WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Cronaca / Giustizia

Forchia (BN), in arresto il conducente di un’autovettura Mercedes C 220 per procurato incidente stradale

Ieri pomeriggio, in territorio di Forchia, lungo la strada Statale 7 Appia, località Sant’Alfonso si verificava un incidente stradale a causa del mancato rispetto dell’impianto semaforico. Infatti,  il conducente di un’autovettura Mercedes C 220, mentre percorreva la citata statale in direzione Caserta, non si fermava al rosso imposto dal semaforo e collideva con una Renault Clio, che proveniva in direzione perpendicolare. All’incidente, oltre ad altri automobilisti di passaggio assisteva un maresciallo dell’Arma, della Stazione di Valle di Maddaloni che, libero dal servizio, dopo aver avvisato telefonicamente la Centrale Operativa di Montesarchio dell’accaduto e poichè il conducente della Mercedes che aveva provocato l’incidente stava fuggendo per le strade circostanti, con la sua auto personale si è posto al suo inseguimento riuscendo a bloccare il fuggitivo, dopo qualche chilometro, in territorio di Rotondi nella in provincia di Avellino. Nel frattempo, il personale del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Montesarchio, giunto sul posto, constatava che l’autore dell’incidente, un 36enne di Cervinara (AV), era rimasto ferito cosi come la donna che era alla guida della Renault, pertanto venivano soccorsi e trasportati da personale sanitario del 118 presso il locale Ospedale “San Pio”, ove ricevevano le cure del caso per lesioni riportate e dimessi. Successivamente, al termine degli opportuni accertamenti, nella serata, i militari, oltre a contestare al conducente della Mercedes le infrazioni al Codice della Strada, poiché trovato positivo ai relativi test, lo traevano in arresto in quanto ritenuto responsabile di guida in stato di ebrezza alcolica e sotto l’influenza di stupefacenti.
L’auto Mercedes è stata posta sotto sequestro, mentre l’arrestato, su disposizione del Sostituto Procuratore di turno della Procura della Repubblica di Benevento, è stato accompagnato presso la propria abitazione di Cervinara, in regime di detenzione domiciliare.

 






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Ischia: Bloccati nel trasportare la droga sull’isola. Carabinieri arrestano un 39enne e denunciano una 35enne.

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Ischia hanno arrestato per detenzione di sostanza stupefacente a fini di spaccio Pasquale Migliaccio,39enne del posto già noto alle ff.oo. e denunciata per lo stesso reato, una 35enne del ...continua
GDF Napoli - Falso in bilancio e bancarotta fraudolenta. Commercialista ed imprenditore arrestati

Il Nucleo di Polizia Economico Finanziaria della Guardia di Finanza di Napoli ha eseguito un provvedimento cautelare emesso dal 38° Ufficio GIP di Napoli, con cui è stata disposta l’applicazione della misura cautelare degli arresti ...continua
GDF Napoli - Eseguita ordinanza del divieto di dimora di due persone per turbativa d'asta

Nella mattinata odierna, al termine di un’indagine coordinata dalla Procura della Repubblica di Napoli Nord, i finanzieri del Gruppo di Frattamaggiore (Na) hanno dato esecuzione ad un'ordinanza di applicazione della misura cautelare del ...continua
Napoli: i Carabinieri del Comando Tutela Patrimonio Culturale restituiscono cinquanta dipinti ex voto alle Diocesi campane e lucane.

 Il 3 luglio 2020, alle ore 17,30, presso il Palazzo Arcivescovile di Napoli, alla presenza di Sua Eminenza Cardinale Crescenzio Sepe, Arcivescovo Metropolita di Napoli e Presidente della Conferenza Episcopale Campana, il Maggiore Francesco ...continua
Casoria: Pusher con il pollice verde. Carabinieri trovano una serra ed arrestano 33enne

I carabinieri della stazione di Casoria hanno arrestato per coltivazione e detenzione di droga a fini spaccio antonio de rosa, 33enne del posto già noto alle forze dell’ordine. Troppe persone bazzicavano sotto casa del 33enne ed ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.