WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Cronaca / Giustizia

Carinaro (ce): carabinieri forestali hanno sottoposto a sequestro un’attività di autodemolizione abusiva per violazioni ambientali

Militari appartenenti alla Stazione Carabinieri Forestale di Marcianise, coadiuvati da personale specializzato del Dipartimento di Caserta dell’ARPAC Campania, nel corso di servizi mirati al contrasto dell’illecito smaltimento di rifiuti, hanno effettuato una verifica, in agro del comune di Carinaro (CE), alla via G. De Chirico, presso un’impresa commerciale operante nella vendita al dettaglio ed all’ingrosso di parti, accessori e ricambi nuovi ed usati di autoveicoli. Nel corso del controllo è emerso invece che il titolare esercitava attività di autodemolizione senza alcun atto autorizzativo, ciò veniva desunto dalla presenza di numerose autovetture in parte completamente demolite ed in parte in procinto di esserlo. Inoltre si constatava anche l’esercizio abusivo dell’attività di autofficina senza alcuna iscrizione come ditta meccatronica al registro delle imprese, come previsto dagli artt. 1 e 2 della legge nr. 122/1992, nonché l’utilizzo di saldatrice ossiacetilenica senza alcun impianto di abbattimento dei fumi. Inoltre, i militari accertavano all’interno del capannone, nonché nel piazzale circostante, la presenza di un deposito incontrollato di rifiuti speciali provenienti dalla sopra citata attività abusiva. L’autodemolizione abusiva veniva posto sotto sequestro giudiziario d’iniziativa a cura dei militari operanti ed il titolare della stessa veniva deferito in stato di libertà per gestione illecita di rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi derivanti dall’esercizio abusivo dell’attività di autodemolizione, nonché per aver realizzato un deposito incontrollato di rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi all’interno del capannone e nel piazzale circostante, ed ancora per aver dato luogo ad emissioni in atmosfera senza la prescritta autorizzazione. Nel corso del controllo venivano anche elevate sanzioni amministrative per un totale di €.14.000 circa.






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Tufino - getta i rifiuti di casa nel terreno di un altro

Un 66enne di Tufino stava gettando numerose buste di plastica piene di rifiuti solidi urbani indifferenziati (perlopiù plastica e carta), verosimilmente quelli prodotti in casa, in un terreno agricolo attiguo a via Palazzo dei Conti. mentre ...continua
Sant'Antonio Abate - Scomparsa una 14enne

Si chiama Flora Longobardi, indossa pantaloncino nero, maglietta bianca, zaino nero e cappellino, scomparsa ieri sera intorno alle 23. Stamattima sarebbe stata avvistata in località S. Egidio Monte Albino. Ha lasciato un biglietto dicendo ...continua
Napoli Poggioreale: Tenta di rubare un auto ma viene arrestato dai Carabinieri. 52enne in manette

  Erano quasi le 5 del mattino quando Rosario Villacidro, un 52enne del quartiere Vicaria e già noto alle ffoo ha provato a rubare una macchina parcheggiata in Via Bonifaci. Aveva già forzato la serratura della portiera ed era ...continua
Anacapri: Marijuana e cocaina in borsa. 19enne arrestata dai carabinieri

  Arrestata dai carabinieri della stazione di Anacapri una 19enne incensurata di Capri. Era notte fonda e la donna si trovava in Via Catena. La sua visibile agitazione ha insospettito i militari. L’hanno così perquisita, trovandole ...continua
Castellammare di Stabia - Spaccia nel Rione “Savorito”. 21enne arrestato dai Carabinieri

 Luigi Spagnuolo, 21enne di Castellammare già noto alle forze dell’ordine, è stato arrestato dai Carabinieri della Sezione Operativa locale per detenzione di stupefacenti a fini di spaccio. L’attenzione dei militari ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.