WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Cronaca / Giustizia

Marano di Napoli: fugge dai carabinieri, non si accorge che chiede passaggio alle vittime rapinate.Fermato nei giorni scorsi

  I carabinieri della compagnia di Marano di Napoli hanno proceduto al fermo di un 23enne del posto già noto alle forze di polizia ritenuto responsabile di una rapina ai danni di due coetanei che passeggiavano sul corso Europa. L’allarme al 112 era stato dato dalle vittime alle 23 circa di martedì 7: avevano segnalato di essere state più volte avvicinante da un ragazzo il quale con minacce di morte, spintoni e qualche percossa aveva chiesto loro prima il cellulare per fare una chiamata, poi due euro, infine aveva pretesto 25 euro che aveva intravisto nel portafoglio di uno dei due. Poi si era dileguato a piedi nel centro. Dopo pochi minuti dalla chiamata al 112 era intervenuta sul posto una pattuglia della sezione radiomobile della compagnia di Marano che aveva acquisito le prime informazioni e la descrizione del tale per rintracciarlo. Perlustrando le strade del centro lo avevano trovavano nei pressi di un centro scommesse e lui, accortosi dei militari e sentendosi scoperto, aveva provato ad allontanarsi dalla pattuglia chiedendo un passaggio agli occupanti di una macchina in transito.

Non si aspettava però di trovare alla guida dell’auto proprio uno dei due ragazzi appena rapinati che, riconoscendolo, ha richiamato l’attenzione dei carabinieri. Mentre i militari correvano da loro il 23enne ha provato di nuovo a fuggire aprendo la portiera e correndo via ma è stato rincorso e bloccato. I primi accertamenti hanno permesso di capire che i soldi rapinati erano stati cambiati in monete nella sala scommesse e in parte giocati alle slot machine, il resto è stato restituito dai carabinieri al proprietario. I militari hanno dunque fermato per rapina il ragazzo associandolo al carcere. Lì la misura è stata convalidata dal giudice che per il 23enne ha disposto gli arresti domiciliari.






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Parete - (CE), sequestrato deposito di veicoli per reti ambientali

Militari appartenenti alla Stazione Carabinieri Forestale di Marcianise (CE), congiuntamente a personale specializzato del Dipartimento Provinciale dell’ARPAC di Caserta, nel corso di servizi mirati al contrasto dell’illecito smaltimento ...continua
Lodi,tentata rapina al portavalori : LE IMMAGINI

La Polizia di Stato di Lodi nella serata di ieri è intervenuta con personale della Sottosezione della Polizia Stradale di Guardamiglio sull’autostrada A1 per un tentativo di rapina commesso in danno di un complesso veicolare portavalori ...continua
Napoli: Carabinieri San Giovanni a Teduccio arrestano rapinatore

I Carabinieri della Stazione Carabinieri di San Giovanni a Teduccio, a conclusione di indagini coordinate dalla Procura di Napoli, Settima Sezione, hanno dato esecuzione a un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal G.I.P. del ...continua
Forio di Ischia: pestò a sangue un coetaneo. Carabinieri arrestano 21enne

I carabinieri di Forio di Ischia hanno arrestato per lesioni gravissime e minaccia grave un 21enne incensurato del posto, in forza a un provvedimento emesso dal gip del tribunale di Napoli su richiesta della Procura della Repubblica. I fatti risalgono ...continua
Napoli, quartiere Arenella: servizi antidroga, carabinieri arrestano due giovani

A Napoli, nel quartiere arenella, i carabinieri del nucleo operativo del vomero, nel corso di uno dei servizi antidroga disposti dal comando provinciale, hanno arrestato per detenzione e spaccio di sostanza stupefacente due giovani, un 26enne e ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.