WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Cronaca / Giustizia

Carinaro (ce): carabinieri forestali hanno sottoposto a sequestro un’attività di autodemolizione abusiva per violazioni ambientali

Militari appartenenti alla Stazione Carabinieri Forestale di Marcianise, coadiuvati da personale specializzato del Dipartimento di Caserta dell’ARPAC Campania, nel corso di servizi mirati al contrasto dell’illecito smaltimento di rifiuti, hanno effettuato una verifica, in agro del comune di Carinaro (CE), alla via G. De Chirico, presso un’impresa commerciale operante nella vendita al dettaglio ed all’ingrosso di parti, accessori e ricambi nuovi ed usati di autoveicoli. Nel corso del controllo è emerso invece che il titolare esercitava attività di autodemolizione senza alcun atto autorizzativo, ciò veniva desunto dalla presenza di numerose autovetture in parte completamente demolite ed in parte in procinto di esserlo. Inoltre si constatava anche l’esercizio abusivo dell’attività di autofficina senza alcuna iscrizione come ditta meccatronica al registro delle imprese, come previsto dagli artt. 1 e 2 della legge nr. 122/1992, nonché l’utilizzo di saldatrice ossiacetilenica senza alcun impianto di abbattimento dei fumi. Inoltre, i militari accertavano all’interno del capannone, nonché nel piazzale circostante, la presenza di un deposito incontrollato di rifiuti speciali provenienti dalla sopra citata attività abusiva. L’autodemolizione abusiva veniva posto sotto sequestro giudiziario d’iniziativa a cura dei militari operanti ed il titolare della stessa veniva deferito in stato di libertà per gestione illecita di rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi derivanti dall’esercizio abusivo dell’attività di autodemolizione, nonché per aver realizzato un deposito incontrollato di rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi all’interno del capannone e nel piazzale circostante, ed ancora per aver dato luogo ad emissioni in atmosfera senza la prescritta autorizzazione. Nel corso del controllo venivano anche elevate sanzioni amministrative per un totale di €.14.000 circa.






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Castellammare di Stabia. Blitz contro l'abusivismo commerciale

Una maxi operazione congiunta di controllo del territorio nel quartiere Acqua della Madonna è stata effettuata ieri sera dagli agenti del Commissariato di Castellammare di Stabia, dai militari della locale Compagnia della Guardia di Finanza ...continua
Napoli: Quartieri spagnoli e centro storico nella stretta dei controlli. Sanzioni e denunce dei Carabinieri

 Proseguono senza sosta i controlli a tappeto dei carabinieri nel centro storico e nei quartieri Spagnoli, nell’ambito di un servizio disposto dal Comando Provinciale di Napoli. In prima linea i militari della Compagnia Centro, insieme ...continua
Santa Maria a Vico, arrestato per resistenza a pubblico ufficiale

In Santa Maria a Vico, nella tarda serata di ieri, i carabinieri dell’aliquota radiomobile della Compagnia di Maddaloni hanno tratto in arresto un 38enne del luogo, ritenuto responsabile dei reati di resistenza e lesioni a P.U. nonchè ...continua
Pozzuoli Monte di Procida Bacoli: Controlli serrati dei Carabinieri. Movida dell’area flegrea nel mirino

Garantire una movida sicura è l’obbiettivo dei Carabinieri del Comando Provinciale di Napoli e per questo, grazie alla capillare presenza sul territorio, sono stati disposti servizi straordinari nelle aree maggiormente affollate dai ...continua
Napoli San Carlo Arena: minaccia il parroco per 20 euro. 18enne arrestato dai Carabinieri

 Si è introdotto nella struttura per minori stranieri di Via Don Bosco e in evidente stato di agitazione ha preteso 20 euro dal parroco che gestisce l’associazione. L’ha minacciato: se non avesse consegnato la somma avrebbe ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.