WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Cultura / Libri

Napoli, Stazione Zoologica Anton Dohrn, presentazione del volume “Eco-Devo. Ambiente e Biologia dello sviluppo”

Dopo la pausa estiva, tornano gli appuntamenti di Scienza e Società alla Stazione Zoologica Anton Dohrn con la presentazione del volume “Eco-Devo. Ambiente e Biologia dello sviluppo”, di S.F. Gilbert e D. Epel, che si terrà nella Sala Conferenze della SZN il 4 settembre 2019 alle ore 17,00. All'incontro-dibattito sarà presente uno degli autori, Scott F. Gilbert. Il testo sarà occasione di confronto e analisi sull’approccio multidisciplinare di eco-devo, volto a integrare sviluppo, evoluzione, epigenetica, ecologia, fisiologia e medicina nell’analisi del rapporto tra organismo ed ambiente. La biologia evoluzionistica dello sviluppo (evo-devo) ha infatti consentito il superamento della divisione a lungo invalsa tra sviluppo ed evoluzione, nonché l’integrazione delle grandi acquisizioni della biologia molecolare e della genomica con i progressi dell’epigenetica, lo studio delle reti regolative dell’espressione genica, la riabilitazione delle molteplici forme non genetiche di eredità e l’aprirsi di una dimensione multilivello e sistemica della complessità biologica. Tuttavia, per esaudire la promessa di una “nuova teoria sintetica dell’evoluzione”, da molte parti auspicata, serve un nuovo sguardo sui meccanismi con i quali l’ambiente induce e stabilizza il cambiamento negli organismi lungo tutta la complessa catena causale che unisce il genotipo al fenotipo. Uno sguardo che attualmente, con la contaminazione crescente dell’ambiente antropizzato, risulta sempre più necessario alla medicina, per la cura e la prevenzione di vecchie e nuove patologie. Oltre all'autore Scott F. Gilbert, uno dei pionieri della biologia evoluzionistica dello sviluppo - tra le cui moltissime opere si conta il più diffuso manuale di biologia dello sviluppo (giunto alla XII edizione) ed insieme, nella insigne tradizione di Stephen Jay Gould, uno dei principali storici della disciplina - interverranno: Silvia Caianiello ISPF, CNR e Stazione Zoologica; Maurizio Casiraghi, Università di Milano-Bico; Lorenzo Chiariotti, Università di Napoli “Federico II”.  






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Procida e' stata insignita della qualifica di "Città che legge" per gli anni 2020-2021

Intervento del Consigliere Giovanni Villani: "Quali sono i requisiti da possedere per essere insigniti della qualifica di " Città che legge"? 1) la presenza di una biblioteca di pubblica lettura regolarmente aperta e funzionante, ...continua
Procida Città che Legge 2020-2021

L'Assessore Rossella Lauro ha condiviso: "Anche per il biennio 2020-2021 il Comune di Procida ha ricevuto la qualifica di "Città che legge", istituita dal Centro per il libro e la lettura e dal Ministero dei Beni Culturali. Ci...continua
Torna la Festa del racconto a Carpi:

E’ uno dei primi festival dal vivo dopo l’emergenza: gli ospiti interagiscono con un pubblico finalmente “in carne e ossa”. A partire dal 2 luglio e fino al 23 agosto a Carpi la Festa del racconto accompagna l’estate ...continua
Premio Strega: i sei finalisti

Per la 74ª edizione, ieri, martedì 9 giugno, nel Tempio in piazza di Pietra, in streaming, sono stati annunciati i finalisti: tra loro Sandro Veronesi, che vinse il Premio Strega, nel 2006, con il volume Caos calmo, da cui fu tratto ...continua
Valeria Barbera ha vinto il Premio al Lettore di Fantascienza.

L’autrice della migliore recensione inedita di romanzi di fantascienza è una donna della Campania....continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.