WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Cronaca / Giustizia

Nola: controlli a tappeto dei carabinieri

Da ieri sera fino alla notte i carabinieri della compagnia di Nola hanno battuto il territorio della città, in particolare il centro, per garantire il rispetto delle regole nei luoghi della movida e per contrastare il lavoro sommerso. con i colleghi del nucleo ispettorato del lavoro e del N.A.S. hanno controllato 8 noti bar, pub, pizzerie e ristoranti nel pieno centro. 4 di quelle attività sono state sospese per l’impiego lavoratori a “nero” in percentuale superiore al 20% rispetto al totale dei dipendenti; una è stata sospesa per le scarse condizioni igienico-sanitarie del deposito di alimenti. in riferimento al lavoro sommerso è venuto fuori che su 33 lavoratori controllati nel complesso 15 sono risultati a “nero” e 18 irregolari, ovvero inquadrati con un contratto ma con retribuzioni non tracciabili.

Proprio per impiego di lavoratori non in regola in una sola serata sono state comminate sanzioni amministrative per oltre 88mila euro. Ieri sera i militari hanno anche denunciato un 48enne di Afragola per trasporto illecito di rifiuti. E' stato notato e fermato durante un posto di controllo mentre conduceva il proprio furgoncino colmo di materiali ferrosi.

Il veicolo ed i rifiuti sono stati sequestrati. qualche ora più tardi, nella notte, i carabinieri della stazione di Nola hanno denunciato per istigazione alla corruzione e guida sotto l’influenza dell’alcool un 28enne ucraino, irregolare sul territorio dello stato. Lo hanno sorpreso a guidare uno scooter in una zona pedonale molto affollata del centro di Nola con a bordo una connazionale: eranoentrambi senza casco e trasportavano anche un cane. Alla vista dei carabinieri di pattuglia a piedi ha provato a invertire la marcia ma è stato rincorso e bloccato. A quel punto ha offerto ai militari 30 euro perché chiudessero un occhio ma è stato denunciato e sanzionato mentre il motorino è stato sequestrato perché era privo di assicurazione e revisione.






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Bloccati i responsabili dell'abbandono e incendio dei rifiuti: sinergia tra Tutela Ambientale della Polizia Municipale ed Esercito Italiano

Il personale della Polizia Locale appartenente alla Tutela Ambientale in attività congiunta con l'Esercito Italiano nell'ambito del programma "Terra dei Fuochi" ha sorpreso in data odierna uno sversamento abusivo nella ...continua
Eboli, sequestrato impianto di compostaggio dei rifiuti. Denunicate tre persone

Continuata l’azione di controllo dei Carabinieri del Comando per la Tutela Ambientale per contrastare il fenomeno delle violazioni in materia ambientale presso i principali impianti di trattamento di rifiuti della Provincia di Salerno. Ad ...continua
Cronaca. Castel Volturno (Ce)-Casoria-Mugnano di Napoli

In Castel Volturno (Ce), località Pinetamare, nell’ambito di specifico servizio finalizzato a contrastare il fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti, i militari della locale Stazione hanno tratto in arresto D.G., cl. 81, del ...continua
Rifiuti ed emissioni in atmosfera – Sequestrata un’azienda

Contursi Terme (SA) - I militari della Stazione Carabinieri Forestale di Buccino hanno scoperto la gestione illecita di rifiuti presso un’azienda che produce complementi per l’edilizia situata nell’area industriale di Contursi ...continua
Napoli e Provincia: Carabinieri scovano 16 lavoratori “in nero”. 8 imprenditori denunciati in un servizio di contrasto al lavoro sommerso

 Contrasto al lavoro sommerso uno dei temi al centro dei controlli disposti in questi giorni dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Napoli. Decine di attività commerciali in città e provincia sono state ispezionate per verificare ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.