, Scaglia, Aloi, Odjer, Piszczek, Evacuo. All. Castori.
ARBITRO: Baroni di Firenze (Dei Giudici-Cipressa).
MARCATORI: 30' Pettinari, 53' rig. Taugourdeau, 67' Tonucci, 80' rig. Forte
NOTE: Ammoniti: Taugourdeau, Scognamillo, Dalmonte, Grillo, Luperini (T), Forte, Vitiello (JS)

 






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Muore per emorragia celebrale Giuseppe Rizza calciatore 33enne ex Juventus

Cresciuto nelle giovanili della Juventus, era in coma farmacologico all'ospedale Cannizzaro di Catania, nonostante i segnali di ripresa, le condizioni sono successivamente peggiorate. Difensore della Rinascita Netina, squadra che milita in ...continua
Juve Stabia, senso di appartenenza: la nota di Giuseppe Mercatelli

IL SENSO DI APPARTENENZA La storia ci insegna che spesso dal passato si trovano esperienze, scelte, strategie e decisioni che d'improvviso invertono la rotta di "imbarcazioni" prossime alla deriva. Una lettura del tempo che fu è ...continua
Taglio del nastro per la nuova sede FIB Campania con il presidente federale De Sanctis

Il Presidente della Federazione Italiana Bocce, Marco Giunio De Sanctis, mercoledì 1° luglio, ha tagliato il nastro della nuova sede della Federbocce Campania: il Comitato Regionale della Fib presieduto da Antonio Barbato, dopo aver lasciato ...continua
La Dea spazza via i sogni Champions del Napoli: decidono le reti Pasalic e Gosens

A cura di Camillo AmaranteL’Atalanta è la squadra rivelazione delle ultime stagioni, ma che sta diventando sempre più una realtà, una squadra che gioca un calcio offensivo, che segna tante gol e che fa divertire, questa ...continua
Ufficiale la promozione della Puteolana 1902 in serie D

Ufficiale la promozione della Puteolana 1902 in serie D, le congratulazioni dell'amministrazione comunale L'amministrazione comunale di Pozzuoli si congratula con la società ASD Puteolana 1902 e con i calciatori per la promozione ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.