WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Cronaca / Giustizia

Telese Terme (BN), un arresto, in flagranza di reato, per tentato omicidio

Nel corso della serata di ieri, in Telese Terme (BN), i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di  Marcianise (CE), supportati dai militari della Stazione di Cerreto Sannita (BN), hanno proceduto all’arresto, in flagranza di reato per  tentato omicidio, lesioni e porto di armi o oggetti atti ad offendere, di  C.A. classe 1996, residente a Telese Terme.

Nella circostanza i militari dell’Arma sono intervenuti, su segnalazione della dipendente Centrale Operativa, nel parcheggio del “Centro Commerciale Campania” sito in Località Aurno del comune di Marcianise, dove era stata segnalata un’aggressione ad un vigilante, colpito alle spalle da un uomo.

Giunti sul posto i Carabinieri hanno notato che la Guardia Giurata, dipendente dell’istituto di vigilanza privata “Rangers – Gruppo Battistolli”, presentava una profonda ferita nella parte posteriore della testa, compatibile con un corpo appuntito, recuperando sul luogo dell’aggressione un dardo della lunghezza di circa 40 cm, con puntale in acciaio, con macchie di sangue.

A seguito delle immediate indagini, supportate anche dalla visione delle immagini del sistema di videosorveglianza, è stato accertato che un uomo, fermo accanto ad un’autovettura, senza alcun motivo apparente, dopo aver preso una balestra dal sedile posteriore, si era diretto con passo deciso alle spalle della Guardia Giurata e, alla distanza di circa un metro, lo ha colpito alla testa,  dandosi poi alla fuga a bordo dell’autovettura.

Gli accertamenti svolti hanno così permesso di individuare la persona che aveva in quel frangente in uso il mezzo.

i Carabinieri hanno così rintracciato lo sparatore presso la sua abitazione in Telese Terme, trovandolo in completo stato confusionale e visibilmente agitato.

Inoltre nei pressi del garage, i militari dell’Arma hanno rinvenuto e sottoposto a sequestro, un paio di guanti, una balestra e una freccia del medesimo modello di quella che aveva ferito il vigilante.

C.A. alla vista dei carabinieri ha tentato di scappare dimenandosi con calci e pugni, ma è stato immediatamente bloccato.

La vittima, soccorsa dai sanitari del 118 e visitato da personale dell’ospedale di Maddaloni (CE), è stata riscontrata affetta da “ferita lacero contusa a croce in regione mastoidea, provocata da corpo estraneo appuntito”, bisognoso di 3 punti di sutura, e successivamente ricoverato.

L’arrestato è stato accompagnato presso il carcere di Benevento, a disposizione della competente autorità giudiziaria.

 






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Sindaco Cimmino: " Lavori EAV, denuncerò tutto in Procura"

Denuncerò in Procura quello che sta accadendo nel cantiere messo in piedi da Eav in via Grotta San Biagio. Quei lavori erano stati sospesi già con nota del dirigente all’urbanistica dello scorso 24 giugno, perché manca ...continua
Grande Operazione dei carabinieri a Milano - Reati contestati truffa aggravata

Nelle mattina odierna, nella province di Caserta, Napoli e Isernia, a seguito di indagini dirette dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, i militari del Comando Provinciale Carabinieri di Milano, coadiuvati ...continua
Gragnano: Carabinieri sequestrano quasi 500 piante di cannabis sui Monti Lattari

  Le loro infiorescenze avrebbero inondato il mercato della droga di hashish e marijuana. Dal 28 maggio ad oggi oltre 2mila piante che avrebbero fruttato – una volta commercializzate - circa 5 milioni di euro Ancora una piantagione ...continua
Guardia di Finanza di Napoli, custodia cautelare ai danni di quattro soggetti gravemente indiziati di far parte di una associazione a delinquere

In data odierna il Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Napoli ed in particolare il Gruppo di Nola ha eseguito un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal G.I.P. del Tribunale di Napoli, su richiesta della Direzione Distrettuale ...continua
Milano-Operazione “Mala fides”, La Polizia Postale smantella un gruppo criminale dedito a frodi e truffe on line

La Polizia Postale ha eseguito 4 misure cautelari, emesse dal GIP del Tribunale di Milano su richiesta della locale Procura della Repubblica, nei confronti di altrettanti soggetti (nello specifico due uomini e una donna sono stati condotti in carcere, ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.