WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Politica

Torre Annunziata. Misure Cautelari: sistemi giuridici a confronto

A cura di Ernesto Manfredonia 

Per trovar la giustizia, bisogna esser fedeli: essa, come tutte le divinità, si manifesta soltanto a chi crede. Questa frase è tratta da “l’Elogio dei giudici” dell’insigne giurista Piero Calamandrei. Un doveroso richiamo alla giustizia che si innesta nel variegato tessuto culturale del diritto penale di alcuni paesi dell’Unione Europea. È quanto emerge da un convegno organizzato dalle Camere Penali di Torre Annunziata, una tavola rotonda che ha lambito i confini d’Oltralpe per poi giungere tra le righe del diritto processuale tedesco e belga. Dopo i saluti del GIP Dott. Antonio Fiorentino, l’Avvocato Massimo Loffredo introduce i lavori all’insegna della partecipazione giovanile, quale suo precipuo scopo in qualità di referente dell’Osservatorio giovani, un coinvolgimento che ha interessato appunto le due fresche leve delle Camere Penali, l’Avvocato Vincenzo Scarfato e il Dott. Enrico Maria Di Pietro, i quali hanno illustrato alcuni aspetti delle misure cautelari basandosi su alcune relazioni redatte da un gruppo di lavoro composto da giovani giuristi. 

La seconda parte del convegno, intervallata dai saluti e dagli auspici del Presidente Avvocato Nicolas Balzano, si è incentrata sugli aspetti procedurali che interessano i succitati paesi, sistemi che ad onor del vero hanno un po’ disatteso aspettative protese a scenari intrisi di garantismo, almeno da quanto si è evinto dagli interventi dell’Avvocato Caroline Poirè, per il Belgio, e dell’Avvocato Thomas Röth, per la Germania. 

L’evento infine giunge alla sua conclusione con i ringraziamenti dell’Avvocato Fabio Frattini, quale componente della Giunta delle Unioni delle Camere Penali, che spera in un prosieguo attraverso un continuo e metodico confronto per una più pregnante formazione dei giovani avvocati, così come espresso anche dal Presidente Balzano, il quale spera persino in quella ambita conquista del diritto che travalica i confini del pluralismo giuridico per una più ampia visione comune che sia in grado di coinvolgere culturalmente i penalisti d’Europa e forse, perché no, del mondo.

Il convegno inoltre rientrava nel corso di Difensori d’Ufficio, sempre organizzato dalle Camere Penali, curato dall’Avvocato Salvatore Barbuto.  

 






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Servizio integrativo di trasporto locale su tutto il territorio e verso i comuni limitrofi

San Giorgio a Cremano, 5 dicembre 2019 - Dal 10 dicembre sarà attivo a San Giorgio a Cremano un servizio di trasporto locale autorizzato che andrà ad integrare i bus della Anm, offrendo ai cittadini un'ulteriore opportunità ...continua
Castellammare di Stabia - Firmata l'ordinanza "Immacolata Sicura"

Ho firmato oggi l’ordinanza per vietare l’apprensione, lo smaltimento e l’accumulo di materiale ligneo non effettuati da parte di soggetti autorizzati e nelle forme di legge durante la notte dell’Immacolata. Sarà ...continua
Castellammare, Iovino (PD): "Oggi abbiamo conosciuto anche il bravo presentatore che ai tempi di Arbore faceva faville"

"Oggi abbiamo conosciuto anche il bravo presentatore che ai tempi di Arbore faceva faville. Era il classico presentatore che ti vendeva il fumo con la manovella, insomma un regalo, un “pacco natalizio “, in realta non sapendo come ...continua
Il Gruppo "Liberamente San Giorgio" entra nella coalizione che sosterrà il candidato sindaco Giorgio Zinno

l Gruppo "Liberamente San Giorgio" ha incontrato oggi il sindaco Giorgio Zinno per discutere sui progetti per la città, soffermandosi sui buoni obiettivi che nell'ultimo periodo sono stati raggiunti insieme alla maggioranza, ...continua
Cattolici e politica, Vietina (Forza Italia): “Riportare la persona e l’etica al centro della vita politica”

“Nel desiderio di migliorare la società è indispensabile riportare la politica ad una dimensione più umana, ponendo al centro la persona e le sue necessità e recuperare quei valori che erano alla base della società...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.