WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Cultura / Istruzione

L' Erasmus del mare nelle aree protette della Campania

Scambio culturale, tutela e turismo sostenibile. Dopo Punta Campanella, anche il Regno di Nettuno e Gaiola ospiteranno giovani studenti europei

Zaino in spalla e sogni estratti dal cassetto: decine di giovani studenti europei pronti a sbarcare in Campania per partecipare nel prossimo biennio al Project Mare, una sorta di Erasmus del mare e dell'ambiente già attivo nell'Area Marina Protetta di Punta Campanella dal 2013. Ed è proprio il Parco Marino della penisola sorrentina e amalfitana, forte dell'esperienza di questi anni, a promuovere e lanciare l'iniziativa in altre due aree marine protette della regione: la Gaiola sul litorale napoletano e il Regno di Nettuno ad Ischia e Procida. Questo grazie ad un nuovo bando dell'Agenzia Nazionale Giovani all'interno del programma ESC( European Solidarity Corps). Il programma ha come obiettivo quello di creare partenariati sul territorio per promuovere lo scambio giovanile tra differenti paesi Europei e limitrofi, e la cittadinanza attiva che, riguardo Punta Campanella, si esplica con la partecipazione a iniziative di tutela del mare. "I parchi naturali sono da sempre veri e propri laboratori a cielo aperto dove si sperimentano pratiche di turismo ecocompatibile, di pesca sostenibile e di sviluppo economico che abbia a tema la tutela delle risorse naturali- commentano i responsabili del progetto- Per questo è importante formare giovani, avvicinarli ai temi ambientali con azioni pratiche". Negli ultimi 7 anni, circa 50 studenti europei, ma anche tunisini ed extracomunitari, hanno lavorato per diversi mesi fianco a fianco con gli operatori dell'Area Marina Protetta di Punta Campanella, coordinati da Domenico Sgambati, supportandoli in attività concrete come pulizia spiagge e mare, monitoraggio, recupero tartarughe marine e altre nell'ambito della marine strategy. "Hanno anche collaborato con altre aree marine protette in azioni di campo e per questo si è deciso di rendere la collaborazione più stabile, promuovendo il nostro Project Mare in altri Parchi Marini della regione- sottolinea Antonino Miccio, direttore dell'Amp Punta Campanella- Un ulteriore passo in avanti per incrementare una sinergia già attiva da diversi anni". Il primo passo sarà accreditare le Amp Gaiola e Regno di Nettuno con il Project Mare e presentare una serie di attività per l'estate 2020. Poi, l'obiettivo sarà quello di creare un unico progetto per le tre aree marine protette, in modo da ospitare decine di giovani stranieri in azioni di tutela del mare e di promozione di un turismo sostenibile.






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Venerdì 29 maggio ITS OPEN DAY: alle 15:00 il primo webinar di orientamento del Sistema Its Puglia

Venerdì 29 maggio riparte con una nuova formula online il programma di attività di orientamento del “Sistema Its Puglia” lanciato da Ministero dell’Istruzione e Regione Puglia. Alle 15:00 la piattaforma ...continua
Assegnato il premio "Cittadinanza consapevole" alle scuole di Castellammare

Un'altra significativa vittoria per la Bonito Cosenza di Castellammare. Nel concorso “La Cittadinanza consapevole parte da me”, organizzato dall'Assessorato alla Pubblica Istruzione e riservato a tutte le scuole stabiesi, le ...continua
La Scuola fuori dagli Schermi

di carmine cascone Sarà il 17 giugno 2020 data in cui le mura scolastiche rivedranno gli alunni, materiale umano strappato dalla vita quotidiana all'indomani della pandemia. Sempreché non ci siano ripensamenti o dietrofront ...continua
Bullismo: Falco (Corecom): “Fronte comune contro ogni forma di violenza e soprusi”

Al webinar di @scuolasenzabulli presso l’istituto “Guglielmo Marconi” di Battipaglia l’appello nel giorno in cui si ricorda la strage di Capaci D’Amelio: “Studenti e istituzioni stringano un patto contro chi ...continua
Cyberbullismo, Falco (Corecom): “Quarantena ha lasciato il segno su otto

  Webinar di @scuolasenzabulli all’istituto “Felice Rossi” di Capriati al Volturno D’Amelio: “Appello agli alunni e ai dirigenti scolastici: denunciate al Corecom i casi di bullismo” CAPRIATI ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.