WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Cronaca / Attualità

La Capitaneria di Porto festeggia la sua Patrona: Santa Barbara protettrice della Marina Militare

 Alla presenza delle più alte cariche Militari, Civili e Religiose si è festeggiata anche a Castellammare di Stabia Santa Barbara, Santa Patrona della Marina Militare. Alla solenne celebrazione svolta presso la cattedrale della città delle acque, hanno partecipato rappresentanti dei Comuni di Castellammare di Stabia, Piano di Sorrento e Massa Lubrense. Erano presenti, inoltre, il Dirigente della PS di Castellammare di Stabia, Dott. Vincenzo GIOIA, la Dr.ssa Donatella GRASSI della Polizia di Stato di Sorrento ed il Comandante della Compagnia della Guardia di Finanza di Castellammare di Stabia Capitano Salvatore DELLA CORTE. Il Comandante della Capitaneria di porto di Castellammare di Stabia, Capitano di Fregata Ivan SAVARESE, nel salutare i presenti, ha rivolto un affettuoso saluto a tutto il suo personale dipendente ed ai rispettivi familiari, esprimendo stima per l’intenso lavoro svolto a favore della collettività. Erano presenti anche rappresentanze di insegnati ed alunni degli Istituti Scolastici NINO BIXIO di Piano di Sorrento, VITRUVIO e VIVIANI di Castellammare di Stabia e varie associazioni combattentistiche e d’arma, . La ricorrenza di Santa Barbara, ha ricordato il Comandante SAVARESE si ripropone di essere occasione privilegiata per sottolineare lo spirito di altruismo che contraddistingue l’agire professionale di tutto il personale della Marina Militare e la legenda della sua Santa Patrona Santa Barbara. Si narra che Barbara di Nicomedia fu rinchiusa in una torre e poi condotta al martirio per la sua indomata fede cristiana osteggiata dal padre pagano Dioscoro, che "al quattro del mese di dicembre” dopo averla uccisa fu incenerito da una fulmine celeste, simbolo della morte immediata senza la possibilità di redimersi. Santa barbara fu prescelta perché rappresenta la serenità del sacrificio di fronte al pericolo senza possibilità di evitarlo, e fu eletta a patrona "di coloro che si trovano in pericolo di morte improvvisa". La leggenda spiega le ragioni per cui subito dopo l'invenzione della polvere da sparo, ciascun magazzino di munizioni, in particolare sulle navi da guerra, per devozione alla vergine di Nicomedia, da sempre ha attaccato sulle pareti un'immagine della santa "perché siano preservati dal fuoco e dai fulmini celesti i depositi delle polveri che si chiamano appunto Santebarbare. Papa Pio 12° nel 1951 la proclamò a Celeste Patrona; ogni 4 dicembre gli uomini della Marina Militare e quanti operano per essa, nel ritrovarsi con le comuni origini e valori, festeggiano solennemente e degnamente la loro Santa Patrona.






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Arco Naturale di Palinuro, entro l’estate del 2021 la chiusura del progetto di tutela e difesa del sito

Il progetto per consolidare e risanare l’Arco Naturale di Palinuro, nel comune di Centola, uno dei siti del nostro Paese con grande valenza paesaggistico-ambientale, realizzato con approccio interdisciplinare, terminerà entro l’estate ...continua
Pozzuoli, inaugurazione del campetto del plesso scolastico Agnano-Pisciarelli

Domani, giovedì 23 gennaio 2020, alle ore 12:30, sarà inaugurato il campetto della scuola di via Pisciarelli ad Agnano, dopo l'intervento di riqualificazione che ha riguardato le aree esterne del plesso scolastico. Saranno ...continua
Boscoreale - Casa Municipale: finanziato l'abbattimento delle barriere architettoniche

 Finanziato il progetto per l’abbattimento delle barriere architettoniche e la riqualificazione energetica della storica Casa Municipale costruita nel 1877, con una somma di 2.270.000,00 euro. Il finanziamento è stato concesso ...continua
Castellammare di Stabia, sospensione servizio idrico; ecco le zone interessate

A causa di un guasto improvviso sono in corso mancanze d'acqua e abbassamenti di pressione dalle 10:00 alle 13:00 di mercoledì 22 gennaio 2020, nelle seguenti zone del comune di Castellammare di Stabia: VIA Giuseppe Cosenza 272...continua
Natale a Stabia 2019-2020 Con la processione di San Catello si sono chiuse ufficialmente le festività natalizie a Castellammare di Stabia

 . È stata una splendida avventura, tanti eventi di qualità all’insegna dell’allegria e del divertimento sotto la direzione artistica di Enrico Ercolano. È stato bello condividere con tutti voi il nostro #NataleaStabi...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.