WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Cultura / Musica

Recupero storico museale dei siti artistici

Venerdì 28 giugno Concerto-evento nella Chiesa Madre del Cimitero San Giorgio a Cremano

Venerdì 28 giugno Concerto-evento nella Chiesa Madre del Cimitero San Giorgio a Cremano

Valorizzazione del patrimonio culturale. Continua il percorso di conoscenza e fruizione dei luoghi storici della città, messo in campo dall'amministrazione, guidata dal sindaco Giorgio Zinno attraverso l'assessore alla Cultura Pietro De Martino. Fra i tesori che si sta cercando di restituire alla città favorendone la fruizione, vi è la più antica chiesa del territorio, quella di San Giorgio Vecchio, oggi Chiesa Madre del Cimitero che risale al 1300. Venerdì 28 giugno, alle ore 19.30, si svolgerà nella Chiesa Madre un concerto dal titolo "MISERE RE", a cura dei Pueri Cantores dell'associazione Malibran, diretti da Raffaella Ambrosino. Un concerto che ripercorrerà pagine di musica memorabili, di grandi autori come Lotti, Da Vittoria, Desprez, e che si concluderà con l’ultimo dei 12 miserere, risalente al 1514 composto e cantato nella Cappella Sistina: il Miserere di Gregorio Allegri basato sul salmo 50 della Bibbia, una composizione a 9 voci per 2 cori, riconosciuto come uno dei migliori esempi di polifonia rinascimentale. Altri eventi sono previsti a partire da settembre nell'ottica della continuità. Il concerto di domani offre l'opportunità ai cittadini di San Giorgio ma anche agli appassionati e agli amanti della musica e dell'arte, di visitare la Chiesa Madre all'interno del cimitero. Un tesoro dall'alto valore artistico proprio per la valenza storica che lo contraddistingue e per il legame con il territorio. La chiesa infatti ha subito diverse ristrutturazioni, ma dal post terremoto nel 1980 era raramente accessibile al pubblico. Proprio per l'alto valore artistico, La Chiesa di San Giorgio Vecchio è stata inserita tra le opere oggetto di restyling nell'ambito degli interventi finanziati dalla Città Metropolitana. E subito dopo verranno ricollocati all'interno quadri ed oggetti che furono trasferiti negli uffici comunali per motivi di sicurezza, proprio a seguito dei danni del sisma. E per rendere sempre più partecipe la cittadinanza, nella conoscenza del patrimonio culturale sangiorgese, il sito è stato già oggetto di eventi aperti al pubblico lo scorso 12 aprile, con la presentazione del libro sulla toponomastica :“da Cambranius a Giorgio a Cremano", a cura del Prof. Giuseppe Improta . "La vocazione della nostra città è da sempre quella culturale - spiega il sindaco Giorgio Zinno. Stiamo portando avanti il percorso di conoscenza a appartenenza alla nostra San Giorgio aprendo alla città anche luoghi meno conosciuti. E lo facciamo di pari passo con la valorizzazione dei talenti nostrani, confermando così che il nostro territorio è terra di bellezza, arte, storia, cultura e talento. D'accordo Pietro De Martino: "ll progetto dell’Amministrazione Zinno attraverso il mio assessorato è far diventare questo monumento, un piccolo ma prezioso museo cittadino. La conoscenza ci rende consapevoli delle ricchezze e della storia della nostra città. Trasmettere questi valori alle nuove generazioni ci consentirà di avere cittadini attenti e rispettosi della cosa comune".






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Le Stelle della lirica per una serata tra musica, spettacolo e gusto

Le Stelle della lirica per una serata tra musica, spettacolo e gusto venerdì 7 agosto 2020 presso la Tenuta Montespina Gruccione a Pozzuoli (Na),magica serata dedicata alla lirica, al bel canto ed alla buona cucina!...continua
Castellammare, musica e parole contro il Covid 19: il messaggio di speranza della Eco-logic Òrchestra dell'Istituto "Di Capua"

Castellammare guarda con orgoglio i piccoli studenti dell'Istituto "F. Di Capua" che, guidati dalla prof.ssa Elisabetta Ferraro, con la collaborazione del musicista Francesco Capone e il sostegno dalla dirigente, prof.ssa Rosa Vitale, ...continua
Napoli, Sabato 25 luglio, in Piazza del Plebiscito, andrà in scena la Prova Aperta dell'AIDA di Giuseppe Verdi

Sabato 25 luglio 2020 alle ore 20.15 in Piazza del Plebiscito, andrà in scena la Prova Aperta dell'AIDA di Giuseppe Verdi (in forma di concerto). Libretto di Antonio Ghislanzoni, Direttore | Michele Mariotti, Orchestra e Coro del Teatro ...continua
LA VOCE DELLA TERRA 2020: Musica, Cultura e Natura in Valnerina tra agosto e ottobre

Torna per il secondo anno in Umbria la manifestazione LA VOCE DELLA TERRA nei borghi di Scheggino, Sant’Anatolia di Narco e la città di Spoleto. Nonostante alcune modifiche subite in corso d’opera in seguito alle restrizioni anti ...continua
Nuova Orchestra Scarlatti "Chi Asso Duo" e "Scarlatti per Tutti" .La conclusione della Rassegna “Musica al Centro Antico”

Sabato 25 e domenica 26 luglio il Chi Asso Duo e la Scarlatti per Tutti, due appuntamenti musicali che concludono la rassegna “Musica al Centro Antico”, a cura della Nuova Orchestra Scarlatti Sabato 25 luglio alle ore 19:00, al Chiostro ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.