WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Cronaca / Giustizia

Rifiuti ed emissioni in atmosfera – Sequestrata un’azienda

Contursi Terme (SA) - I militari della Stazione Carabinieri Forestale di Buccino hanno scoperto la gestione illecita di rifiuti presso un’azienda che produce complementi per l’edilizia situata nell’area industriale di Contursi Terme. I militari, ispezionando il sito aziendale, hanno constatato la presenza in diversi punti dell’azienda di considerevoli quantitativi di rifiuti sparsi. Si tratta di rifiuti speciali di varia tipologia fra i quali anche alcuni pericolosi: lastre di eternit, rottami ferrosi, pneumatici e tubi idraulici, fusti metallici contenenti olio motore, fusti metallici contenenti materiali ferrosi e altri contenitori metallici. Le indagini condotte hanno fatto emergere l’assenza di tracciabilità dei rifiuti rinvenuti ed in particolare è emersa la circostanza che i rifiuti non venivano annotati nei registri prescritti dalle norme di settore, registri che sono risultati non aggiornati da diversi anni. Inoltre, le acquisizioni documentali condotte hanno consentito di accertare anche irregolarità procedurali relative all’autorizzazione alle emissioni in atmosfera nonché l’assenza di comunicazione all’autorità competente dei dati relativi alle emissioni ambientali. In considerazione delle evidenze riscontrate, ovvero deposito incontrollato di rifiuti speciali anche pericolosi con miscelazione degli stessi ed inottemperanza alle prescrizioni riportate nell’autorizzazione alle emissioni in atmosfera, condotte vietate e punite dalla norme contenute nel Decreto Legislativo 152/2006 meglio noto come codice dell’ambiente, i militari hanno sequestrato l’intero stabilimento al fine di impedire il prosieguo dei reati accertati ed hanno deferito alla competente Autorità Giudiziaria il responsabile.






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Cardito: carabinieri arrestano 29enne ricercato dopo un inseguimento

A Cardito un giovane alla guida di una utilitaria percorrendo via Biagio Castiello è andato quasi a scontrarsi con una pattuglia della polizia municipale. Poco distanti c’erano due pattuglie dei carabinieri della locale stazione che ...continua
Caivano: Gioielleria aperta nonostante i divieti. 58enne sanzionato dai Carabinieri

Ancora violazioni alle norme governative anti-contagio riscontrate dai Carabinieri del Comando Provinciale di Napoli. A Caivano i militari della locale tenenza hanno sanzionato un 58enne del posto, titolare di una gioielleria trovata aperta nonostante ...continua
Sorpresi a pescare nonostante i divieti. 3 persone sanzionate

I carabinieri forestali di Pozzuoli e quelli della locale stazione, nell’ambito dei controlli anti contagio, hanno sanzionato tre persone di origini rumene. I tre, provenienti da Casoria, avevano pensato bene di trascorrere la giornata pescando ...continua
Penisola Sorrentina:fermato dai carabinieri spaccio di metadone in costiera. Un arresto

i carabinieri della compagnia di Sorrento nel pomeriggio di ieri hanno arrestato c.s., 48enne napoletano, già noto alle ff.oo., perché bloccato in flagranza di reato nel cedere boccette di metadone a un assuntore di stupefacenti della ...continua
Castellammare di Stabia. Una pistola pronta a fare fuoco e droga nei loro box auto. 2 persone arrestate dai Carabinieri

In questo periodo di controlli anti-contagio non sono passati inosservati ai carabinieri della compagnia di castellammare di Stabia i movimenti di due persone, zio e nipote. I militari hanno arrestato per detenzione illegale di arma e munizionamento ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.