WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Cultura / Eventi

Fede e Cultura lungo la Via Francigena

Nell’ambito dell’iniziativa  ”Arte sui Cammini”, promossa dalla Regione Lazio in linea con le indicazioni del Consiglio d’Europa, verranno presentate Venerdì 25 ottobre alle ore 11,30 presso la Sala Consiliare del Comune di San Lorenzo Nuovo (VT), le opere realizzate a seguito del Progetto “Epifanie” di Quasar Institute for Advanced Design, vincitore di uno dei sette progetti (sui 35 presentati) che hanno interessato la Regione Lazio per la realizzazione e l’installazione di opere d’arte contemporanea lungo i Cammini della spiritualità, andando così ad arricchire il lavoro di valorizzazione dei percorsi, avviato già da qualche anno. 

L’iniziativa ha coinvolto il mondo degli artisti e degli operatori del settore, chiamati a misurarsi con i valori storici ed artistici, oltreché spirituali, dei diversi Cammini religiosi di cui la Regione è ricca, per la realizzazione di opere d’arte in grado di interagire armoniosamente con il paesaggio naturale ed urbano. Il progetto che si è aggiudicato il Quasar Institute for Advanced Design, riguarda esclusivamente la Via Francigena del nord, che va dal confine con la Toscana a San Lorenzo Nuovo e che si sviluppa lungo un tratto ben preciso della Via Cassia. Il percorso proseguiva poi innestandosi sulla Via Cassia romana, toccando Bolsena, Montefiascone, Viterbo, Capranica, Sutri, Monterosi e Roma che si raggiungeva però attraverso l’antica Via Triunphalis che arrivava al Vaticano da Monte Mario in quanto, dopo Monterosi, la via Cassia attraversava territori malsani e poco raccomandabili.

Il Progetto “Epifanie” curato dalla Quasar è stato realizzato grazie al coinvolgimento di due grandi artisti, Renzogallo e Andreco i quali hanno dato vita a sei opere d’arte posizionate, una del Comune di Acquapendente, in prossimità della Porta della Ripa, antico accesso alla città, e cinque in quello di San Lorenzo Nuovo. Il percorso intercorrente fra la prima e l’ultima è di circa 20 chilometri e si snoda in parte lungo la via Cassia e in parte su strade secondarie, ma sempre in prossimità di centri abitati. Nel complesso, il tragitto presenta caratteri di grande suggestione culturale ed ambientale (siamo in prossimità del Lago di Bolsena, il più grande bacino lacuale di origine vulcanica d’Europa) e soprattutto, attraversa luoghi storici di grande interesse e antico fascino.

All’incontro Interverranno: il Consigliere della Regione Lazio. Enrico Panunzi, il Sindaco di San Lorenzo Nuovo, Massimo Bambini; il Sindaco di Acquapendente, Angelo Ghinassi; il Direttore scientifico del Quasar Institute for Advanced Design, Prof. Benedetto Todaro, oltre agli artisti Renzogallo e Andreco. Interverranno inoltre Rappresentanti dell’Università della Tuscia, dell’Accademia delle Belle Arti di Roma e di Oikos che ha fornito le speciali tinture ecologiche necessarie alla realizzazione delle opere.

H di P

 






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Castellammare. Il console russo in visita al liceo classico Plinio Seniore

Sabato 25 gennaio 2020, dalle ore 17.00 alle ore 19.00, il “Liceo Classico Plinio Seniore” ospiterà nell’Aula Magna il Console Onorario a Napoli della Federazione Russa, Dott. Vincenzo Schiavo, che parlerà con i docent...continua
Casina Vanvitelliana, ingresso gratuito ogni prima domenica del mese

Si comunica che ogni prima domenica del mese, la Casina Vanvitelliana sarà visitabile gratuitamente, a partire già dal mese di febbraio. Lo rende noto il Sindaco Josi Gerardo Della Ragione: "Abbiamo deciso di adottare anche per ...continua
Gira l’Italia a piedi, tappa ad Agerola per Elio Brusamento

È stato il sindaco di Agerola Luca Mascolo a dare il benvenuto all’alpinista Elio Brusamento, il Forrest Gump padovano residente ad Udine dove tornerà alla fine di questa impresa davvero straordinaria: percorrere l’Italia ...continua
Il valore della memoria: posate le prime 4 pietre d'inciampo dedicate alle vittime sangiorgesi della furia nazista

San Giorgio a Cremano, 20 gennaio 2020 - Il valore della memoria. E' iniziata oggi a San Giorgio a Cremano, la settimana dedicata al ricordo delle vittime del nazifascismo e delle leggi razziali, organizzata dall'I.C. Stanziale, diretto ...continua
Bacoli, verso la giornata della memoria "Per non dimenticare": incontro pubblico a Villa Scalera

In previsione della Giornata della Memoria, ricorrenza internazionale celebrata il 27 gennaio di ogni anno come giornata per commemorare le vittime dell'Olocausto, il Comune di Bacoli è lieto di ospitare il Dott. Haim Goldfus, archeologo ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.