WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Salute / Sanità

Giornata Mondiale del Diabete, boom di controlli a Castellammare di Stabia

Grande successo per le visite specialistiche organizzate da Nefrocenter in occasione della Giornata Mondiale del Diabete. Oltre 100 persone si sono sottoposte ai controlli specialistici a Piazza Matteotti a Castellammare di Stabia. Grazie ai centri AID di Castellammare di Stabia, Torre Annunziata, Nocera Inferiore e Nola, LID di Napoli e CMM di Cava de Tirreni sono stati effettuati controlli gratuiti in quattro città del territorio. 

I medici dei centri hanno effettuato lo screening della glicemia e una visita diabetologica.  

Gli stand Nefrocenter, con all’interno medici specialistici e personale paramedico, infatti, hanno consentito a centinaia di persone di poter valutare il loro rischio diabete ed ottenere una consulenza gratuita relativamente agli stili di vita.

In alcuni casi, persone che non sapevano di essere a forte rischio, hanno effettuato i controlli medici e hanno avuto i primi consigli su come intraprendere il percorso per combattere il diabete. Il 10% delle persone che si sono sottoposte a controlli avevano tassi glicemici superiori alla norma, senza esserne consapevoli.

D’altronde, Nefrocenter, con oltre 50mila diabetici in cura, si è affermato come il primo gruppo in Italia per la cura delle malattie diabetiche.

A Castellammare di Stabia, Torre Annunziata, Nocera Inferiore e Nola l’iniziativa ha avuto un notevole successo, per il servizio offerto alla popolazione. 

Alle visite gratuite organizzate dal gruppo Nefrocenter hanno partecipato numerosi medici specialisti, proprio per poter effettuare una prima diagnosi sullo stato di salute delle persone che si sono sottoposte agli esami. 

Nefrocenter, la cui esperienza parte dalla ricerca, lavora alla prevenzione e alla cura del diabete. I medici negli stand hanno ribadito che una diagnosi precoce risulta fondamentale per instaurare un corretto piano di controllo della malattia. Inoltre, è stato sottolineato a coloro che sono già pazienti diabetici, come sia fondamentale eseguire periodicamente controlli per individuare e curare eventuali danni a diversi organi del corpo.






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Castellammare di Stabia. 63enne risultato positivo al Covid 19

L’Asl ci ha comunicato che un altro cittadino di Castellammare di Stabia è risultato positivo al Covid-19. Si tratta di una 63enne che di recente si è sottoposta al tampone, il cui esito ha confermato il contagio. La donna ...continua
Covid 19, altri due cittadini risultati positivi al tampone

L’Asl ci ha comunicato che altri 2 cittadini di Castellammare di Stabia sono risultati positivi al Covid-19. Si tratta di un 30enne e di una 46enne che, a seguito di alcuni sintomi febbrili, sono stati sottoposti al tampone, il cui esito ha ...continua
Emergenza Covid 19. Altri 6 cittadini stabiesi positivi

L’Asl Na 3 Sud ci ha comunicato che altri 6 cittadini di Castellammare di Stabia sono risultati positivi alla Covid-19. Si tratta di un 61enne, di una 50enne, di un 50enne, di una 80enne, di un 47enne e di una 42enne che di recente si sono ...continua
Incendio di Carinaro, primi risultati del monitoraggio delle diossine

Sono disponibili i primi risultati del monitoraggio eseguito a seguito dell'incendio che lo scorso 11 settembre ha interessato un deposito giudiziario di autoveicoli, situato a Carinaro (Caserta) in via Consortile nella zona Asi. Il monitoraggio ...continua
Napoli. Polizia locale : terminato lo screening degli agenti di S. Lorenzo

Nella giornata di ieri è terminato lo screening organizzato dal Comando della Polizia Locale di Napoli e dalla Direzione dell'Asl Na 1, per fronteggiare l'emergenza da Covid 19 che ha interessato la Unità Operativa S. Lorenzo ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.