WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Cronaca / Giustizia

Cronaca. Castel Volturno- Casal di Principe-San Felice a Cancello- Capua-

Il Comandante Generale dell’Arma dei Carabinieri, Generale di Corpo d’Armata Giovanni NISTRI, si è recato, nella prima mattinata di ieri 15 agosto, in visita ai Reparti dell’Arma dislocati nel territorio di Castel Volturno (CE). Il Generale NISTRI, dopo essere stato accolto dal Comandante Interregionale “Ogaden”, Generale di Corpo d’Armata Vittorio Tomasone, dal Comandante della Legione Campania e dal Generale di Divisione Maurizio Stefanizzi, si è recato presso il Comando Stazione Carabinieri di Castel Volturno, dove è stato ricevuto dal Tenente Colonnello Nicola Mirante, Comandante del Reparto Operativo del Comando Provinciale di Caserta, dal Maggiore Loreto Biscardi, Comandante del Reparto Territoriale di Mondragone (CE), e dal Comandante di Stazione, Maresciallo Capo Stanislao Di BIASIO. Poco dopo ha continuato la sua visita presso la Stazione Carabinieri Forestale dello stesso centro dove ha trovato ad attenderlo il Comandante del Gruppo Carabinieri Forestale di Caserta, il Col. Marco ANTONUCCI, il Colonnello Michele CAPASSO, comandante del Reparto Biodiversità di Caserta ed il Comandante di Stazione, il Maresciallo Marvin TRIMARCHI. Il Comandante Generale, nel corso delle visite, ha espresso la sua soddisfazione per l’impegno profuso nei diversificati ambiti di lavoro caratterizzati sia dalla criminalità comune che da quella organizzata. Il Generale NISTRI ha poi esortato i presenti a continuare a operare con rinnovato slancio e incisività, assicurando sempre quella vicinanza al cittadino che, da sempre, è prerogativa di ciascun Carabiniere.

 I Carabinieri della Stazione di San Felice a Cancello (CE), in Maddaloni, unitamente a personale del Nucleo Operativo e Radiomobile della locale Compagnia, a seguito di una segnalazione pervenuta sul numero di pronto intervento “112” sono intervenuti in via Cancello, dove era stato segnalato un furto in corso di canapa indiana. I militari dell’Arma, giunti sul posto, hanno bloccato ed arrestato in flagranza di reato, C. D. cl.1998, albanese, residente a Maddaloni e C. M., cl. 1998, di Maddaloni. I Carabinieri hanno riscontrato che, nell’immediato i due, unitamente ad altri due complici riusciti ad eludere la cattura, avevano perpetrato un furto aggravato in concorso di 2 kg di canapa indiana, in danno di una cooperativa di sviluppo del luogo, autorizzata al trattamento della canapa indiana. Gli arrestati sono stati accompagnati agli arresti domiciliari, a disposizione della competente Autorità Giudiziaria. +++++++++I Carabinieri della Stazione di Castel Volturno (CE), in quel centro, nel corso di un servizio di controllo del territorio, hanno proceduto all’arresto di F. V., cl. 1963, domiciliato in Castel Volturno, ritenuto responsabile di detenzione illegale di armi da fuoco e munizioni. I militari dell’Arma, a seguito di perquisizione personale e domiciliare, hanno rinvenuto nella disponibilità dell’uomo, illegalmente detenuti, una pistola calibro 7,65 senza matricola, perfettamente funzionante, con caricatore e 10 proiettili. Quanto rinvenuto è stato sottoposto a sequestro. Ulteriori accertamenti in corso da parte dei Carabinieri della Stazione di Castel Volturno, volti ad accertare la provenienza dell’armamento. L’arrestato è stato sottoposto agli arresti domiciliari, a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.

 

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Capua (CE), in Pignataro Maggiore (CE), nel corso di un servizio finalizzato a prevenire la commissione di reati predatori, hanno proceduto all’arresto in flagranza di reato per tentato furto aggravato, del cittadino rumeno C.F., cl. 1998, domiciliato ad Arzano (NA). I militari dell’Arma, a seguito di segnalazione, sono intervenuti presso un officina meccanica del luogo dove quattro persone stavano cercando di introdursi fraudolentemente all’interno dello stabile, previa effrazione della rete metallica e della porta d’ingresso. I Carabinieri dopo un accurata ispezione dei luoghi, hanno sorpreso l’arrestato che si era nascosto sotto un mezzo agricolo parcheggiato nelle immediate vicinanze della predetta officina, mentre gli altri tre complici si erano dati a precipitosa fuga, facendo perdere le loro tracce. Nei pressi della rete metallica e della porta forzata i carabinieri hanno rinvenuto diversi attrezzi atti allo scasso, sottoposti a sequestro. L’arrestato è stato trattenuto presso le camere di sicurezza dell’Arma a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.

 

I Carabinieri della Sezione Operativa della Compagnia di Casal di Principe (CE), in via Fiume a Villa Literno (CE), nel corso di un servizio volto a prevenire e reprimere la commissione di reati in materia di sostanze stupefacenti, hanno proceduto all’arresto di M.L., cl. 1982, del luogo. L’uomo, a seguito della perquisizione personale e domiciliare è stato trovato in possesso di gr. 13 di cocaina suddivisa in dosi, unitamente ad un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento dello stupefacente. Quanto rinvenuto è stato sottoposto a sequestro. M.L. è stato accompagnato agli arresti domiciliari, a disposizione della competente Autorità Giudiziaria






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Battipaglia-Uccellagione, Sequestrati 23 esemplari di avifauna

BATTIPAGLIA – I militari della Stazione Carabinieri Forestale di Foce Sele, nell’ambito di servizi di controllo caccia e tutela della fauna selvatica, con l’ausilio di guardie giurate volontarie dell’associazione E.N.P.A., ...continua
Comando Provinciale di Avellino, esecuzione provvedimento cautelare a carico di 23 indagati per associazione per delinquere

Questa mattina i Carabinieri del Comando Provinciale di Avellino, hanno dato esecuzione ad un provvedimento cautelare personale a carico di 23 indagati (18 in carcere 5 AA.DD), tutti responsabili, a vario titolo di associazione per delinquere di ...continua
Casoria, rinvenuti e sequestrati a carico di ignoti 21 fumogeni e torce luminose

I carabinieri della compagnia di Casoria, impegnati ieri in un servizio di ordine pubblico presso lo stadio comunale “San Mauro”, durante le operazioni di bonifica della curva che ospitava la tifoseria locale, hanno rinvenuto e sequestrato ...continua
Napoli, frode in un bar di Via Caldieri, al Vomero

La Polizia Municipale in collaborazione con i tecnici dell’ENEL previa accertamenti e grazie ad alcune segnalazioni hanno deferito all’Autorità Giudiziaria il proprietario di un Bar in Via Caldieri al Vomero che, con un dispositivo ...continua
Cusano Mutri (BN), 7 ordinanze cautelative per truffa

Su delega della Procura della Repubblica di Benevento, personale della Polizia di Stato in servizio presso la Sezione di Polizia Giudiziaria della Procura di Benevento e militari della stazione dei Carabinieri di Cusano Mutri, supportati dalla Questura ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.