WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Cronaca / Giustizia

Cronaca. Varcaturo - Calvi Risorta (CE) - Qualiano - Pozzuoli

 

Varcaturo: carabinieri arrestano 25enne e fidanzata per droga un chilo di marijuana

Tenuto in 4 bustoni, 30 grammi di cocaina, 3 bilancini di precisione e una cartuccia calibro 38 special: era tutto in casa di Vincenzo Porcelli, 25enne già noto alle forze dell’ordine. Lo hanno scoperto i carabinieri della stazione di Varcaturo che hanno arrestato per detenzione di droga a fini di spaccio e detenzione di munizionamento sia il 25enne che la fidanzata incensurata. Gli arrestati sora sono rispettivamente in carcere e agli arresti domiciliari.

 

I Carabinieri della Stazione di Calvi Risorta (CE), in quel centro, nel corso di un servizio volto ad infrenare lo spaccio di sostanze stupefacenti, svolto unitamente a personale del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Capua (CE), hanno proceduto all’arresto in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio, di C.M. cl. 1992, del luogo. I militari dell’Arma, a seguito di perquisizione personale e domiciliare, eseguita a carico dell’arrestato, hanno rinvenuto e sottoposto a sequestro 50 gr. hashish, abilmente occultata su di un mobile del soggiorno. C.M., su disposizione della competente Autorità Giudiziaria, è stato sottoposto agli arresti domiciliari in attesa di essere giudicato con rito direttissimo.

 

Qualiano: carabinieri arrestano evasa

I carabinieri della stazione di Qualiano hanno arrestato per evasione Dragana Husovic, 24enne residente a Qualiano presso il Campo Rom denominato “ex Costagliola” e sottoposta alla detenzione domiciliare per una rapina commessa in provincia di Foggia nel 2017 quando aveva derubato un anziano del suo portafoglio. È stata sorpresa dai militari lungo la Circumvallazione Esterna mentre stava rientrando all’interno del Campo Rom ed è stata arrestata. Attende il giudizio direttissimo.

 

Pozzuoli: carabinieri arrestano giovane per minacce armate in discoteca

Domenica mattina alle 5 circa, un ragazzo in palese stato di ubriachezza è stato allontanato dal personale addetto alla vigilanza di una discoteca di via Campana e questo gli aveva fatto perdere la ragione. Ha preso un coltello dalla propria auto e ha tentato di avvicinare i buttafuori; non ci è riuscito, anzi si è ferito a un dito, perché molti clienti lo hanno impedito ed hanno chiamato il 112. Gaetano Avoletto, 28enne di Napoli già noto alle forze dell’ordine, all’arrivo dei carabinieri della stazione di Pozzuoli li ha minacciati e spintonati quindi è stato immediatamente fermato e arrestato per violenza, minaccia e resistenza a pubblico ufficiale. Dopo le formalità è stato tradotto giudicato con rito direttissimo e condannato a 10 mesi di reclusione con sospensione condizionale della pena.

 





Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Bloccati i responsabili dell'abbandono e incendio dei rifiuti: sinergia tra Tutela Ambientale della Polizia Municipale ed Esercito Italiano

Il personale della Polizia Locale appartenente alla Tutela Ambientale in attività congiunta con l'Esercito Italiano nell'ambito del programma "Terra dei Fuochi" ha sorpreso in data odierna uno sversamento abusivo nella ...continua
Eboli, sequestrato impianto di compostaggio dei rifiuti. Denunicate tre persone

Continuata l’azione di controllo dei Carabinieri del Comando per la Tutela Ambientale per contrastare il fenomeno delle violazioni in materia ambientale presso i principali impianti di trattamento di rifiuti della Provincia di Salerno. Ad ...continua
Cronaca. Castel Volturno (Ce)-Casoria-Mugnano di Napoli

In Castel Volturno (Ce), località Pinetamare, nell’ambito di specifico servizio finalizzato a contrastare il fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti, i militari della locale Stazione hanno tratto in arresto D.G., cl. 81, del ...continua
Rifiuti ed emissioni in atmosfera – Sequestrata un’azienda

Contursi Terme (SA) - I militari della Stazione Carabinieri Forestale di Buccino hanno scoperto la gestione illecita di rifiuti presso un’azienda che produce complementi per l’edilizia situata nell’area industriale di Contursi ...continua
Napoli e Provincia: Carabinieri scovano 16 lavoratori “in nero”. 8 imprenditori denunciati in un servizio di contrasto al lavoro sommerso

 Contrasto al lavoro sommerso uno dei temi al centro dei controlli disposti in questi giorni dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Napoli. Decine di attività commerciali in città e provincia sono state ispezionate per verificare ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.