WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Salute / Sanità

Cronaca. Maddaloni - San Nicola la Strada

In Maddaloni (ce), i carabinieri del locale Comando Stazione hanno tratto in arresto un 35enne del luogo ritenuto responsabile del reato di maltrattamenti in famiglia nei confronti dei propri familiari (madre, padre e fratello). In particolare i militari dell’Arma, acquisita denuncia querela per minaccia e violenza hanno deciso accompagnare le vittime (madre e fratello) presso la propria abitazione dove, tra l’altro, l’aggressore era agli arresti domiciliari. Giunti sul posto, alla vista dei congiunti l’arrestato ha iniziato ad inveire contro di loro avvicinandosi con modi minacciosi. Il tempestivo intervento dei militari dell’Arma ha scongiurato ulteriori conseguenze. L’uomo, che solo alcuni giorni fa aveva tentato di colpire il fratello con un coltello, è stato arrestato ed associato presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere (Ce).

Si tratta dell’ennesimo arresto effettuato dai carabinieri nell’emiciclo della villa comunale di San Nicola la Strada, posta sul viale Carlo III, a pochi chilometri di distanza dalla Reggia di Caserta. Ad operare sono stati i militari del locale Comando Stazione che, nel corso di un mirato servizio, hanno tratto in arresto BALDEH Saidou, cl. 92 e SAME Landnj, cl. 89, del Gambia, entrambi in Italia senza fissa dimora. I militari dell’Arma, dopo un lungo servizio di osservazione sono intervenuti bloccando i due mentre cedevano 4 dosi di sostanza stupefacente del tipo “Hashish”, del peso complessivo di gr. 9,01, ad un occasionale acquirente. Sottoposti a perquisizione personale i due spacciatori sono stati trovati in possesso di ulteriori gr. 0,91 di “Hashih” e della somma contante di €20.00, ritenuta provento dell’attività illecita. Durante le fasi del controllo il SAME Landnj opponeva resistenza aggredendo e spintonando i carabinieri che, con non poche difficoltà e solo dopo diversi tentativi, riuscivano ad immobilizzarlo. Gli arrestati, verranno giudicati con rito direttissimo.






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Nuova iniziativa del Codacons a favore dei piccoli comuni italiani impegnati nell'assistenza alla terza età durante i mesi dell’emergenza

Nuova iniziativa del Codacons a favore dei piccoli comuni italiani che durante l’emergenza Covid si sono distinti per l’assistenza e l’attenzione verso le persone più anziane, categoria che maggiormente ha risentito della ...continua
Prestazioni erogate dall’Asl Napoli 3 Sud, da oggi è possibile anche telefonicamente

Da oggi, 27 luglio 2020, tutte le prestazioni erogate dall'Asl Napoli 3 Sud possono essere prenotate anche telefonicamente, chiamando il numero 081 9633169 (call center Cup). La chiamata può essere effettuata sia da fisso, sia da cellulare, ...continua
Piano di Zona S2, progetto ITIA: i tirocini di inclusione

Con l’avvio dell’Azione C) Tirocini finalizzati all’inclusione sociale, il progetto “I.T.I.A. Intese Territoriali di Inclusione Attiva”, intitolato “Key of change”, finanziato al Piano di Zona S2 dalla Regione ...continua
Regione Campania- De Luca, COVID-19, ordinanza n.63 del 24/07/2020

Il Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca ha firmato l’ordinanza n. 63 del 24/07/2020 che contiene ulteriori misure per la prevenzione e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19. L’ordinanza contiene le seguenti ...continua
Emergenza COVID-19. Operatrice sociosanitaria 26enne contagiata, scatta la quarantena

L’Asl ci ha comunicato stamattina che un cittadino stabiese è stato contagiato dal Covid-19. Si tratta di una 26enne operatrice socio-sanitaria che, a seguito di alcuni sintomi febbrili, è stata sottoposta a tampone, il cui esito ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.