WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Cronaca / Giustizia

Giornata della Memoria Le iniziative dell'amministrazione con gli studenti Zinno: "Perchè siano protagonisti e non spettatori della storia"

San Giorgio a Cremano, 25 gennaio 2020 - Giornata della Memoria. Per non dimenticare gli orrori della Shoa,lunedì 27 gennaio l'amministrazione guidata dal sindaco Giorgio Zinno, attraverso l'assessore alla Cultura, Pietro De Martino, coinvolge tutte le scuole del territorio in un un'iniziativa corale che vede impegnati oltre 1500 studenti, dalle scuole primarie agli istituti superiori.

Alle ore 9.30, appuntamento presso il cinema Flaminio dove si svolgerà la prima proiezione (riservata alle scuole primarie di I e II grado) del film "Il Viaggio di Fanny", un viaggio emozionante sull'amicizia e la libertà raccontato attraverso gli occhi dei bambini che consentirà ai giovani spettatori di comprendere più a fondo il dramma della guerra e della persecuzione razziale.  La proiezione sarà ripetuta alle ore 11.30 per gli studenti delle scuole superiori. Nell'intervallo, alle ore 10.45, si svolgerà la cerimonia di intitolazione dell'area antistante il cinema che prenderà il nome "Piazzetta della Pace". La scopertura della targa sarà ad opera dei bambini.

Intanto, nel foyer del cinema Flaminio saranno esposte immagini e opere che rappresentano la tragedia del genocidio, mentre i lavori realizzati dalle scuole saranno raccolti e successivamente pubblicati on line sul sito della Città dei Bambinie delle Bambine.

"Una riflessione a più voci che vede impegnati i rappresentanti delle istituzioni, gli studenti e i docenti - spiega il sindaco Giorgio Zinno. Perchè solo con la conoscenza e con la cultura  i più giovani riusciranno ad interiorizzare una delle più grandi tragedie dell'umanità, vivendo la storia non da spettatori ma da protagonisti. La pace tra i popoli è un valore universale, tanto da aver deciso di denominare proprio con questo nome un'area della città".

"Non basta un solo giorno all'anno dedicato alla memoria - conclude Pietro De Martino. Dovremmo ricordare più spesso anche altri efferati crimini contro l'umanità. Il mio pensiero va infatti, oltre alle vittime del nazifascismo anche ai genocidi compiuti ai danni degli Indiani d'America, ad esempio, del  popolo armeno, dei curdi e di tanti altri".  






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Cardito: carabinieri arrestano 29enne ricercato dopo un inseguimento

A Cardito un giovane alla guida di una utilitaria percorrendo via Biagio Castiello è andato quasi a scontrarsi con una pattuglia della polizia municipale. Poco distanti c’erano due pattuglie dei carabinieri della locale stazione che ...continua
Caivano: Gioielleria aperta nonostante i divieti. 58enne sanzionato dai Carabinieri

Ancora violazioni alle norme governative anti-contagio riscontrate dai Carabinieri del Comando Provinciale di Napoli. A Caivano i militari della locale tenenza hanno sanzionato un 58enne del posto, titolare di una gioielleria trovata aperta nonostante ...continua
Sorpresi a pescare nonostante i divieti. 3 persone sanzionate

I carabinieri forestali di Pozzuoli e quelli della locale stazione, nell’ambito dei controlli anti contagio, hanno sanzionato tre persone di origini rumene. I tre, provenienti da Casoria, avevano pensato bene di trascorrere la giornata pescando ...continua
Penisola Sorrentina:fermato dai carabinieri spaccio di metadone in costiera. Un arresto

i carabinieri della compagnia di Sorrento nel pomeriggio di ieri hanno arrestato c.s., 48enne napoletano, già noto alle ff.oo., perché bloccato in flagranza di reato nel cedere boccette di metadone a un assuntore di stupefacenti della ...continua
Castellammare di Stabia. Una pistola pronta a fare fuoco e droga nei loro box auto. 2 persone arrestate dai Carabinieri

In questo periodo di controlli anti-contagio non sono passati inosservati ai carabinieri della compagnia di castellammare di Stabia i movimenti di due persone, zio e nipote. I militari hanno arrestato per detenzione illegale di arma e munizionamento ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.