WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Cultura / Eventi

Gira l’Italia a piedi, tappa ad Agerola per Elio Brusamento

È stato il sindaco di Agerola Luca Mascolo a dare il benvenuto all’alpinista Elio Brusamento, il Forrest Gump padovano residente ad Udine dove tornerà alla fine di questa impresa davvero straordinaria: percorrere l’Italia a piedi. Un viaggio di circa 13mila chilometri intrapreso per conoscere meglio sé stesso ed il territorio, iniziato lo scorso 25 aprile e che dovrebbe concludersi a febbraio del 2021. L'itinerario è stato allestito con l'intento di scoprire l’altra Italia, quella dei borghi e dei piccoli paesi spesso sconosciuti al grande pubblico. Unico compagno di viaggio lo zaino del peso di 30 kg che rappresenta anche la sua casa visto che «per essere libero ho deciso di vendere tutto quello che avevo e adesso questo è tutto quello che mi rimane».
L’idea di compiere un’impresa che ha denominato“Tra le Terre di Confine” nasce dalla curiosità di studiare l’evoluzione dei piccoli borghi italiani. Quest’esperienza dovrebbe nelle intenzioni dell’alpinista, diventare un libro.

«In questi primi nove mesi di viaggio - dice Elio Brusamento - avrò conosciuto circa 2500 persone e questo è un aspetto che mi piace molto dato che vivo da solo e l’unico legame che mi resta è quello con mio figlio 46enne che mi sostiene in questa impresa. Le realtà che sto scoprendo grazie a questa avventura sono diverse da quelle che immaginavo. Soprattutto sto scoprendo un Mezzogiorno dinamico, che ha voglia di riscatto. Un Sud molto diverso dalla rappresentazione che se ne fa e dall’idea che abbiamo anche noi al Nord. Ovviamente non mancano i problemi, ma quelli, purtroppo, non risparmiano nessuno».

Dopo aver visitato Positano l’uomo ha fatto tappa per qualche giorno ad Agerola dove ha trascorso qualche giorno di relax non lasciandosi sfuggire la possibilità di percorrere il celebre Sentiero degli Dei «Una vera meraviglia. Agerola mi ha impressionato. Non la conoscevo, ma mi ha entusiasmato tutto, dal paesaggio al Sentiero ai prodotti tipici. Ne ho assaggiati tanti, pere pennate, provolone del monaco, fior di latte, provola affumicata, taralli e mi sto ancora leccando i baffi. Voglio ringraziare Antonio, Luigi, Elisabetta e Salvatore dell’Oasi Fantasia per la squisita ospitalità che mi hanno riservato ed il sindaco che è stato gentilissimo. L'amore che nutre verso questo paese gli si legge negli occhi».

«Siamo felici di ospitare Elio qui ad Agerola e che la bellezza di questo territorio non l'abbia lasciato indifferente, anzi» dice il sindaco Luca Mascolo «Il suo viaggio rappresenta un’esperienza fantastica ed è bello che anche il nostro paese rientri nelle tappe di questa avventura».






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Sant'Anastasia - Chiusa tutta la frazione del paese. Madonna dell'Arco resa in accessibile

L’intera frazione di Sant’Anastasia, che prende il nome dal famoso Santuario della Madonna dell’Arco, dall’11 al 13 aprile (vigilia di Pasqua, Pasqua e Lunedì dell’Angelo), sarà inaccessibile ai mezzi ...continua
Via Crucis a San Giorgio a Cremano

Don Gioacchino Montefusco il giovane parroco delle Chiesa di Santa Maria dell’Aiuto, a San Giorgio a Cremano,   ancora una volta dimostra la sua fede , la sua vicinanza alla comunità parrocchiale, il suo attaccamento alle ...continua
Comune di Castellabate, concorso dedicato a tutti gli alunni sul tema “Andrà tutto bene”

Un foglio bianco e tanta fantasia, così i più piccoli possono esprimere i propri sentimenti in questo delicato momento d'emergenza. Il Comune di Castellabate, dall'impulso dell'Assessorato alla Pubblica Istruzione e con ...continua
Museo e Real Bosco di Capodimonte insieme al Mibact per il flashmob sul patrimonio culturale “ArT you ready?”

Il Ministero per i beni e per le attività culturali e per il turismo coinvolgerà domenica 29 marzo 2020 gli igers italiani che in questi anni hanno partecipato alle call promosse da diversi istituti statali in un grande evento digitale ...continua
"Pozzuoli casa mia", iniziativa dell'assessorato alla Cultura: la città visitata virtualmente da casa

Impiegare parte del tempo trascorso a casa, dove si è costretti costretti a restare per l'emergenza sanitaria da coronavirus, inviando filmati o foto che ritraggono luoghi o itinerari culturali di Pozzuoli e dare così la possibilit&agrav...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.