WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Economia / Lavoro

Corporate governante, a Napoli dibattito con Marina Brogi promosso dai commercialisti

Domani alle ore 9,00, nella sala conferenze di Piazza dei Martiri, si terrà l’incontro con la vicepreside di Economia de "La Sapienza" 

Interverranno anche Marta Catuogno, Emilio Franco, Armando Brunini, Carlo Palmieri e Michaela Castelli

 

NAPOLI - "Non esiste un’unica definizione condivisa di corporate governance. In prima approssimazione è quel sistema di norme, prassi e consuetudini operative che consentono alle persone giuridiche di prendere decisioni per il tramite delle persone – in primis gli esponenti di vertice – che ne fanno parte". 

Lo ha detto Marina Brogi, professore ordinario di International Banking and Capital Markets e vicepreside della Facoltà di Economia dell’Università di Roma "La Sapienza" presentando il forum “Corporate governance: best practice e nuove sfide” che si terrà domani, lunedì 13 novembre alle ore 9,00 nella sala conferenze dell’Ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili di Napoli, presieduto da Vincenzo Moretta.

“Sistemi di governance, informazioni, controlli, procedure possono contribuire a migliorare le decisioni, ma non possono sostituirsi ai singoli che sono chiamati a prenderle e a implementarle. Infatti - ha aggiunto la professoressa Brogi -, qualsiasi modello di governance non può prescindere dalla moralità e dalla correttezza dell’operato, oltre che dalla capacità, delle persone”.

All’incontro, oltre a Marina Brogi e Vincenzo Moretta, interverrano Marta Catuogno, vicepresidente nazionale Aidda (associazione imprenditrici e donne dirigenti d’azienda); Achille Coppola, segretario nazionale dei commercialisti italiani; Emilio Franco, amministratore delegato Duemme Sgr (Gruppo Mediobanca); Armando Brunini, amministratore delegato Gesac SpA (Soc. gestione Aereoporto di Napoli) Carlo Palmieri, vicepresidente Pianoforte Holding SpA (Yamamay, Jaked, Carpisa) e l’avvocato Michaela Castelli.

 Concluderanno i lavori Carmen Padula e Liliana Speranza, consiglieri dell’Odcec di Napoli. Nel corso dell’evento verrà presentato il libro di Marina Brogi “Corporate Governance”

.






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

EAV, per le 350 assunzioni il sindacato auspica l'utilizzo della banca dati

Il Sindacato OR.S.A. ha chiesto al Governatore della Regione Campania, l'on. Vincenzo De Luca ed al Direttore Generale dell'EAV, il dott. Umberto De Gregorio di applicare, per il prossimo concorso che prevederà 350 assunzioni all'EAV, ...continua
San Giuseppe Vesuviano: 296.864,96 Euro per la messa a norma antincendio delle scuole

Il Comune di San Giuseppe Vesuviano è ancora in prima linea nell’adesione alle procedure che consentono l’acquisizione di rilevanti finanziamenti, grazie ai quali sarà possibile proseguire nella messa in sicurezza del patrimonio ...continua
Formazione, Tuccillo (Saf Napoli): “Ruolo dei professionisti sempre più strategico

NAPOLI – “Il futuro delle professioni è l’alta specializzazione. Soltanto in questo modo saremo in grado di offrire un valore aggiunto al mondo dell'imprenditoria privata e alle amministrazioni pubbliche. Oggi la Saf ...continua
Qualiano - Sportello informazione gratuita ai giovani e alle imprese - Le interviste

 Al via sul territorio del Comune di Qualiano lo sportello di informazione, assistenza e consulenza gratuita ai giovani e alle imprese sui fondi diretti, indiretti e privati, nazionali ed internazionali, nonchè sul programma Garanzia ...continua
Approvato il progetto di fattibilità dell'impianto "Giancarlo Siani"

È stato approvato in giunta lo studio di fattibilità del progetto per la realizzazione dell’impianto sportivo “Giancarlo Siani”. Il centro sportivo, in conformità con le norme Coni, dovrà rappresentare ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.