WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Cronaca / Giustizia

Cronaca. Torre Annunziata-Scisciano-Giugliano in Campania

Torre Annunziata: tenta di estorcere soldi alla mamma. Arrestato dai carabinieri

Un 38enne di Torre Annunziata già noto alle forze dell’ordine è stato arrestato per tentata estorsione dai carabinieri della stazione locale. pretendeva soldi dalla madre per comprare cocaina e durante la lite lei lo aveva sbattuto fuori casa. Lui non si era arreso e aveva preso a sferrare calci al portone d’ingresso. Nel frattempo la donna, esasperata, aveva chiamato il 112 quindi i militari, arrivati nel giro di poco, hanno bloccato il 38enne fuori dall’abitazione familiare traendolo in arresto. Erano mesi che la donna sopportava senza chiedere aiuto ma solo ieri ha trovato la forza di denunciare ed ha permesso così ai carabinieri di arrestare il figlio e di tradurlo in carcere.

 

Scisciano: carabinieri arrestano marito violento e sequestrano ascia

Anche senza motivo picchiava la moglie 28enne e la minacciava persino impugnando un’ascia. La donna aveva deciso di andar via di casa e stare un po’ lontana in un appartamento preso in affitto ma lui l’aveva trovata. Non accettava la separazione, per cui appena ha avuto modo di incontrarla sotto casa l’ha aggredita a calci e pugni. La ragazza è riuscita a chiamare il 112 in un momento di tregua e sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione di San Vitaliano e della sezione radiomobile di Castello di Cisterna i quali hanno bloccato e arrestato l’uomo, un 32enne residente a Marigliano. Nella sua auto hanno inoltre trovato un’ascia, quella con cui, come ha poi denunciato la moglie, l’aveva minacciata nei giorni scorsi. le minacce e le violenze tuttavia erano molto più risalenti nel tempo, si protraevano da mesi, soltanto che lei non aveva mai chiesto aiuto. L’uomo al termine delle formalità è stato tradotto in carcere. La vittima è stata medicata in ospedale e dimessa con 5 giorni di prognosi

 

Giugliano in Campania: Incendia rifiuti di ogni genere nel suo terreno. 71enne arrestato dai carabinieri

I carabinieri della Sezione radiomobile di Giugliano hanno arrestato un incensurato 71enne per combustione illecita di rifiuti. Allertati da un odore acre e da un’alta colonna di fumo, i militari hanno raggiunto un appezzamento di terreno la cui proprietà è risultata essere del 71enne. L’uomo è stato così sorpreso mentre incendiava sterpaglie miste a rifiuti di varia natura: cassette, bottiglie e sacchetti di plastica, parti di mobilio e lattine di alluminio. Spento il rogo con mezzi di fortuna, i militari hanno arrestato il 71enne e dopo le formalità di rito lo hanno sottoposto ai domiciliari in attesa di giudizio.






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Battipaglia-Uccellagione, Sequestrati 23 esemplari di avifauna

BATTIPAGLIA – I militari della Stazione Carabinieri Forestale di Foce Sele, nell’ambito di servizi di controllo caccia e tutela della fauna selvatica, con l’ausilio di guardie giurate volontarie dell’associazione E.N.P.A., ...continua
Comando Provinciale di Avellino, esecuzione provvedimento cautelare a carico di 23 indagati per associazione per delinquere

Questa mattina i Carabinieri del Comando Provinciale di Avellino, hanno dato esecuzione ad un provvedimento cautelare personale a carico di 23 indagati (18 in carcere 5 AA.DD), tutti responsabili, a vario titolo di associazione per delinquere di ...continua
Casoria, rinvenuti e sequestrati a carico di ignoti 21 fumogeni e torce luminose

I carabinieri della compagnia di Casoria, impegnati ieri in un servizio di ordine pubblico presso lo stadio comunale “San Mauro”, durante le operazioni di bonifica della curva che ospitava la tifoseria locale, hanno rinvenuto e sequestrato ...continua
Napoli, frode in un bar di Via Caldieri, al Vomero

La Polizia Municipale in collaborazione con i tecnici dell’ENEL previa accertamenti e grazie ad alcune segnalazioni hanno deferito all’Autorità Giudiziaria il proprietario di un Bar in Via Caldieri al Vomero che, con un dispositivo ...continua
Cusano Mutri (BN), 7 ordinanze cautelative per truffa

Su delega della Procura della Repubblica di Benevento, personale della Polizia di Stato in servizio presso la Sezione di Polizia Giudiziaria della Procura di Benevento e militari della stazione dei Carabinieri di Cusano Mutri, supportati dalla Questura ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.