WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Sport

Napoli: ancora un pareggio, termina 1-1 in casa dell'Udinese. Una squadra senza identità

Zielinski risponde a Lasagna.

A nulla sembra essere servito il ritiro imposto dal tecnico Ancelotti in settimana, arriva uno scialbo pareggio alla Dacia Arena di Udine con Zielinski che risponde al momentaneo vantaggio dei padroni di casa con goal siglato da Kevin Lasagna.

La classifica comincia a farsi preoccupante, con gli azzurri sempre più lontani dall'Europa che conta.

Il vero deficit della squadra sembra essere proprio la mancanza di spirito di squadra, quell'anima ormai smarrita, che per anni è stata il vero punto di forza del Napoli. 

La svolta non arriva, il malcontento nell'ambiente e tra i tifosi ormai è dilagante. Mercoledi intanto gli azzurri torneranno già in campo allo stadio San Paolo, nell'ultima sfida del girone di Champions League contro il Genk. I belgi  all'andata con uno 0-0 sono riusciti in una vera e propria impresa strappando un punto prezioso contro un avversario di prestigio e di sicuro vorranno ripetersi nella prossima gara.

Passando alla cronaca della gara.

Il Napoli scende in campo con l'attacco leggero con la coppia Mertens-Lozano, supportati sugli esterni da Insigne e Callejon, con Ruiz e Zielinski in mediana, coppia centrale in difesa Koulibaly-Manolas con Di Lorenzo e Mario Rui terzini, tra i pali fiducia a Meret.

Nel primo tempo Napoli padrone del gioco ma senza creare particolari grattacapi alla difesa friulana, anzi, al 30' i bianconeri passano in vantaggio in modo anche inaspettato con un gol di Lasagna, abile a bruciare Koulibaly ed ad insaccare alle spalle di Meret.

Reazione sterile da parte degli azzurri con un sinistro alto di Zielinski.

Ancelotti cambia subito dentro Llorente per Insigne nell'intervallo. Il forcing azzurro nei secondi quarantacinque minuti si apre con una doppia occasione per  Fabian Ruiz. Cresce il ritmo e la qualità del gioco, ma soprattutto la mentalità offensiva del Napoli porta i suoi frutti al minuto 69 quando Zielinski insacca con un tiro di sinistro battendo l'incolpevole Musso.
Spingono alla ricerca del vantaggio i napoletani prima con Mertens e poi con Llorente, ma l'occasione migliore capita sui piedi di Younes con un tiro che esce di poco a lato.
Il Napoli non inverte la rotta, la vittoria resta un miraggio. L'appuntamento in Champions sarà l'occasione giusta per riportare gioia ed entusiasmo, magari festeggiando il passaggio del turno.

In campionato nel prossimo turno il Napoli ospiterà il Parma. 






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Tre fiorettisti del Club Scherma Salerno al ritiro della Nazionale Under 23 a Roma

Si tinge d’azzurro l’inizio della nuova stagione per il Club Scherma Salerno. Tre allievi del maestro Marco Autuori sono stati convocati dal commissario tecnico della Nazionale italiana di fioretto, Andrea Cipressa, per il primo allenamento ...continua
La Virtus Basket Pozzuoli, nuovi giocatori per la compagine cestistica

Valerio Di Domenico, classe 1999, ala forte che lo scorso anno ha militato con il Flavio Basket in serie C Silver. Harry Ajayi, classe 1999, pivot lo scorso anno in forza alla formazione del Flavio Basket in serie C Silver. Giuseppe Testa, classe ...continua
Niccolò Lurini si aggiunge al team della Virtus Basket Pozzuoli

La Virtus Basket Pozzuoli comunica di aver raggiunto l'accordo per la prossima stagione con la guardia-ala Niccolò Lurini. Classe 2000, 93 kg per 198 centimetri per il giocatore è il secondo campionato con la maglia gialloblù ...continua
Comune di Procida, Intervento dell'Assessore allo Sport, Lucia Mameli

L'Assessore Lucia Mameli, con delega allo sport, ha condiviso: "Non è stato un anno facile per i nostri giovani atleti, il COVID li ha lasciati a casa per lunghi mesi, li ha tenuti distanti dalle loro passioni e dai loro appuntamenti ...continua
Fatih Mehmedoviq Conferma l’accordo con la Virtus Basket Pozzuoli

La Virtus Basket Pozzuoli comunica di aver raggiunto l'accordo per la prossima stagione con il giocatore Fatih Mehmedoviq. Per l'ala-centro, classe 2000, 95 kg per 205 centimetri, di nazionalità montenegrina è la sesta stagione ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.