WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Sport

Il Napoli vince a Brescia, nel secondo tempo gli azzurri rimontano con le reti di Insigne e Fabian Ruiz

Il primo tempo si era chiuso con i lombardi avanti 1-0, poi la reazione dei partenopei

A cura di Camillo Amarante

Il Napoli vince una partita difficile a Brescia, rimontando il goal iniziale di Chancellor e portando a casa tre punti importanti nella corsa all'Europa. E' la seconda vittoria in trasferta consecutiva per la squadra di Gattuso, che in classifica sale momentaneamente al sesto posto a 36 punti, a sole tre lunghezze dalla Roma che però ha una partita in meno.

Dopo il successo di Cagliari, i partenopei vincono un'altra partita in trasferta, è un segnale chiaro di una squadra in netta ripresa e che ha di nuovo una propria identità, ma soprattutto carattere e forza per ribaltare il risultato.

CRONACA MATCH

La prima emozione del match è di marchio azzurro, Mertens con un tiro-cross colpisce la parte alta della traversa e si dispera.

Il Napoli gioca, crea e sfrutta gli spazi, ci prova Fabian Ruiz con un tiro che termina alto, al 20' ci prova ancora Mertens con un tiro a volo su assist perfetto di Insigne, ma blocca Joronen.

Al 26esimo si sblocca la gara a favore del Brescia, angolo battuto da Tonali, Chancellor vola più in alto di tutti e insacca di testa il goal che vale l'1 a 0 Brescia, colpevoli i difensori partenopei per aver lasciato troppo spazio, frutto di una marcatura a zona su calcio piazzato.

Il Brescia si chiude e il Napoli comincia a fare fatica nel gioco, la partita si blocca e il primo tempo va in archivio senza particolari sussulti.

Il secondo tempo porta subito ad una svolta, passano appena 2' ed il tiro di Insigne finisce sul braccio di Mateju, Orsato richiamato dal Var assegna il calcio di rigore. Il capitano azzurro si presenta dagli undici metri e batte Joronen, 1-1 e parità ristabilita.

Occasione per il Brescia pochi minuti dopo con Zmrhal che di testa manda alta la palla.

Arriva come un fulmine a ciel sereno il tiro di Fabian Ruiz, controllo di palla, tiro strepitoso di sinistro che si insacca sotto la traversa, solo applausi per lo spagnolo che sigla un goal d'autore e porta avanti il Napoli nel risultato.

Dopo qualche minuto ci riprova ancora lo spagnolo, ma Joronen questa volta è attento e blocca il tiro. Gioia strozzata in gola per Mertens che aveva segnato il goal che sarebbe valso l'aggancio a Mertens, ma è fuorigioco.

Al minuto 72' occasionissima per Balotelli che fallisce una ghiotta occasione a pochi passi da Ospina, spedendo la palla alta sulla traversa, ci riprova poi dopo qualche minuto ma il tentativo non ha un esito positivo.

I padroni di casa provano il forcing finale, ma gli azzurri resistono e respingono gli attacchi, la gara finisce 1-2 e vede il Napoli proiettarsi in modo deciso nella zona di classifica che vale l'Europa.

TABELLINO

Brescia-Napoli 1-2 (1-0)

 

Brescia (4-3-2-1) Joronen; Sabelli, Mateju, Chancellor, Martella; Bisoli, Tonali, Dessena (40′ st Ndoj); Zmrhal, Bjarnason (20′ st Skrabb); Balotelli. (12 Andrenacci, 5 Gastaldello, 7 Spalek, 9 Donnarumma, 19 Mangraviti, 24 Viviani, 29 Semprini). All.: Lopez
Napoli (4-3-3) Ospina; Di Lorenzo, Manolas, Maksimovic, Mario Rui; Fabian Ruiz, Demme (40′ st Allna), Elmas(31′ st Zielinski); Politano, Mertens (22′ st Milik), Insigne. (1 Meret, 27 Karnezis,7 Calljon, 11 Lozano, 13 Luperto, 23 Hysaj, 31 Ghoulam, 68 Lobotka). All.: Gattuso
Arbitro: Orsato di Schio
Reti: nel pt 26′ Chancellor; nel st 4′ Insigne (rig), 9′ Fabian Ruiz
Angoli: 4-4
Recupero: 0′ e 5′
Ammoniti: Mertens per comportamento non regolamentare, Martella, Elmas, Dessena per gioco falloso
Spettatori 14.703.

 






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Muore per emorragia celebrale Giuseppe Rizza calciatore 33enne ex Juventus

Cresciuto nelle giovanili della Juventus, era in coma farmacologico all'ospedale Cannizzaro di Catania, nonostante i segnali di ripresa, le condizioni sono successivamente peggiorate. Difensore della Rinascita Netina, squadra che milita in ...continua
Juve Stabia, senso di appartenenza: la nota di Giuseppe Mercatelli

IL SENSO DI APPARTENENZA La storia ci insegna che spesso dal passato si trovano esperienze, scelte, strategie e decisioni che d'improvviso invertono la rotta di "imbarcazioni" prossime alla deriva. Una lettura del tempo che fu è ...continua
Taglio del nastro per la nuova sede FIB Campania con il presidente federale De Sanctis

Il Presidente della Federazione Italiana Bocce, Marco Giunio De Sanctis, mercoledì 1° luglio, ha tagliato il nastro della nuova sede della Federbocce Campania: il Comitato Regionale della Fib presieduto da Antonio Barbato, dopo aver lasciato ...continua
La Dea spazza via i sogni Champions del Napoli: decidono le reti Pasalic e Gosens

A cura di Camillo AmaranteL’Atalanta è la squadra rivelazione delle ultime stagioni, ma che sta diventando sempre più una realtà, una squadra che gioca un calcio offensivo, che segna tante gol e che fa divertire, questa ...continua
Ufficiale la promozione della Puteolana 1902 in serie D

Ufficiale la promozione della Puteolana 1902 in serie D, le congratulazioni dell'amministrazione comunale L'amministrazione comunale di Pozzuoli si congratula con la società ASD Puteolana 1902 e con i calciatori per la promozione ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.