WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Cultura / Istruzione

L' Erasmus del mare nelle aree protette della Campania

Scambio culturale, tutela e turismo sostenibile. Dopo Punta Campanella, anche il Regno di Nettuno e Gaiola ospiteranno giovani studenti europei

Zaino in spalla e sogni estratti dal cassetto: decine di giovani studenti europei pronti a sbarcare in Campania per partecipare nel prossimo biennio al Project Mare, una sorta di Erasmus del mare e dell'ambiente già attivo nell'Area Marina Protetta di Punta Campanella dal 2013. Ed è proprio il Parco Marino della penisola sorrentina e amalfitana, forte dell'esperienza di questi anni, a promuovere e lanciare l'iniziativa in altre due aree marine protette della regione: la Gaiola sul litorale napoletano e il Regno di Nettuno ad Ischia e Procida. Questo grazie ad un nuovo bando dell'Agenzia Nazionale Giovani all'interno del programma ESC( European Solidarity Corps). Il programma ha come obiettivo quello di creare partenariati sul territorio per promuovere lo scambio giovanile tra differenti paesi Europei e limitrofi, e la cittadinanza attiva che, riguardo Punta Campanella, si esplica con la partecipazione a iniziative di tutela del mare. "I parchi naturali sono da sempre veri e propri laboratori a cielo aperto dove si sperimentano pratiche di turismo ecocompatibile, di pesca sostenibile e di sviluppo economico che abbia a tema la tutela delle risorse naturali- commentano i responsabili del progetto- Per questo è importante formare giovani, avvicinarli ai temi ambientali con azioni pratiche". Negli ultimi 7 anni, circa 50 studenti europei, ma anche tunisini ed extracomunitari, hanno lavorato per diversi mesi fianco a fianco con gli operatori dell'Area Marina Protetta di Punta Campanella, coordinati da Domenico Sgambati, supportandoli in attività concrete come pulizia spiagge e mare, monitoraggio, recupero tartarughe marine e altre nell'ambito della marine strategy. "Hanno anche collaborato con altre aree marine protette in azioni di campo e per questo si è deciso di rendere la collaborazione più stabile, promuovendo il nostro Project Mare in altri Parchi Marini della regione- sottolinea Antonino Miccio, direttore dell'Amp Punta Campanella- Un ulteriore passo in avanti per incrementare una sinergia già attiva da diversi anni". Il primo passo sarà accreditare le Amp Gaiola e Regno di Nettuno con il Project Mare e presentare una serie di attività per l'estate 2020. Poi, l'obiettivo sarà quello di creare un unico progetto per le tre aree marine protette, in modo da ospitare decine di giovani stranieri in azioni di tutela del mare e di promozione di un turismo sostenibile.






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Comune di Boscoreale-Epidemia da coronavirus, invito del sindaco ai dirigenti scolastici

Dopo l’adozione dell’ordinanza di chiusura delle scuole di ogni ordine e grado dal 26 al 29 febbraio per consentire un intervento di sanificazione e successiva areazione degli ambienti scolastici, volto a contenere i rischi di contagio, ...continua
«Insalata di Fiabe»: a Cava de’ Tirreni si celebra il centenario della nascita di Gianni Rodari

Una rassegna di spettacoli al Complesso Monumentale di San Giovanni, al via domenica 23 febbraio e che si protrarrà fino a giugno2020  E’ il più noto scrittore italiano di opere per bambini. E’ Gianni Rodari, scrittore, ...continua
A Nola al nastro di partenza la terza edizione delle Olimpiadi Nazionali di Debate

Ottantotto speaker  suddivisi in 22 squadre partecipanti, provenienti dalle    scuole Secondarie di secondo grado  di tutte   le  province della Campania  ,  si confronteranno  dialetticamente ...continua
Prende il via “Bibliotechiamo … la merenda letteraria: incontro con l’autore”

Si è tenuto il 17 febbraio 2020, alle ore 16:00, presso la biblioteca “Salvatore Giordano” dell’Istituto Comprensivo “Amanzio - Ranucci - Alfieri” di Marano (Napoli), il primo incontro del progetto “Bibliotechiam...continua
Federico II, ai più meritevoli le tasse le paga l’impresa

Martedì 18 febbraio alle 12 presso la sede del DIETI - Dipartimento di Ingegneria Elettrica e delle Tecnologie dell'Informazione dell’Università Degli Studi di Napoli Federico II (via Claudio 21, Sala Riunioni del DIETI - ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.