WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Politica

M5S, Cirillo: “Garante disabili, Tar conferma nostre perplessità e annulla nomina”

Il consigliere regionale: “Il merito ha prevalso sulle logiche spartitorie”

 

“Come per i tormentoni che ci siamo trascinati per anni sulle nomine del Difensore civico regionale e del Garante per l’infanzia, anche la vicenda del Garante regionale dei disabili si è tramutata in una farsa, registrando ora l’ennesimo ko da parte della giustizia amministrativa nei confronti del sistema spartitorio bipartisan tra il centrosinistra agli ordini di De Luca e il centrodestra dei Caldoro e dei Cesaro. Dopo l’annullamento da parte del Tar dell’incarico a Giuseppe Bove, designato un anno e mezzo fa con il voto di maggioranza e opposizione, con la sola astensione del Movimento 5 Stelle, il commissario prefettizio ha nominato il ricorrente Paolo Colombo, con un curriculum che vanta maggiori esperienze e titoli rispetto al predecessore. Una scelta in linea coi criteri fissati nella legge a nostra firma. Elementi che confermano le nostre perplessità espresse fin da principio e che se fossero state tenute in conto, non saremmo rimasti oltre un anno senza una figura fondamentale per la tutela e la riaffermazione dei diritti di persone con disabilità nella nostra regione”. Così il consigliere regionale del Movimento 5 Stelle Luigi Cirillo.

 

“La volontà a far prevalere a tutti i costi dinamiche lontane dai principi della democrazia e di certo più vicine a regole spartitorie della vecchia politica dell’intramontabile sistema della clientela, comporta sempre che a pagare il prezzo più caro siano sempre i cittadini. Al danno – conclude Cirillo - si aggiunge anche la beffa, in quanto la Regione Campania è stata condannata anche a pagare le spese di giudizio, che graveranno sulle tasche dei contribuenti campani”.

 






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Chi trova un amico trova un.....

De Luca ...continua
Cesaro frena la candidatura di Annarita Patriarca?

A cura di Ernesto Manfredonia   Non sarà De Luca a vincere le elezioni, ma sarà il centrodestra a perderle. Questo il leitmotiv che sta caratterizzando la scorrazzta di truppe che dalle loro postazioni si stanno apprestando ...continua
Il Gruppo Consiliare Gaetano Cimmino Sindaco esprime la più viva e sentita solidarietà al carabiniere aggredito

Il gruppo Gaetano Cimmino Sindaco di Stabiae esprime la più sentita solidarietà al carabiniere aggredito ieri notte nel centro di Castellammare da un gruppo di balordi, molti dei quali sono stati già identificati e che siamo ...continua
Il sindaco di Procida incontra il presidente De Luca

Il Sindaco ha condiviso: "La prima volta che ho sentito al telefono il Presidente De Luca, eravamo nel pieno della battaglia popolare per salvare il Pronto Soccorso di Procida. Mi garantì, molto prima che arrivasse l'esito del ricorso ...continua
Castellammare si candida Capitale Italiana della Cultura per l’anno 2022

Oggi abbiamo inviato al ministero per i Beni ambientali il dossier recante la proposta di candidatura per Castellammare a Capitale Italiana della Cultura per l’anno 2022. Non mi dilungo nell’illustrare il dossier inviato anche perché ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.