WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Cultura / Teatro

Positano Teatro Festival, ritorna Enrico Ianniello con il monologo "Isidoro"

Mercoledì 31 luglio, alle 21,00, all’Anfiteatro Piazza dei Racconti di Positano, dopo il successo ottenuto alla scorsa edizione con “MAGIC PEOPLE SHOW”, ritorna Enrico Ianniello, beniamino del pubblico teatrale e televisivo, con “ISIDORO” un monologo in cui mescola delicata commozione e leggera ironia, tratto dalle pagine del suo primo, pluripremiato, romanzo “La vita prodigiosa di Isidoro Sifflotin”.

La direzione tecnica è di Lello Becchimanzi.

Isidoro è un ragazzino molto speciale, nato con una dote unica: fischia come un merlo!

Isidoro è nato in Irpinia, a Mattinella, nell’osso pezzillo d’Italia, da due genitori divertenti, strambi e poetici: dal simpatico Quirino che la mattina alle 6 si fa il bidet con l’Idrolitina, e dalla mamma Stella di Mare, eccelsa pastaia che la mattina alle otto alza la nebbia di farina per impastare. E, insieme al merlo indiano Alì, Isidoro inventa addirittura una nuova lingua! ma una lingua fischiata, una lingua con tanto di fischiabolario, e cresce felice circondato da una combriccola di personaggi bislacchi e divertenti, dal chiattissimo Canzone all’unto e imbroglione Zonzo, che del paese è lu chiù stronzo.

Isidoro insegna a tutti la sua nuova lingua melodiosa, nella speranza di creare, a partire proprio da quella musica, un mondo più giusto; ma quando il sogno sta per trasformarsi in realtà, arriva il 23 Novembre del 1980.

E in soli novanta secondi, il terremoto chiude per sempre la gola e l’infanzia di Isidoro che da quel momento, rimasto muto e solo, col merlo e il fischio come unici compagni, dovrà crescere e farsi strada nel mondo.  

Passando dal riso alla commozione, il reading di Enrico Ianniello ci porta in un paesino divertente e strambo, fermo nel tempo, del quale sentiamo nostalgia appena torna il buio sulla scena. E rimane nel cuore la possibilità di fischiare un mondo migliore, più poetico, meno cinico e disincantato di quello che abitiamo.     

 






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Il teatro non tramonta, decima puntata

Ci siamo,  con questa puntata sospendiamo momentaneamente la nostra rubrica sul Teatro , iniziata nata in piena pandemia  per sostegno morale a tutti gli amanti dell’arte , l’impegno era  far sentire la voce di dolore ...continua
Castellammare di Stabia- Partono i racconti alla Reggia di Quisisana

La ripartenza del teatro, a Castellammare, seppure con spettatori distanziati e in piccoli gruppi. Ovverosia una spinta a sperare che il mondo dello spettacolo, anche se faticosamente, si è rimesso in moto. Per tre weekend consecutivi (da ...continua
Il Nuovo Teatro Sanità riparte dall'amore: Mario Gelardi mette in scena le lettere d'amore dei grandi artisti

26,27 e 28 GIUGNO Al Giardino degli aranci del Rione Sanità LETTERE D’AMORE lettere di Fernando Pessoa, George Byron, Frida Kahlo, Oscar Wilde, Eduardo De Filippo, Sibilla Aleramo e Dino Campana, Jack London e Domenico Salierno con ...continua
Il teatro non tramonta, nona puntata

Tra poco inizia la stagione estiva e come da consuetudine termina la stagione  teatrale , per dare il giusto riposo alle varie maestranze, ammessa che una stagione teatrale ci sia stata. Purtroppo  quest’anno è stato diverso, ...continua
Racconti per Ricominciare - Percorsi teatrali itineranti

Racconti per Ricominciare: domani venerdì 19 giugno 2020 alle ore 11 e 30 presso la Sala Bidello di Palazzo Farnese, sede del Comune di Castellammare di Stabia, ci sarà la presentazione dell’iniziativa che si terrà a partire ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.