WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Cronaca / Giustizia

Casal di Principe, ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di due appartenenti al clan dei Casalesi-fazione Schiavone

I Carabinieri della Compagnia di Casal di Principe (CE), a riscontro di una pregressa attività investigativa e coordinati dai magistrati della Procura della Repubblica di Napoli – DDA, hanno dato esecuzione nella Provincia di Caserta e Milano all’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa su richiesta della stessa D.D.A., nei confronti di Schiavone Valter detto “Walterino” cl. 61 , già detenuto a Milano, fratello del noto Francesco detto “Sandokan”, e Corvino Romolo alias “Romoletto” cl. 67, entrambi ritenuti appartenenti al clan dei Casalesi fazione Schiavone.

Le indagini, condotte da novembre 2018 dall’Aliquota Operativa del citato reparto sotto la direzione della Direzione Distrettuale Antimafia della Procura della Repubblica di Napoli, anche mediante attività di riscontro alle dichiarazioni rese dai collaboratori di giustizia, hanno consentito di acquisire gravi indizi di colpevolezza a carico degli indagati in ordine a un omicidio, aggravato dal metodo mafioso, commesso il 23 giugno 1991 a San Cipriano d’Aversa, in cui rimase ucciso Diana Antonio cl. 55, fiancheggiatore della contrapposta fazione Bardellino durante il periodo di guerra interna per il controllo del territorio con la famiglia Bidognetti/Schiavone.

Quella mattina, unitamente ad altro indagato, Corvino compì l’agguato, voluto dallo stesso Valter per realizzare una vendetta trasversale nei confronti dei rivali, giungendo a bordo di un’autovettura, col volto travisato da uno scialle, ed esplodendo numerosi colpi di pistola cal. 12 e 300 Winchester, mentre Diana si trovava in strada su un motorino in compagnia del figlio, all’epoca di soli 3 anni, fortunatamente rimasto illeso.

 






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Frattamaggiore: sorvegliato speciale fugge all’alt. arrestato dai carabinieri dopo inseguimento

I carabinieri della stazione di Frattam­aggiore hanno arrest­ato Alessio Orefice, 29enne del posto già sottoposto alla so­rveglianza speciale con obbligo di soggi­orno nel comune di Frattamaggiore. sorpreso in corso garibaldi ...continua
Napoli: stretta sulla criminalità

napoli: stretta sulla criminalità. 500 controlli effettuati alle persone sottoposte agli arresti domiciliari. rinvenute altre armi i carabinieri continuano i servizi a largo raggio disposti dal comando provinciale di napoli. dopo l’arsenale ...continua
Controlli contro l'illegalità diffusa nel beneventano

Continua incessante l’opera di controllo del territorio condotta dai militari del Comando Compagnia Carabinieri di Montesarchio (BN), su disposizione del Comando Provinciale di Benevento, finalizzata principalmente al contrasto dei reati di ...continua
Giugliano in Campania: tentano di forzare atm con un ordigno

Messi in fuga dai carabinieri questa notte a giugliano in campania i carabinieri della locale stazione hanno sventato un furto presso un istituto di credito a corso Campano. Degdividui hanno tentato di forzare l’Atm della banca facendo ...continua
Trentola Ducenta - chiuso bar in seguito ad una sparatoria

Era in occasione dell’ultimo dell’anno appena decorso quando i Carabinieri della Stazione Di Trentola Ducenta (CE), coordinati dalla Compagnia di Aversa (CE), intervennero a causa dell’esplosione di alcuni colpi d’arma da ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.