WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Sport

Juve Stabia- Crotone 3-2, Addae nel finale regala la vittoria alle Vespe

Una partita emozionante, risultato ribaltato e gioia gialloblù al fischio finale

A cura di Camillo Amarante

Una sfida Emozionante quella del Romeo Menti di Castellammare di Stabia, tra i padroni di casa della Juve Stabia e gli ospiti del Crotone. Partita avvincente, divertente, ricca di goal ed emozioni.

La prima gioia è stabiese con la rete di Forte, i calabresi poi rimontano e vanno in vantaggio con le reti di Armenteros e Benali, Calò la riprende, Addae la ribalta completamente e fa impazzire i suoi tifosi.

Una bellissima vittoria, importante per la classifica che vede la Juve Stabia più vicina alla zona play off, ma è soprattutto il bel gioco e i goal che mancavano ad inizio campionato a far credere ai tifosi che qualcosa di bello possa accadere in questa stagione.

Il tecnico Fabio Caserta schiera il 4-3-3 con Provedel tra i pali, Troest (che rientra dalla squalifica) e Fazio centrali, con Germoni e Vitiello sulle corsie laterali, a centrocampo Calò in regia supportato da Addae e Mallamo, in attacco il tridente Forte-Bifulco-Canotto.

CRONACA MATCH

Come al solito la Juve Stabia parte a ritmi altissimi e sorprende gli avversari, al 6' Canotto servito da Bifulco manda alta la palla.

Al 13esimo minuto calcio d'angolo per le vespe, colpo di tacco di Forte e palla in rete per un goal fantastico che porta in vantaggio le vespe. Al minuto 16' Addae spedisce il pallone fuori di pochissimo. Pochi minuti dopo lo stesso Addae serve un pallone d'oro a Canotto che si fa ipnotizzare da Cordaz e sfuma così una ghiotta occasione.

Un retropassaggio della difesa stabiese pesca Armenteros che non perdona e sigla la rete del pareggio al minuto 26' approfittando del regalo. Non passano nemmeno 10 minuti e al 34' Benali pesca la giocata, palla in rete e Crotone che passa in vantaggio al Romeo Menti, risultato capovolto.

I padroni di casa non ci stanno a chiudere la prima frazione sotto, Calò sfrutta alla perfezione un calcio di punizione calciando direttamente verso la porta di Cordaz che sorpreso vede il pallone insaccarsi alle sue spalle, ristabilita la parità. Si va negli spogliatoi sul risultato di 2 a 2.

Il secondo tempo regala il primo sussulto al 5' con Messias che batte un corner direttamente verso la porta stabiese con la palla che impatta sulla traversa.

Al 19' Addae riesce a toccare una palla in mischia che arriva a Bifulco, ma l'attaccante non riesce a concretizzare. Al minuto 35 Provedel compie un buon intervento su un'incursione del neo entrato Mazzotta. 

La gara vive di sprazzi con ritmi abbastanza frenetici, il cronometro del direttore di gara segna il minuto 44 quando la Juve Stabia batte un calcio d'angolo, il pallone arriva ad Addae che di testa gonfia la rete e fa esplodere il Menti, Juve Stabia in vantaggio e risultato ribaltato per la seconda volta, questa però decisiva e a favore dei padroni di casa. 

Nei 4' di recupero concessi non succede più niente, il Crotone va a casa a mani vuote, i tifosi stabiesi invece possono sognare dopo una prestazione di gran cuore che frutta tre punti fondamentali.

 

TABELLINO

Juve Stabia-Crotone 3-2 (primo tempo 2-2)

Marcatori: 14' Forte (J), 24' Armenteros (C), 34' Benali (C), 37' Calo (J), 89' Addae (J)

Juve Stabia (4-3-3): Provedel; Germoni, Troest, Fazio, Vitiello; Addae, Calo, Mallamo; Canotto (86' Rossi), Bifulco (72' Elia, 78' Ricci), Forte. All. Caserta.

Crotone (3-5-2): Cordaz; Curado, Marrone, Cuomo; Gerbo (67' Mustacchio), Messias, Barberis, Benali, Molina (79' Mazzotta); Armenteros (65' Crociata), Simy. All. Stroppa.

Arbitro: Massimi

Ammoniti: 17' Germoni (J), 27' Addae (J), 40' Gerbo (C, 42' Marrone (C), 55' Fazio (J), 70' Bifulco (J), 88' Curado (C)

 

 

 

 

 






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Muore per emorragia celebrale Giuseppe Rizza calciatore 33enne ex Juventus

Cresciuto nelle giovanili della Juventus, era in coma farmacologico all'ospedale Cannizzaro di Catania, nonostante i segnali di ripresa, le condizioni sono successivamente peggiorate. Difensore della Rinascita Netina, squadra che milita in ...continua
Juve Stabia, senso di appartenenza: la nota di Giuseppe Mercatelli

IL SENSO DI APPARTENENZA La storia ci insegna che spesso dal passato si trovano esperienze, scelte, strategie e decisioni che d'improvviso invertono la rotta di "imbarcazioni" prossime alla deriva. Una lettura del tempo che fu è ...continua
Taglio del nastro per la nuova sede FIB Campania con il presidente federale De Sanctis

Il Presidente della Federazione Italiana Bocce, Marco Giunio De Sanctis, mercoledì 1° luglio, ha tagliato il nastro della nuova sede della Federbocce Campania: il Comitato Regionale della Fib presieduto da Antonio Barbato, dopo aver lasciato ...continua
La Dea spazza via i sogni Champions del Napoli: decidono le reti Pasalic e Gosens

A cura di Camillo AmaranteL’Atalanta è la squadra rivelazione delle ultime stagioni, ma che sta diventando sempre più una realtà, una squadra che gioca un calcio offensivo, che segna tante gol e che fa divertire, questa ...continua
Ufficiale la promozione della Puteolana 1902 in serie D

Ufficiale la promozione della Puteolana 1902 in serie D, le congratulazioni dell'amministrazione comunale L'amministrazione comunale di Pozzuoli si congratula con la società ASD Puteolana 1902 e con i calciatori per la promozione ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.