WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Cronaca / Giustizia

Massa Lubrense - salvataggio in extremis nel tardo pomeriggio di ieri

Massa Lubrense - salvataggio in extremis nel tardo pomeriggio di ieri

A poche ore dall`intervento della Guardia Costiera di Capri , che ha tratto in salvo 5 persone (3 adulti e 2 bambini) nel tratto di mare tra Massa Lubrense e Capri, ennesimo salvataggio nel tardo pomeriggio di ieri da parte della Capitaneria di porto di Castellammare di Stabia, che con un intervento in extremis e` riuscita a salvare 9 persone tra cui due bambini piccoli che ormai si trovavano in serio pericolo di vita.

Un natante da diporto in navigazione da Capri verso Castellammare di Stabia con a bordo nove passeggeri (di cui 2 bambini di uno e sette anni), in prossimità di Punta Campanella, precisamente a pochi metri dalla scogliera di Punta Baccoli nel comune di Massa Lubrense, ha interrotto la navigazione a causa di un improvviso imbarco d’acqua e malfunzionamento della pompa di sentina, causando il repentino affondamento della stessa. Sul posto i passeggeri sono stati subito assistiti dalle altre imbarcazioni presenti in zona, ma all`improvviso l`utita` ha iniziato ad affondare. In zona si trovava, per attivita` di pattugliamento nell` Area Marina Protetta di Punta Campanella, il personale del battello pneumatico GC A-56 della Capitaneria di portoGuardia Costiera di Castellammare di Stabia che, prontamente, prima che accadesse il peggio, accorreva in soccorso ai diportisti che, con non poche difficoltà a causa delle forti onde che si infrangevano sulla scogliera, procedevano al trasbordo degli occupanti sul battello. Dopo pochi secondi l’unità, con la poppa completamente sommersa, affondava rapidamente arenandosi sul fondale. Gli ultimi due occupanti ancora a bordo, gettatisi in mare, venivano prontamente recuperati dal mezzo militare.

Accertate le buone condizioni di salute dei naufraghi, molto scossi e spaventati, il personale dirigeva verso il porto di Castellammare di Stabia dove, ad attenderli, erano presenti i militari della Capitaneria di Porto che li hanno tranquillizzati e rifocillati. Dopo aver provveduto ad eseguire la diffida per la rimozione immediata del relitto al proprietario dello stesso, nel frattempo sopraggiunto al porto di Castellammare di Stabia, e` stata aperta un’inchiesta da parte del personale della Capitaneria di Porto di Castellammare di Stabia per accertare le cause dell’affondamento. Solo tanto spavento per fortuna, per un evento che poteva avere conseguenze molto piu` gravi e irreparabili, anche per la presenza a bordo di minori molto piccoli.






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Sorrento: Si finge corriere per truffare un'anziana. Carabinieri arrestano donna napoletana

Oggi i Carabinieri della Compagnia di Sorrento hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal G.I.P. del Tribunale di Torre Annunziata, su richiesta di questa Procura della Repubblica, nei confronti di una ...continua
Marcianise - Arrestato giovane spacciatore

In Marcianise, i carabinieri della sezione operativa della locale Compagnia, durante servizio di prevenzione e repressione dei reati in materia di stupefacenti, hannp tratto in arresto, in flagranza de reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza ...continua
Polizia Postale, Operazione "Last Chain"

La Polizia Postale e delle Comunicazioni con il coordinamento della Procura della Repubblica di Genova sta eseguendo una vasta operazione contro una delle più importanti organizzazioni criminali internazionali dedite alla commissione di attacchi ...continua
Nola, saranno restituite 6 sculture in marmo raffiguranti angeli/putti attribuiti a Domenico Antonio Vaccaro

L’8 luglio 2020, alle ore 11:00, a Nola (NA), presso la Diocesi, alla presenza di Monsignor Francesco MARINO, Vescovo di Nola, il Maggiore Michelangelo LOBUONO, Comandante del Nucleo Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale (TPC) di Roma, restituir&a...continua
Polizia di Stato, 51 misure cautelari nei confronti di affiliati al clan camorristico de “La Vanella Grassi”

Dalle prime luci dell'alba è in corso una maxi operazione di Carabinieri e Polizia di Stato nei quartieri di S. Pietro a Patierno, Secondigliano e Scampia. In esecuzione, sotto il coordinamento  della Direzione Distrettuale Antimafia, ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.