WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Salute / Medicina

Chirurgia addominale, da Napoli in diretta nazionale gli interventi più avanzati

È la prima volta in Italia che si organizza un evento in diretta così grande che vede coinvolti tra i più prestigiosi specialisti del settore

Da lunedì a mercoledì (25-27 novembre 2019) all'ospedale del Mare le giornate di chiusura dell'edizione 2019 della Scuola di riferimento nazionale della Società Italiana di chirurgia dedicata alla parete addominale, ernie e laparoceli. Per la prima volta, da Napoli, un evento diffuso online accessibile ai professionisti di una branca medica tra le più complesse. La scuola, diretta da Pietro Maida (direttore della chirurgia generale presso l’ospedale del Mare di Napoli), è rivolta a chirurghi di tutta Italia, quest'anno circa 40, che da aprile a novembre hanno partecipato a lezioni teoriche con i migliori specialisti italiani, sedute pratiche su animali e modelli inanimati, frequenza presso centri di tirocinio dove hanno preso parte ad interventi sotto la guida di tutor.

L'obiettivo della Scuola è quello di formare professionisti nel campo della chirurgia di parete ed in particolare nella cura dei laparoceli avanzati. Nella giornata di martedì (26 novembre) si tiene una sessione di chirurgia in diretta, durante la quale sono trasmessi via internet dall'ospedale del Mare interventi di casi complessi di ernie e laparoceli eseguiti da Maida e dalla sua equipe. Inoltre, in collegamento con altri ospedali italiani (Aosta, Caserta, Grosseto, Pisa, Rovereto e Trento) i discenti avranno la possibilità di assistere ad un elevato numero di interventi e di confrontarsi con gli operatori sulla tecnica. Per chi seguirà invece via internet, la possibilità di interagire con gli operatori via chat. È la prima volta in Italia che si organizza un evento in diretta così grande sulla chirurgia della parete addominale che vede coinvolti alcuni tra i più prestigiosi specialisti nazionali del settore.

Il fatto che la sede dell'evento sia Napoli ed in particolare un ospedale della Asl Na1 fa capire che proprio in questa azienda ci sono le competenze per operare con le tecnologie più avanzate tutti i casi di patologie della parete addominale.






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Ad Atena Lucana (SA) thin prep-pap test gratuito

Dal 20 al 26 gennaio si celebra la settimana internazionale della prevenzione del tumore al collo dell’utero. Per l’occasione, Luigi Fasolino - chirurgo ginecologo specializzato in chirurgia mini invasiva per patologie benigne e maligne ...continua
Questione guardia medica, De Leonardis: "Nessun trasferimento da Qualiano. Anzi, sarà potenziata"

"Posso rassicurare i cittadini, la guardia medica non si muoverà da Qualiano" - è quanto dichiarato dal sindaco Raffaele De Leonardis dopo alcune voci messe in giro in città. "Stamattina con il consigliere ...continua
Un regalo di Natale per le persone meno fortunate che fanno ricorso alle cure dell'ospedale San Leonardo

  Grazie all'impegno profuso dall'assessorato alle politiche sociali e dai servizi sociali, abbiamo donato all'ospedale 100 pigiamini e i kit contenenti tutto il necessario in caso di ricovero. Un gesto significativo dell'impegn...continua
Una Delegazione del Senegal all'ospedale San Leonardo per ricevere un apparecchio biomedico

...continua
Nefrocenter: screening gratuito della glicemia a Castellammare di Stabia

Controlli gratuiti domenica mattina nelle piazze di quattro città nell’ambito della campagna anti diabete del gruppo Nefrocenter. E’ l’iniziativa messa in campo dal principale gruppo italiano nella cura e nella prevenzione ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.