WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Economia / Lavoro

Boscoreale - Aperte le iscrizioni al servizio mensa scolastica per l'anno 2019/2020

 Il settore pubblica istruzione rende noto che sono aperte le iscrizioni al servizio mensa scolastica per l’anno scolastico 2019/2020. Il servizio è rivolto a tutti gli alunni frequentanti le scuole pubbliche dell’infanzia, primaria e secondaria di primo grado, a tempo pieno e/o prolungato. Per facilitare e semplificare le procedure l’iscrizione può essere effettuata online. Dal portale internet istituzionale www.comune.boscoreale.na.it, accedendo alla sezione “Mensa scolastica” in home page, vi è il collegamento al form di iscrizione al servizio. Una procedura semplice e guidata che consentirà comodamente da casa di adempiere alla necessaria iscrizione, allegando anche la relativa indispensabile documentazione richiesta dal sistema informatico. Sarà comunque possibile effettuare anche l’iscrizione cartacea utilizzando il modello in distribuzione presso il Settore Pubblica Istruzione e Politiche Sociali, uffici comunali Piano Napoli Villa Regina, e scaricabile dal portale internet istituzionale, sempre nella sezione “Mensa scolastica”, che, unitamente alla documentazione richiesta, va presentato al protocollo generale ubicato presso la Casa Municipale di piazza Pace, o inviato a mezzo servizio postale. La compartecipazione al costo del servizio avviene nel rispetto delle fasce reddituali, differenziate tra alunni residenti e non residenti, stabilite dalla giunta comunale. Per usufruire delle agevolazioni tariffarie, bisogna essere in possesso dell'attestazione ISEE 2019, alla cui scadenza dovrà essere presentata la nuova.   Ai sensi dell’art.28, comma 3, del vigente regolamento integrato dei servizi scolastici, in caso di mancata consegna del certificato ISEE, l’alunno sarà collocato d’ufficio nella fascia reddituale di contribuzione al servizio pari al 100% del costo del pasto. Analogamente, a decorrere dal giorno successivo alla scadenza dell’ISEE 2019 consegnato all’atto dell’iscrizione al servizio, se non sarà consegnato il nuovo certificato ISEE, l’alunno sarà collocato nella fascia reddituale di contribuzione al servizio pari al 100% del costo del pasto, salvo compensazione nel momento in cui verrà consegnato il nuovo ISEE, che comporterà la collocazione nella fascia reddituale di appartenenza. Agli alunni diversamente abili il servizio è garantito gratuitamente. Anche per questi alunni è obbligatoria l’iscrizione che altrettanto può avvenire online adoperando la suddetta procedura, o in alternativa utilizzando la modalità cartacea compilando l’apposito modello disponibile nella sezione “Mensa scolastica” del portale internet istituzionale. Nella home page del portale internet istituzionale è presente un’apposita sezione “Mensa scolastica” dove sono pubblicate dettagliate notizie sul servizio.






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Presa in carico delle famiglie, supporto legale e psicologico, formazione e tirocini per la reintroduzione nel ciclo produttivo

Il Centro Stabia per l’Inclusione Attiva ha aperto oggi i battenti nella sede comunale dell’ex Pretura, per suggellare il progetto Itia (Intese Territoriali per l’Inclusione Attiva) che ha visto il Comune di Castellammare di Stabia ...continua
Piano di Zona S2 novità sul Reddito di Cittadinanza

L’Ambito Territoriale S2 – Capofila Cava de’ Tirreni invita a partecipare alla conferenza stampa che si terrà mercoledì 8 luglio alle ore 11.00, nell’Aula consiliare del Palazzo di Città di Cava de’Tirren...continua
EAV trasporto pubblico, ORSA:«Accadute cose mai viste»

In questi ultimi 6 mesi sono accadute cose mai viste, ognuno di noi ha vissuto momenti veramente “complicati”, e il Trasporto Pubblico in Campania non ne è stato da meno. Purtroppo però ad affiancare e peggiorare le “normal...continua
Il bonus vacanze "conferma le previsioni negative del Codacons e si rivela un flop totale"

Lo afferma l'associazione dei consumatori, commentando i numeri forniti oggi dall'ufficio stampa del ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo.Il bonus "è stato richiesto da 200mila cittadini, a fronte ...continua
Economie ancora in calo. Settore orafo in affanno, a rischio fatturati e posti di lavoro

Da uno studio di Confesercenti Campania relativamente al primo semestre 2020 viene fuori una fotografia impietosa della Campania e dei quella che doveva essere la ripresa economica sovrastimata dal governo centrale. Perdite per 20 mld di euro; 47mila ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.