WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Cronaca / Giustizia

Cronaca. Caserta-Napoli Ponticelli

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Caserta, in via Marino di questo centro, hanno proceduto all’arresto di N. T., cl. 1996, domiciliato presso il campo rom di Scampia (NA), ritenuto responsabile di furto in abitazione in concorso, resistenza a pubblico ufficiale e possesso ingiustificato di strumenti atti allo scasso. I militari dell’Arma, ricevuta la segnalazione da parte di alcuni cittadini, circa la presenza di un’auto sospetta di colore grigio, che circolava lungo via Marino, sono prontamente intervenuti intercettando l’arrestato mentre usciva da un’abitazione scavalcando il cancello d’ingresso. Nonostante l’alt imposto dai carabinieri l’uomo è velocemente rientrato in macchina dove lo attendevano altri tre complici, e, allo scopo di guadagnare la fuga, con una manovra repentina, ha tamponato l’autovettura dell’Arma, senza però riuscire ad allontanarsi. Gli occupanti del mezzo, infatti, hanno continuato la fuga a piedi e, tre di loro, sono riusciti a far perdere le priorie tracce per le vie del centro. N.T. è stato bloccato ed arrestato. La successiva perquisizione personale e veicolare ha consentito di rinvenire e sottoporre a sequestro vari arnesi atti allo scasso, capi di abbigliamento per il travisamento, due telefoni cellulari, e di scoprire che il mezzo utilizzato dai malviventi era dotato anche di sistema sonoro bitonale, simile a quello in uso alle Forze di polizia. Anche l’autovettura è stata sottoposta a sequestro. L’arrestato è stato trattenuto presso le camere di sicurezza dell’Arma a disposizione della competente Autorità Giudiziaria. Indagini in corso volte all’identificazione dei fuggitivi.

Napoli Ponticelli: estorce la pensione al padre per comprare droga. 33enne arrestato dai carabinieri

I carabinieri della Stazione di Ponticelli hanno arrestato per maltrattamenti ed estorsione un 33enne del posto già noto alle forze dell’ordine. L’uomo aveva aggredito, insultato e minacciato il padre convivente 62enne poichè pretendeva denaro per acquistare stupefacenti. I militari, intervenuti su impulso di un familiare della vittima, hanno trovato il 33enne in stato di agitazione. Il padre, terrorizzato, era costretto dal figlio al silenzio. Sotto minaccia gli ripeteva di non parlare, di non raccontare cosa fosse accaduto. Non voleva che la verità affiorasse. Reagendo con violenza all’intervento dei carabinieri, il 33enne ha provato a colpire il padre con una testata e per questo è stato bloccato e poi arrestato. In caserma i militari hanno raccolto la denuncia del 62enne. Sono così emersi numerosi episodi di maltrattamenti, tutti con lo stesso comune denominatore: richieste di denaro per procurarsi droga. Ogni mese e per più di un anno, l’anziano è stato obbligato a consegnare al figlio l’intera pensione. Il rifiuto gli costava percosse e umiliazioni. Da quanto ricostruito il 62enne era costretto a rimanere chiuso in casa, senza possibilità di avere contatti con l’esterno poiché chiavi e telefono gli erano stati confiscati. Dopo le formalità di rito, il 33enne è stato tradotto al carcere di Poggioreale.






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Castellammare di Stabia. Blitz contro l'abusivismo commerciale

Una maxi operazione congiunta di controllo del territorio nel quartiere Acqua della Madonna è stata effettuata ieri sera dagli agenti del Commissariato di Castellammare di Stabia, dai militari della locale Compagnia della Guardia di Finanza ...continua
Napoli: Quartieri spagnoli e centro storico nella stretta dei controlli. Sanzioni e denunce dei Carabinieri

 Proseguono senza sosta i controlli a tappeto dei carabinieri nel centro storico e nei quartieri Spagnoli, nell’ambito di un servizio disposto dal Comando Provinciale di Napoli. In prima linea i militari della Compagnia Centro, insieme ...continua
Santa Maria a Vico, arrestato per resistenza a pubblico ufficiale

In Santa Maria a Vico, nella tarda serata di ieri, i carabinieri dell’aliquota radiomobile della Compagnia di Maddaloni hanno tratto in arresto un 38enne del luogo, ritenuto responsabile dei reati di resistenza e lesioni a P.U. nonchè ...continua
Pozzuoli Monte di Procida Bacoli: Controlli serrati dei Carabinieri. Movida dell’area flegrea nel mirino

Garantire una movida sicura è l’obbiettivo dei Carabinieri del Comando Provinciale di Napoli e per questo, grazie alla capillare presenza sul territorio, sono stati disposti servizi straordinari nelle aree maggiormente affollate dai ...continua
Napoli San Carlo Arena: minaccia il parroco per 20 euro. 18enne arrestato dai Carabinieri

 Si è introdotto nella struttura per minori stranieri di Via Don Bosco e in evidente stato di agitazione ha preteso 20 euro dal parroco che gestisce l’associazione. L’ha minacciato: se non avesse consegnato la somma avrebbe ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.