WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Cronaca / Giustizia

Cronaca. Trentola Ducenta - Anacapri -Vomero

Smontava auto rubate all’interno di autocarrozzeria già in precedenza sequestrata.  Arrestato da Carabinieri

Lo hanno sorpreso mentre smontava parti meccaniche ed elettriche dalla carcassa di autovettura “Peugeot 208”, denunciata rubata il 03.06.2019 dal 27enne proprietario.

A sorprendere FARALDO Nicola, 53enne del posto, mentre smontava quell’autovettura rubata all’interno della sua autocarrozzeria, in atto sequestrata per pregressa attività di contrasto in materia ambientale, sono stati i carabinieri della Stazione di Trentola Ducenta, alle dipendenze della Compagnia di Aversa.

Nella circostanza, i militari dell’Arma, che avevano precedentemente sequestrato quell’autocarrozzeria per reati ambientali, rilevata la rimozione dei sigilli hanno fatto irruzione all’interno di quel locale sorprendendo il FARALDO proprio mentre era impegnato nell’opera di smontaggio delle parti di quella vettura. 

L’arrestato, che dovrà rispondere dei reati di riciclaggio e violazione di sigilli, è stato collocato agli arresti domiciliari presso la propria abitazione.

Anacapri: nasconde droga nei pantaloni. 31enne arrestato dai carabinieri

I carabinieri della stazione di Anacapri hanno tratto in arresto per detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti Cristian Alberino, un 31enne del posto già noto alle forze dell’ordine per lo stesso reato.

il 31enne è stato sorpreso dai militari nel porto turistico di Marina Grande in possesso di 2 dosi di cocaina del peso complessivo di 4 grammi e  di 52 grammi di marijuana. la droga era nascosta nei pantaloni. L'arrestato, dopo le formalità di rito, è stato sottoposto ai domiciliari in attesa di celebrazione di giudizio con rito direttissimo.

 

Vomero: Scippa un rolex dal polso di una turista. 24enne fermato dai carabinieri

I carabinieri della stazione e del nucleo operativo del Vomero hanno sottoposto a fermo di indiziato di delitto Marco Corcione, un 24enne del quartiere Avvocata già noto alle forze dell’ordine.

Il 24enne è ritenuto responsabile di uno scippo commesso il 7 luglio scorso al Vomero, ai danni di una turista 58enne di Bari.

Corcione aveva individuato la donna mentre saliva su un taxi nel porto turistico di Napoli. Sfoggiava al polso un Rolex del valore di 5000 euro e per questo motivo ha deciso di seguirla, in attesa del momento giusto per colpire.

Alla guida del suo scooter ha tallonato il taxi fino in Via Aniello Falcone, ha aspettato che la donna pagasse la corsa e una volta fuori dall’auto le ha strappato l’orologio.

Caduta per il violento strattone, la 58enne è stata trasportata al pronto soccorso dove le hanno diagnosticato lesioni guaribili in 7 giorni.

I militari hanno raccolto la denuncia e attivato le ricerche del responsabile, visionando le immagini catturate dalle telecamere installate sulle strade percorse dai due veicoli.

Hanno scoperto che il motorino fosse intestato ad un familiare convivente di Corcione e successivamente hanno rintracciato la sua abitazione.

Bloccato il 24enne dopo un vano tentativo di fuga, i militari hanno ritrovato nell’appartamento il Rolex rubato, l’abbigliamento ed il casco utilizzati in occasione dello scippo e su strada lo scooter ripreso dalle telecamere.

Rinvenuto anche un secondo orologio  di grande valore la cui provenienza è in fase di accertamento.

Restituita la refurtiva e dopo l’udienza di convalida, il fermato è stato sottoposto ai domiciliari.






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

ANAS - Rimossa l'imbarcazione abbandonata lungo la statale 7 Quater "Domitiana"

I Napoli, 20 novembre 2019 Le attività intraprese nei giorni scorsi dalle Forze dell’Ordine, in sinergia ed in collaborazione con Anas, si sono concluse con la rimozione dell’imbarcazione, che era stata abbandonata lungo la strada ...continua
Maddaloni (CE) - Forestale sequestra cumuli di rifiuti speciali al mercato ortofruticolo comunale

II Nucleo Investigativo di Polizia Ambientale Agroalimentare e Forestale di Caserta, N.I.P.A.A.F., ha svolto un controllo di iniziativa presso il mercato ortofrutticolo comunale di Maddaloni (CE), al fine di verificare il corretto smaltimento dei ...continua
Tora e Piccilli (CE): sequestro di uno scarico abusivo di liquami provenienti da un frantoio oleario

 Militari appartenenti alla Stazione Carabinieri Forestale di Vairano Patenora (CE), coadiuvati da personale ARPAC del Dipartimento di Caserta, nel corso di un controllo ad un frantoio oleario, sito in comune di Tora e Piccilli (CE), alla via ...continua
Cronaca. Aversa (CE) - Mugnano

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Aversa (CE),  hanno proceduto all’arresto di A.A. cl. 1976, residente a Napoli. L’uomo, nel corso di un controllo, dopo essere stato sorpreso mentre esercitava, ...continua
Napoli e Valencia: carabinieri arrestano 2 uomini del clan polverino

Nelle prime ore di questa mattina, a Napoli e Valencia, nell’ambito di un’articolata indagine coordinata dalla Procura della Repubblica di Napoli-Direzione Distrettuale Antimafia, i Carabinieri del Nucleo Investigativo di Napoli, con ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.