WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Cultura / Eventi

Nuova opera in onore di San Vincenzo Romano

Nell’ambito delle celebrazioni per la festa di San Vincenzo Romano, domenica 24 novembre, nella Basilica di Santa Croce in Torre del Greco, al termine della solenne Eucaristia delle ore 18.30, l’Arcivescovo emerito di Campobasso Mons. Armando Dini ha benedetto una nuova statua del Parroco Santo destinata alla Chiesa parrocchiale a lui dedicata in Melito di Napoli. L’opera, che è stata realizzata dal M° Aniello Gaudino e donata dalla sua famiglia, rappresenta San Vincenzo disteso su una base di velluto rosso con i paramenti propri per la Celebrazione della Messa. Con testa e mani in terracotta policroma, il Santo è rivestito, al di sopra della talare nera, con gli abiti tipici del suo tempo: un camice di merletto a filet, il cingolo dorato in vita e la stola con pianeta bianca in broccato di seta e galloni in oro. Come spiega lo stesso Aniello Gaudino, «tre artistici cammei, di manifattura tipica torrese, corredano la statua, arricchendola di una particolare simbologia». Il primo, incastonato nell’anello posto all’anulare destro del Santo, riproduce la Croce monogrammatica con le lettere Alfa e Omega del Battistero di San Giovanni in Fonte nella Cattedrale di Napoli. Gli altri due, posti sulle nocche terminali del cingolo, sono gli stemmi dei due Comuni di Torre del Greco e di Melito. «Vogliono dirci», commenta Gaudino, «che Vincenzo Romano, figlio della Chiesa di Napoli e Santo della Chiesa universale, unisce in un unico abbraccio le due Comunità di Torre e Melito e le accomuna nella protezione». «Nello stesso tempo, le nostre due Comunità», conclude il parroco di Melito don Giovanni Tolma, «si impegnano nella preghiera e confidano nell’intercessione del Santo affinché alla Chiesa di Napoli non manchino mai pastori che, imitandolo, si spendano al servizio di tutti per amore di Gesù Cristo e della sua Parola». La nuova statua di San Vincenzo Romano sarà esposta nella Basilica di Santa Croce fino a domani, mercoledì 27 novembre, quando, nel pomeriggio, sarà accompagnata dai fedeli torresi a Melito.






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Lacedonia, Ultimi appuntamenti per Teatro in Cammino

Piazzetta San Nicola a Lacedonia è la tappa conclusiva della prima edizione di Teatro in Cammino. Venerdì 7 agosto, alle ore 18:30, La Baracca dei Buffoni sarà in scena con Il fachiro e il professore. In uno dei suoi viaggi ...continua
Pompei, Giunge al temine il secondo ciclo della rassegna "Sharing Art - I racconti della villa"

 Giunge al temine il secondo ciclo della residenza artistica de "Sharing art" organizzato dalla Klimax Theatre Company. Un progetto unico in Italia, creato per condividere progettualità, competenze e visioni ma anche e soprattutto ...continua
Procida. Oggi racconto una storia di cultura

Il Vice Sindaco Titta Lubrano ha condiviso: "Dopo la presentazione della candidatura a Capitale Italiana della Cultura, continua la sinergia con la Città Metropolitana di Napoli. La cultura come cura Nella Sala Vasari del Complesso ...continua
A tavola con gli antichi romani: appuntamento ad Ercolano venerdì 31 luglio

 Alla scoperta dei sapori che caratterizzavano la vita quotidiana delle popolazioni nei giorni che precedettero l’eruzione del Vesuvio del 79 d.C.  e che distrusse le città poste alle sue pendici. Un ritorno alle origini per ...continua
Napoli, In vicoletto Belledonne una targa per Luciano De Crescenzo

Dopo il murale ai Quartieri Spagnoli, è stata inaugurata in vicoletto Belledonne a Chiaia una targa per Luciano De Crescenzo. Ad ottobre il Comune dedicherà a De Crescenzo l'intitolazione della strada. ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.