WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Salute / Medicina

"Cancro, io ti boccio" A scuola Sindaco, studenti e docenti vendono le arance dell'Airc per la ricerca

San Giorgio a Cremano, 24 gennaio 2020 - L'impegno dell' Airc per la ricerca contro il cancro celebra 30 anni e l'istituto Comprensivo Massaia, diretto da Enzo De Rosa, si è schierato in prima linea per raccogliere fondi a favore della più importante associazione nella lotta a questo male terribile. Oggi (ieri per chi legge) le porte della scuola di via De Lauzieres sono rimaste aperte per permettere alla comunità sangiorgese di acquistare le Arance della Salute, e contribuire così alla ricerca. A vendere le arance direttamente i piccoli studenti della scuola primaria, accompagnati dai propri docenti e dal sindaco Giorgio Zinno che ha contribuito all'iniziativa. Quest'anno, oltre alle agli agrumi rossi di Sicilia biologici, sono stati messi in vendita, sempre per lo stesso fine, anche vasetti di marmellata e di miele. L'iniziativa rientra nel progetto istituito dalla scuola "Cancro io ti boccio", in cui sono coinvolti gli alunni di alcune classi, con l'obiettivo non solo di favorire la ricerca, ma anche di sensibilizzare i più piccoli sulla malattia e sul dolore. Domani 25 gennaio sarà la Giornata Nazionale della ricerca contro il cancro dell'AIRC e arance saranno vendute in moltissime piazze. "Sensibilizzare e coinvolgere i bambini su questo tema così delicato è un atto fortemente educativo da parte dei dirigenti scolastici e dei docenti e momento di crescita per i ragazzi - spiega il sindaco Giorgio Zinno. Ho molto apprezzato quest'iniziativa ed è per questo che insieme ai nostri studenti ho voluto dare il mio piccolo contributo. Il futuro della ricerca comincia in classe. Grazie al preside De Rosa, promotore di questa iniziativa e sempre sensibile verso questo ed altri temi sociali". "L'obiettivo dell'iniziativa di oggi, e più in generale del progetto , ci consente di discutere con i ragazzi anche dei fattori di rischio, dei corretti stili di vita, affrontando in maniera critica il tema della prevenzione - conclude Enzo De Rosa. L'obiettivo è anche quello di rendere i nostri bambini educatori in famiglia, con i propri genitori e i propri amici. Grazie al sindaco Zinno che ha confermato sensibilità e attenzione verso la ricerca e il mondo della scuola".






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Nuovo caso a Castellammare di Stabia, una donna parente di un altro paziente Covid 19

Stamattina l’Asl ci ha comunicato che c’è un altro caso di positività al Covid-19 a Castellammare di Stabia. Si tratta di una signora di 56 anni, che a seguito di alcuni sintomi febbrili e problemi respiratori è ...continua
Asl Napoli 3 sud, garantiti i servizi di neuropsichiatria dell’infanzia e dell’adolescenza

Tutti i servizi relativi alla neuropsichiatria dell’infanzia e dell’adolescenza (Npia) sono garantiti anche durante il periodo emergenziale. Tutti gli specialisti sono in servizio presso le proprie sedi usuali e con gli stessi orari. ...continua
Covid Center Boscotrecase, corsa contro il tempo per allestire nuovi reparti

“Abbiamo voluto incontrare personalmente la direzione generale dell’Asl Napoli 3 Sud, la direzione sanitaria dell'Ospedale Sant’Anna e Madonna della Neve di Boscotrecase, una rappresentanza di medici, anestesisti, infermieri, ...continua
Nuovo caso a Castellammare di Stabia - 50enne attualmente ricoverato a Boscotrecase

La Protezione Civile della Regione Campania ci ha comunicato che un altro nostro concittadino è risultato positivo al coronavirus (Covid-19). Si tratta di un 50enne attualmente ricoverato a Boscotrecase e correlato ad uno dei pazienti già ...continua
Croce Rossa-di Napoli chiama a raccolta gli infermieri

Il Presidente del Comitato di Napoli della Croce Rossa chiama a raccolta infermieri professionisti per le attività 118 e dialisi e quanti vorrebbero rendersi utili in questa emergenza. I volontari temporanei faranno un piccolo corso di formazione ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.