WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Politica

Condono edilizio, la soddisfazione della consigliera regionale Loredana Raia (Pd) dopo l'approvazione dell'emendamento in aula

Raia: "Abbiamo dato una risposta alle istanze dei Comuni e dei cittadini"

"Abbiamo pensato a quelle amministrazioni comunali che si sono improvvisamente viste costrette a rigettare il rilascio di qualsiasi titolo abilitante ai fini residenziali ancorchè si trattasse di immobili edificati prima dell’entrata in vigore della legge 21/2003. Ma soprattutto abbiamo pensato a quelle migliaia di cittadini che, per una mera interpretazione dell'articolo 5 della stessa legge regionale, rischiavano di vedere leso un proprio diritto acquisito attraverso i condoni del 1985 e del 1994". La consigliera regionale del Pd Loredana Raia esprime soddisfazione per quello che definisce "un importante risultato, finalmente, raggiunto in consiglio regionale per uscire dal pantano nel quale erano finite le amministrazioni comunali della zona rossa". Il riferimento è all'emandamento approvato in aula mercoledì 27 novembre che mette ordine in merito all'interpretazione dell'articolo 5 della Legge Regionale 21/2003, contenuta in una sentenza del Consiglio di Stato pubblicata nel luglio del 2018, interpretazione che aveva considerato anche gli immobili preesistenti alla data di entrata in vigore della legge come nuova edilizia residenziale, tanto da imporre l'espresso divieto del rilascio del titolo abilitativo del condono edilizio, anche in presenza di istanze presentate nei tempi richiesti e comunque prima del 2003. Una iniziativa che segue quella avviata dalla stessa Loredana Raia già a partire dalla scorsa estate: "In questi mesi - prosegue la consigliera regionale del Pd - abbiamo audito i sindaci della zona rossa in quarta commissione ed abbiamo raccolto il loro grido di allarme, che era poi il grido di allarme di migliaia di cittadini. Avremmo preferito, come del resto ragionato insieme alla giunta regionale, licenziare quest'argomento all'interno della nuova legge regionale urbanistica. L'approvazione di una legge ha però un iter articolato ed i tempi occorrenti non sarebbero stati brevi e dunque rispondenti alle imminenti esigenze dei cittadini". "A chi parla di 'schiaffo al territorio' usando i soliti toni populistici che nulla hanno a che vedere con le reali esigenze della gente - conclude Loredana Raia - ricordo che senza il provvedimento approvato mercoledì in aula, neanche gli interventi per la messa in sicurezza per salvaguardare l'incolumità dei cittadini all'interno delle proprie abitazioni sarebbero stati consentiti. Continueremo a combattere ogni tentativo di deturpazione del nostro territorio vincolato e protetto, sempre e con ogni mezzo a nostra disposizione".






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

L’augurio del sindaco Cimmino ai neoeletti consiglieri regionali

Buon lavoro ai neoeletti ed ai riconfermati al consiglio regionale della Campania. Le elezioni hanno rappresentato un banco di prova per molti. Castellammare ha risposto con grande fervore alla chiamata alle urne con oltre il 50% dei votanti. Il ...continua
Il ricordo di Giancarlo Siani da parte di sindaco Cimmino

Libertà, impegno, coraggio, ricordo. 35 anni fa veniva ucciso Giancarlo Siani, giovane cronista de Il Mattino di Napoli. Un esempio attuale e meraviglioso: invito tutti i miei concittadini, giovani e meno giovani, a scoprire e ad approfondire ...continua
Enti locali, accordo tra architetti e Comune di Somma Vesuviana

NAPOLI – Siglato, questa mattina, presso la sede di Piazzetta Matilde Serao, a Napoli, l'accordo tra l'Ordine degli architetti Ppc di Napoli e provincia e il comune di Somma Vesuviana per le attività di formazione di giovani ...continua
Elezioni regionali: vincitori e vinti a Castellammare di Stabia

A cura di Ernesto Manfredonia In piena tempesta covid piovono sui seggi le ultime forze estreme che agitano gli animi prossimi alla sopravvivenza. Poca presenza sui territori ma tanta capacità di negoziare, questa la sintesi dei risultati ...continua
Punto di Vista

Ebbene di questa tornata elettorale, si ricorderà che i coloni padani non sfondano nella Stalingrado campana, ove lo Zar De Luca, abile mossiere, ha imbrigliato prima i suoi alleati nelle proprie liste poi gli avversari politici. Il professore ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.