WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Salute / Medicina

Sindrome X-Fragile incontro di formazione e inclusione per far luce su questa malattia rara

 San Giorgio a Cremano, 24 maggio 2019 - Inclusione e diritti. Sabato 25 maggio dalle ore 9.30 alle ore 14.30 si svolgerà in Villa Bruno, un progetto di formazione dal titolo: "FORMAZIONE X INCLUSIONE SU SCUOLA E DIRITTI di tutti gli alunni in condizione di FRAGILITA'. " Un evento organizzato dall’Associazione Italiana Sindrome X-Fragile e sostenuto con i fondi dell’Otto per Mille della Chiesa Valdese che intende porre l'accento sulla patologia rara ma anche sulle metodologie da intraprendere dinnanzi a ragazzi con fragilità. All'incontro saranno presenti il sindaco Giorgio Zinno e Salvatore Nocera, membro dell’Osservatorio sull’Inclusione scolastica degli alunni con disabilità della F.I.S.H., e della Federazione Italiana Superamento Handicap; nonchè membro dell’Osservatorio nazionale permanente per l’inclusione scolastica degli alunni con disabilità del M.I.U.R. "Siamo la città dei diritti e la città dei bambini - spiega il sindaco Giorgio Zinno. Per questo accogliamo con favore iniziative come questa che possano dare un aiuto concreto sui comportamenti da tenere nei casi in cui si debba sfortunatamente avere a che fare con bambini affetti dalla sindrome X Fragile. Si tratta di una malattia rara, con in incidenza di 1 su 2500, ancora poco conosciuta. Abbiamo il dovere di diffondere la conoscenza anche per favorire la ricerca su questa patologia". La sindrome dell’X fragile, o sindrome di 2500 Martin-Bell, è una malattia genetica causata dalla mutazione del gene FMR1 sul cromosoma X. Questa sindrome è la causa più frequente del ritardo mentale ereditario. Si accompagna normalmente a un lieve dimorfismo, disturbi del comportamento come iperattività, deficit di attenzione, instabilità emotiva, comportamento di tipo autistico. Attualmente non esiste una cura per la sindrome dell’X fragile. La terapia di supporto attuata con i soggetti che ne sono affetti è basata sull’integrazione di psicomotricità. Logopedia, terapia occupazionale.






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

"Cancro, io ti boccio" A scuola Sindaco, studenti e docenti vendono le arance dell'Airc per la ricerca

San Giorgio a Cremano, 24 gennaio 2020 - L'impegno dell' Airc per la ricerca contro il cancro celebra 30 anni e l'istituto Comprensivo Massaia, diretto da Enzo De Rosa, si è schierato in prima linea per raccogliere fondi a favore ...continua
Pazienti psichiatrici impiegati negli uffici comunali grazie alle Borse Lavoro Firmati i contratti, inizieranno il 1 febbraio

San Giorgio a Cremano, 23 gennaio 2020 - Sono stati firmati i contratti con i 26 pazienti psichiatrici che dal 1 febbraio 2020 svolgeranno attività presso gli uffici e le strutture comunali, grazie alle borse lavoro ottenute attraverso il ...continua
Ad Atena Lucana (SA) thin prep-pap test gratuito

Dal 20 al 26 gennaio si celebra la settimana internazionale della prevenzione del tumore al collo dell’utero. Per l’occasione, Luigi Fasolino - chirurgo ginecologo specializzato in chirurgia mini invasiva per patologie benigne e maligne ...continua
Questione guardia medica, De Leonardis: "Nessun trasferimento da Qualiano. Anzi, sarà potenziata"

"Posso rassicurare i cittadini, la guardia medica non si muoverà da Qualiano" - è quanto dichiarato dal sindaco Raffaele De Leonardis dopo alcune voci messe in giro in città. "Stamattina con il consigliere ...continua
Un regalo di Natale per le persone meno fortunate che fanno ricorso alle cure dell'ospedale San Leonardo

  Grazie all'impegno profuso dall'assessorato alle politiche sociali e dai servizi sociali, abbiamo donato all'ospedale 100 pigiamini e i kit contenenti tutto il necessario in caso di ricovero. Un gesto significativo dell'impegn...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.