WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Cronaca / Giustizia

Castel Volturno - Sequestrato un allevamento di cani abusivo. Contestati anche i reati urbanistici,ambientali e maltrattamento di animali

 Militari appartenenti alla Stazione Carabinieri Forestale di Castel Volturno (CE), congiuntamente al personale dell’A.S.L. Settore Randagismo di Aversa, hanno eseguito un sopralluogo d’iniziativa in comune di Castel Volturno (CE), presso una struttura privata sita alla via Macedonio, riscontrando la presenza di un allevamento di cani con n. 17 esemplari presenti, di cui 4 di essi risultati sprovvisti di microchip ed uno avente microchip di provenienza estera. Inoltre, n. 5 dei cani ivi presenti, di razza bully riportavano la pratica della “conchectomia bilaterale” (taglio delle orecchie) in assenza dei certificati medici che giustificassero l’intervento chirurgico eseguito. Sul posto è stata accertata la presenza di un’area adibita a ricovero “cani” senza le prescritte autorizzazioni sanitarie ed urbanistico-edilizie con apertura di uno scarico non autorizzato di raccolta delle deiezioni animali provenienti dai box che, tramite un sistema stabile di collettamento, scaricava all’interno di una fossa non a tenuta e realizzata attraverso lo scavo nel suolo. I militari hanno proceduto nei confronti del proprietario della struttura, in qualità di conduttore ed esecutore delle opere realizzate, al sequestro giudiziario dell’intera area di circa 400 mq., con all’interno i n. 9 box per ricovero cani e lo scarico di acque reflue non autorizzato, ravvisando la sussistenza di reati urbanistici-edilizi e di scarico abusivo di acque reflue negli strati superficiali del suolo e nel sottosuolo. Il titolare dell’allevamento è stato, inoltre, deferito per il reato di maltrattamento di animali per l’esecuzione di interventi chirurgici di conchectomia. Sono state, infine, elevate al medesimo soggetto sanzioni amministrative per un importo di €. 25698,74 per l’apertura di un allevamento di cani abusivo e per la mancata delle comunicazioni di decesso, trasferimento di proprietà e/o di smarrimento dei cani attribuiti allo stesso in anagrafe ma risultati assenti all’atto del controllo.






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Piano di Sorrento: Truffe agli anziani. i carabinieri di Sorrento fermano coppia di truffatori

I carabinieri della Compagnia di Sorrento hanno arrestato in flagranza di reato R.C., 29enne, e A.E., 57enne, entrambi napoletani, già noti alle Forze dell’Ordine, ritenuti responsabili di concorso di truffa commessa in danno di persona ...continua
Melito: Gestiva una piazza di spaccio sottoposto ai domiciliari. Arrestato 43enne

Prosegue il contrasto Carabinieri del Comando Provinciale di Napoli allo spaccio di stupefacenti. I militari della Tenenza di Melito, insieme a quelli del Nucleo Cinofili di Sarno hanno arrestato per spaccio di stupefacenti ed evasione S.R. un 46enne ...continua
Napoli: arrestata dai Carabinieri una banda di 10 spacciatori nell'ambito della movida del Vomero

 Questa mattina i Carabinieri della Compagnia Napoli Vomero, a conclusione di indagini coordinate dalla D.D.A. di Napoli, hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal G.I.P. del Tribunale di Napoli nei confronti ...continua
Guardia di Finanza Napoli - Sequestrata fabbrica di prodotti igienizzanti fasulli

 Il Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Napoli ha sequestrato a San Giorgio a Cremano (NA) uno stabilimento di oltre 1000 m2 dove sono stati scoperti 14.000 litri di materie prime (acido cloridrico, sapone potassico, acusol, wilfaret, ...continua
Agerola - Sbanda con la moto e investe una bambina

Incidente grave nella città montana di Agerola, una moto enduro (tipo cross) sbanda ed investe una bimba che finisce grave all'ospedale di Castellammare di Stabia. Sul posto carabinieri e personale del 118, che hanno provveduto al ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.