WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Cultura / Istruzione

Refezione scolastica, ufficializzata la commissione mensa Zinno: "Controllo e dialogo con i genitori per confermare gli standard di qualità"

 

Scuola. Ufficializzata la nuova "Commissione Mensa", composta dai genitori e dai docenti dei 5 istituti comprensivi del territorio, con compiti di vigilanza e controllo sul servizio di refezione scolastica. La commissione è stata istituita dall'amministrazione, nell'ottica della trasparenza con l'obiettivo di creare un organo di rappresentanza che facesse anche da collegamento tra le scuole, la cittadinanza e l'amministrazione rispetto al servizio erogato a migliaia di bambini. La commissione è composta da 20 persone, (compreso un rappresentante delle istituzioni); si rinnova ogni anno ed elegge un presidente di commissione. Per l'anno in corso eletta è stata Maddalena Borrelli. Al primo incontro per l'elezione del presidente ha partecipato anche la Dott.ssa Carmela Vallone, docente dell'Università Federico II, con cui l'amministrazione collabora da anni per tenere sempre alta la guardia sulla qualità dei pasti somministrati ai bambini. Tutti i componenti della commissione hanno l'opportunità di effettuare verifiche sulla conformità dei pasti, compreso gusto e servizio, anche assaggiando di persona il cibo. Questo organo collegiale è garanzia di trasparenza da parte dell'amministrazione. Il sindaco Giorgio Zinno, d'accordo con il vicesindaco Michele Carbone confermano infatti la grande attenzione nei confronti di questo servizio che ad oggi risulta tra i migliori della provincia di Napoli, come attestato anche dalla Asl e dalla Università partenopea. "I genitori sono i primi ad essere interessati alla qualità dei pasti che vengono somministrati ai loro figli e al servizio che viene erogato nelle scuole - spiega il sindaco Giorgio Zinno. E' giusto pertanto che abbiano la possibilità di monitorare e di confrontarsi con l'amministrazione secondo linee guida ben precise. La refezione scolastica nelle scuole del nostro territorio è sempre stata di ottima qualità grazie a controlli severi e periodici, come confermato anche dalle relazioni redatte dai tecnici dell'università e della Asl. Il coinvolgimento diretto della commissione è un'ulteriore garanzia per continuare a controllare il buon funzionamento del servizio e garantire il dialogo tra istituzioni e cittadini". "La sicurezza dei nostri bambini passa anche dalla qualità di quello che mangiano. Per garantire sempre il miglior servizio possibile è importante confermare il dialogo con i genitori - conclude Michele Carbone. Pertanto la commissione diventa fondamentale per tenere alto il livello della refezione. Da loro ci aspettiamo non solo un controllo ma anche proposte per migliorare ancora, dove possibile, e favorire sempre la massima collaborazione tra ente e cittadinanza".






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Falco (Corecom): “Aumentano del 18% le denunce dei casi di cyberbullismo”

  D’Amelio (Consiglio regionale della Campania), nuovi episodi di attacchi digitali alle piattaforme per la ‘didattica a distanza’ “I dati della Polizia postale fanno registrare un aumento del 18 per cento delle ...continua
Cyberbullismo, Falco (Corecom): “Cresce rischio adescamento, serve monitoraggio continuo su bulli e pedofili”

NAPOLI - “I rischi connessi all’utilizzo delle nuove tecnologie sono purtroppo in aumento. Una conseguenza del lockdown ma non solo. Cresce la preoccupazione per gli adescamenti che vengono posti in essere attraverso il web e i social ...continua
Venerdì 29 maggio ITS OPEN DAY: alle 15:00 il primo webinar di orientamento del Sistema Its Puglia

Venerdì 29 maggio riparte con una nuova formula online il programma di attività di orientamento del “Sistema Its Puglia” lanciato da Ministero dell’Istruzione e Regione Puglia. Alle 15:00 la piattaforma ...continua
Assegnato il premio "Cittadinanza consapevole" alle scuole di Castellammare

Un'altra significativa vittoria per la Bonito Cosenza di Castellammare. Nel concorso “La Cittadinanza consapevole parte da me”, organizzato dall'Assessorato alla Pubblica Istruzione e riservato a tutte le scuole stabiesi, le ...continua
La Scuola fuori dagli Schermi

di carmine cascone Sarà il 17 giugno 2020 data in cui le mura scolastiche rivedranno gli alunni, materiale umano strappato dalla vita quotidiana all'indomani della pandemia. Sempreché non ci siano ripensamenti o dietrofront ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.