WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Cronaca / Giustizia

Sessa Aurunca - Sequestrato un deposito di custodia veicoli per reati ambientali

 Militari appartenenti alla Stazione Carabinieri Forestale di Roccamonfina (CE), coadiuvati da personale ARPAC del Dipartimento di Caserta, nel corso di un controllo ad una ditta esercitante attività di soccorso stradale e custodia veicoli, sita in comune di Sessa Aurunca (CE), alla Via Domitiana, si è accertato, all’interno dell’area di pertinenza aziendale, su una superficie solo in parte dotata di pavimentazione ed in parte coperta con lamiera metallica, è stato allestito un primo deposito di circa 280 autoveicoli e di circa 270 motoveicoli, nonché, in un’area adiacente, della estensione di circa 16.000 mq, un secondo deposito, su suolo nudo, di altri 865 veicoli e 146 motoveicoli circa. La quasi totalità di detti veicoli sono risultati non marcianti, e molti di quelli presenti sulla seconda area in precedenza descritta, sono risultati incidentati e/o “cannibalizzati”, cioè sprovvisti di motore, ruote ed altre parti meccaniche e/o interni, ed in condizioni in palese stato di abbandono, come si è evinto chiaramente anche dalla presenza di vegetazione spontanea cresciuta tra le carcasse e dagli strati di ruggine evidenti. Non essendo tali veicoli bonificati, e riposti sul suolo nudo in assenza di protezione dalle intemperie, hanno presentato inevitabili perdite dei liquidi pericolosi contenuti al loro interno (olio motore, carburante, liquido radiatore, ecc). Sempre sulla seconda area scoperta sono stati anche rinvenuti rifiuti provenienti da attività di costruzione e demolizione e n. 3 cumuli di rifiuti costituiti da fresato di asfalto per un quantitativo di circa 10 mc. All’interno del capannone in lamiera della ditta è risultata presente un’officina attrezzata per operare lo smontaggio dei veicoli e che, al momento del controllo, è risultata in attività, con innumerevoli parti di ricambio, ordinatamente riposte all’interno di scaffalature, per le quali il gestore non ha fornito documentazione attestante né la provenienza e né l’idoneità alla loro messa in commercio. L’autorizzazione in possesso della Ditta, rilasciata dal Comune di Sessa Aurunca, risultava scaduta e la stessa prevedeva l’esercizio dell’attività di soccorso stradale e di custodia di veicoli, con parcheggio all’aperto con meno di cento autovetture. L’attività è risultata, inoltre, sprovvista anche del Certificato di Prevenzione Incendi. Pertanto, i predetti militari hanno proceduto al sequestro penale dell’attività e delle aree su cui sono risultati depositati i veicoli fuori uso e gli altri rifiuti sopra menzionati, deferendo all’Autorità Giudiziaria il gestore dell’attività, in stato di libertà, per i reati di gestione illecita di rifiuti speciali ed esercizio di attività di veicoli fuori uso e dei rifiuti costituiti dai relativi componenti e materiali in violazione alle relative prescrizioni tecniche






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Polizia Municipale: “Controlli prescrizioni anti COVID-19 nel trasporto pubblico”

Agenti della Unità Operativa Chiaia della Polizia Municipale hanno effettuato serrati controlli finalizzati al rispetto delle prescrizioni per il contrasto alla diffusione del Covid-19. I controlli hanno riguardato, nello specifico, le attivit&agr...continua
Controlli ambientali – Sequestrato un ponte sul Tusciano

Olevano sul Tusciano (SA) – I militari della Stazione Carabinieri Forestale di Acerno, nell’ambito dell’attività di controllo finalizzata alla prevenzione e repressione degli abusi perpetrati a danno del territorio, si sono ...continua
Napoli gestione stadio Collana, la Guardia di Finanza vuole vederci chiaro

Questo Comando Provinciale della Guardia di Finanza, attraverso il proprio Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria, su delega, direzione e costante coordinamento della Procura Regionale presso la Sezione Giurisdizionale della Corte dei Conti per ...continua
Ischia e Procida : controllo delle coste e contrasto agli affittacamere e al traffico di droga

Inizia oggi la settimana di ferragosto e si intensifica l’attività di controllo del territorio dei Carabinieri sulle isole di Ischia e Procida nell’ambito di servizi disposti dal Comando Provinciale di Napoli. Un impegno senza ...continua
Napoli.. Si stringe il cerchio attorno ai Decumani e al Centro Storico. Carabinieri arrestano tre persone

 I Carabinieri della compagnia di Napoli centro hanno fornito – tra domenica sera e questa notte – il massimo impegno nella lotta allo spaccio. La zona dei decumani e piazza Bellini sono spesso luoghi frequentati da "clienti" ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.