WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Cronaca / Giustizia

Ischia - “Perché ci guardi?”, lei risponde a tono, lui le rompe una bottiglia di birra sul volto

Ischia - “perché ci guardi?”, lei risponde a tono, lui le rompe una bottiglia di birra sul volto

Denunciati 2 ragazzi amici: un 28enne di Roma con molti precedenti e un19enne incensurato di Forio ma domiciliato a Roma dove lavora come cameriere, in vacanza insieme sull’isola, hanno trascorso la notte in discoteca e hanno verosimilmente bevuto diversi bicchieri.

A fine serata, ormai ubriachi, sono andati a piantare grane tra i locali del porto di Ischia. lì hanno adocchiato un tavolino a cui erano sedute due ragazze ed un ragazzo e si sono avvicinati. Il 28enne ha guardato una delle due, una 22enne di Pomigliano d’Arco, e l’ha provocata:-mi stai guardando? perché ci guardi?. Lei non l’ha lasciata cadere ed ha risposto a tono. Il 28enne si è alterato ed ha rovesciato il loro tavolino, poi con la bottiglia di birra che aveva in mano ha colpito la ragazza al volto. come se non fosse già troppo, il 19enne le ha rubato il cellulare e, mentre si allontanavano, dopo pochi metri lo ha gettato in mare.

Al termine dell’atto scellerato i malcapitati hanno chiamato il 112 e sono intervenuti sul posto i Carabinieri della sezione operativa e della stazione di Ischia. Un testimone ha invece chiamato il 118 perché venisse prestato soccorso alla vittima. All’arrivo del personale sanitario la poverina è stata medicata e le sue lesioni sono state giudicate guaribili in una settimana.

I militari nel frattempo hanno raccolto la descrizione dei due scellerati e, identikit alla mano, hanno battuto le zone circostanti alla loro ricerca fin quando a Forio hanno notato due ragazzi che spingevano un motorino. li hanno guardati bene li hanno riconosciuti. era finita la benzina nel loro scooter ed erano rimasti a piedi. I Carabinieri li hanno bloccati, identificati e condotti in caserma dove li hanno denunciati per rapina impropria in concorso e lesioni. è stato inoltre recuperato il telefono della vittima, grazie ad un sommozzatore, ed è stato restituito alla ragazza.






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Battipaglia-Uccellagione, Sequestrati 23 esemplari di avifauna

BATTIPAGLIA – I militari della Stazione Carabinieri Forestale di Foce Sele, nell’ambito di servizi di controllo caccia e tutela della fauna selvatica, con l’ausilio di guardie giurate volontarie dell’associazione E.N.P.A., ...continua
Comando Provinciale di Avellino, esecuzione provvedimento cautelare a carico di 23 indagati per associazione per delinquere

Questa mattina i Carabinieri del Comando Provinciale di Avellino, hanno dato esecuzione ad un provvedimento cautelare personale a carico di 23 indagati (18 in carcere 5 AA.DD), tutti responsabili, a vario titolo di associazione per delinquere di ...continua
Casoria, rinvenuti e sequestrati a carico di ignoti 21 fumogeni e torce luminose

I carabinieri della compagnia di Casoria, impegnati ieri in un servizio di ordine pubblico presso lo stadio comunale “San Mauro”, durante le operazioni di bonifica della curva che ospitava la tifoseria locale, hanno rinvenuto e sequestrato ...continua
Napoli, frode in un bar di Via Caldieri, al Vomero

La Polizia Municipale in collaborazione con i tecnici dell’ENEL previa accertamenti e grazie ad alcune segnalazioni hanno deferito all’Autorità Giudiziaria il proprietario di un Bar in Via Caldieri al Vomero che, con un dispositivo ...continua
Cusano Mutri (BN), 7 ordinanze cautelative per truffa

Su delega della Procura della Repubblica di Benevento, personale della Polizia di Stato in servizio presso la Sezione di Polizia Giudiziaria della Procura di Benevento e militari della stazione dei Carabinieri di Cusano Mutri, supportati dalla Questura ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.