WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Sport

Campionati del Mondo Budapest 2019, il partenopeo Luca Curatoli conquista la medaglia di bronzo al termine della gara di sciabola maschile

BUDAPEST – È campana la prima medaglia per l'Italia ai Campionati del Mondo Budapest2019. La porta in dote Luca Curatoli che conquista la medaglia di bronzo al termine della gara di sciabola maschile.
Il 25enne sciabolatore napoletano sale per la prima volta su un podio iridato tra i "grandi", conquistando la terza piazza dopo la sconfitta subìta in semifinale al cospetto del sudcoreano Oh Sanguk, poi vincitore finale del titolo iridato di specialità. Dopo un ottimo inizio d'assalto, l'azzurro ha subìto la pausa dovuta al cambio del passante che, per sua stessa ammissione, ha spezzato il ritmo del match concluso poi col punteggio di 15-11 in favore dell'asiatico, fresco vincitore della medaglia d'oro alle Universiadi di Napoli2019.

“È un bellissimo terzo posto e lo festeggiamo. Nonostante i rimpianti. Due settimane fa, quando ho toccato il tetto massimo di tensione, avrei messo la firma su questo bronzo, la mia prima medaglia a un Mondiale assoluto. Ovviamente, arrivato fin qui, un po' d'amarezza c'è perché avrei voluto ripagare questo bellissimo pubblico con un successo”, il commento di Luca Curatoli a fine gara.
“Ho perso contro Oh, l'atleta più forte al mondo, eppure oggi mi è sembrato vulnerabile. Nella prima parte del match ero riuscito a imporre al mio ritmo, passando anche in vantaggio. Poi mi sono un po' spento, lui ha cambiato strategia e ha dimostrato d'essere il numero 1 al mondo, mentre io sono il 3 o 4. Questo gap però può essere ricucito e io lavorerò per riuscirci. Mi ha ispirato molto la finale di Djokovic a Wimbledon, la freddezza che ho visto il lui. E mi ha portato bene”, ha detto ancora lo sciabolatore napoletano. Guardando già oltre: “Ora c'è la gara a squadre, importantissima per la qualificazione alle Olimpiadi 2020. Abbiamo un team fortissimo e dobbiamo dimostrarlo”.

Luca Curatoli aveva esultato per la certezza della medaglia alla stoccata del 15-12 con cui aveva vinto il match dei quarti di finale contro il sorprendente canadese Shaul Gordon. Lo sciabolatore delle Fiamme Oro aveva esordito vincendo per 15-7 il match contro il britannico Curtis Miller, proseguendo poi con il 15-8 con il quale ha sconfitto l'iraniano Mohammad Rahbari. Nel turno dei 16 aveva poi avuto ragione del georgiano Sandro Bazadze col punteggio di 15-10.

Stop agli ottavi di finale per Gigi Samele. Il foggiano, dopo aver avuto prima ragione per 15-13 del vietnamita Xuan Loi Nguyen e poi, sempre per 15-13, del russo Dmitriy Danilenko, è stato fermato dal sudcoreano Oh Sanguk col punteggio di 15-8.
Si fermano invece nel turno dei 32 sia Aldo Montano che Enrico Berrè.
L'olimpionico di Atene2004, dopo aver sconfitto il canadese Joseph Polossifakis col punteggio di 15-13, ha subìto una assai contestata stoccata del 15-14 contro l'ungherese Csanad Gemesi:
Enrico Berrè, invece, ha esordito vincendo il match contro il tedesco Bjoern Huebner-Fehrer per 15-10, prima di essere fermato sul 15-13 dal romeno Tiberiu Dolniceanu.
 
Nella gara di spada femminile c'è un tocco d'Italia sul gradino più alto del podio. A vincere il titolo iridato è infatti Nathalie Moellhausen, oggi portacolori del Brasile ma azzurra sino ai Giochi olimpici di Londra2012. Era stata proprio l'italo-brasiliana a fermare agli ottavi di finale Alberta Santuccio. La spadista siciliana ha infatti subìto la stoccata del 15-14 dall'ex compagna di Nazionale che le ha precluso l'accesso ai quarti di finale.


CAMPIONATI DEL MONDO BUDAPEST2019 - SCIABOLA MASCHILE - 15-18 luglio 2019
Finale
Oh Sanguk (Kor) b. Szatmari (Hun) 15-12

Semifinali
Szatmari (Hun) b. Abedini (Iri) 15-8
Oh Sanguk (Kor) b. Curatoli (ITA) 15-11

Quarti
Szatmari (Hun) b. Dershwitz (Usa) 15-12
Abedini (Iri) b. Hartung (Ger) 15-11
Curatoli (ITA) b. Gordon (Can) 15-12
Oh Sanguk (Kor) b. Lokhanov (Rus) 15-9

Tabellone dei 16
Oh Sanguk (Kor) b. Samele (ITA) 15-8
Curatoli (ITA) b. Bazadze S. (Geo) 15-10

Tabellone dei 32
Gemesi (Hun) b. Montano (ITA) 15-14
Dolniceanu (Rou) b. Berrè (ITA) 15-13
Samele (ITA) b. Danilenko (Rus) 15-13
Curatoli (ITA) b. Rahbari (Iri) 15-8

Tabellone dei 64
Montano (ITA) b. Polossifakis (Can) 15-13
Berrè (ITA) b. Huebner-Fehrer (Ger) 15-10
Curatoli (ITA) b. Miller (Gbr) 15-7
Samele (ITA) b. Nguyen (Vie) 15-13

Classifica (161): 1. Oh Sanguk (Kor), 2. Szatmari (Hun), 3. Curatoli (ITA), 3. Abedini (Iri), 5. Dershwitz (Usa), 6. Hartung (Ger), 7. Lokhanov (Rus), 8. Gordon (Can).
13. Samele (ITA), 20. Berrè (ITA), 21. Montano (ITA).

 






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Gattuso-Napoli l'inizio di una nuova era: il tecnico calabrese pronto all'esordio in campionato contro il Parma

L'arrivo di Gennaro "Ringhio Star" Gattuso ha riportato entusiasmo e carica nell'ambiente partenopeo, con i tifosi che nelle ultime ore hanno preso d'assalto i botteghini per non far mancare il proprio sostegno alla squadra ...continua
Sport e disabilità, arriva la guida del progetto Nautilis

Il progetto Nautilius - iniziativa di durata biennale finanziata dalla Commissione Europea nell’ambito del Programma Erasmus+ Chiave SPORT – di cui Essenia UETP è partner sta per volgere al termine.Lo scorso 16 novembre si è ...continua
Ginnastica, la Campania brilla per i 150 anni della Federazione

Dopo quelle al Teatro La Fenice e a La Biennale di Venezia, le celebrazioni dei 150 anni della Federazione Ginnastica d’Italia tenutesi a Napoli, organizzate dal Presidente del Comitato regionale Campania FGI Aldo Castaldo d’intesa con ...continua
Finisce l’era Ancelotti! Il tecnico esonerato nonostante la vittoria per 4 a 0 sul Genk.

Una notizia che era nell’aria da qualche giorno, ma che nessuno si sarebbe aspettato che diventasse ufficiale soprattutto dopo una vittoria netta per 4 a 0 sui belgi del Genk, con tanto di passaggio del turno agli ottavi di finale di Champions ...continua
Gli Eagles cadono in casa della Cestistica Benevento

 La Cestistica Benevento frena la corsa del Cava Basket. La compagine del presidente Emilio Maddalo, dopo otto vittorie consecutive in Campionato, domenica 8 dicembre, è stato sconfitta, per la prima volta in stagione, sul campo della ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.