WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Cronaca / Giustizia

Cronaca. Napoli -  Vomero - San Carlo Arena - Sant'Antimo

Napoli -  Vomero - San Carlo Arena: Carabinieri setacciano il Vomero. Ancora coltelli sequestrati

Presìdi dei carabinieri anche nelle aree della movida vomerese. Nell’ambito di un servizio disposto dal Comando provinciale di Napoli, i militari della locale Compagnia – col supporto di quelli del Reggimento Campania - hanno identificato 286 persone e controllato 67 veicoli. Decine le multe per guida senza casco e mancata copertura assicurativa. Continuano i controlli con il metal detector nella stazione della metropolitana di Piazza Vanvitelli. Due i giovani denunciati – un 18enne dei Camaldoli e un 15enne del Vomero – per porto abusivo di coltello. Il più giovane nascondeva in tasca un coltello a serramanico con una lama di 6 cm. Al 18enne è stato, invece, sequestrato uno sfollagente telescopico di kevlar. Altri due coltelli sono stati trovati lungo le scale mobili della stazione: due giovani si sono accorti dei controlli ai tornelli e li hanno abbandonati prima di essere beccati. Due i parcheggiatori abusivi denunciati. Entrambi già sanzionati in passato con un provvedimento di allontanamento, i due erano in Via Salita Capodimonte per conquistare “un’offerta a piacere” dagli automobilisti del sabato sera. Ha 25 anni, invece, l’uomo che ha agguantato e portato via la cassetta delle offerte montata nella cappella dell’ospedale CTO. Quando è stato bloccato, ha provato ad evitare guai fornendo generalità false. Per lui una denuncia per furto aggravato. Come per gli altri quartieri della città, i controlli continueranno senza sosta.

 

Sant'Antimo: riunione condominiale finita in rissa. Carabinieri arrestano 5 persone

I carabinieri della Tenenza di Sant'Antimo hanno arrestato per rissa, resistenza e violenza a p.u. 5 persone – 1 donna e 4 uomini. La violenta rissa è scoppiata in Corso Europa, durante una banale lite condominiale e per motivi legati all’uso delle aree comuni dello stabile. Intervenuti, i militari hanno bloccato e arrestato i 5, riportando nella colluttazione anche lievi contusioni. Gli arrestati, tutti sottoposti ai domiciliari, sono in attesa di giudizio.






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Arrestato 25enne tunisino legato ai combattenti dell’ISIS

La Polizia di Stato di Lecco ha eseguito un ordine di carcerazione a carico di un 25 anni, di nazionalità tunisina, domiciliato a Lomagna presso l’abitazione dei genitori. Il nominato, già noto alla Questura per aver abbracciato ...continua
Boscoreale: Carabinieri arrestano 33enne. Passeggiava di notte con una pistola pronta a sparare

  I carabinieri della stazione di boscoreale hanno arrestato per porto abusivo di arma clandestina e resistenza a pubblico ufficiale nunzio della ragione, 33enne del posto già noto alle forze dell’ordine. L’uomo era ...continua
Napoli, Rione Traiano: Servizi anti-droga dei Carabinieri. Arrestato pusher 44enne, nascondeva 76 grammi di cocaina

I Carabinieri della compagnia di napoli bagnoli – nell’ambito dei servizi anti droga disposti dal comando provinciale di napoli - hanno setacciato le strade del Rione Traiano. Diverse le perquisizioni. Durante le operazioni, i militari ...continua
Portici: Badante ruba i gioielli dell’anziana: denunciata dai Carabinieri

I Carabinieri della Stazione di Portici hanno denunciato per furto aggravato una 41enne di origine romena. Una 85enne del posto - bisognosa di continua assistenza - aveva necessità di farsi accudire quotidianamente e aveva trovato finalmente ...continua
CITES; arrestati due soggetti per furto venatorio

Campagna di controllo Black Spot Isole Pontino Campane – Il Nucleo CITES di Napoli e la Sezione Operativa Antibracconaggio e reati a danno degli animali di Roma (SOARDA) arrestano due soggetti per furto venatorio e sequestrano 30 animali oggetto ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.