WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Cronaca / Giustizia

Contrasto ai furti e allo spaccio di sostanze stupefacenti nelle stazioni durante il weekend: ladri e ovulatori nel mirino della Polizia di Stato

20 arrestati e 76 indagati durante il weekend nei servizi della Polizia Ferroviaria mirati al contrasto dei furti e dello spaccio di sostanze stupefacenti. A Formia 3 minorenni stranieri, due di origini egiziane e uno di origine tunisina, sono stati arrestati dopo aver sottratto ad una giovane studentessa il telefono cellulare del valore di 1.000 Euro a bordo di un treno regionale. La segnalazione immediata alla Polfer ha consentito di intercettare i responsabili del furto mentre si trovavano ancora a bordo del convoglio. A Roma Termini un algerino ed uno austriaco, sono stati arrestati sempre per il furto in concorso di un telefono cellulare. La coppia affiatata di malviventi ha attuato una tecnica ben rodata: mentre uno ha distratto la vittima, una donna ferma con la propria auto all’uscita della stazione, il secondo ha aperto la portiera dell’auto per impossessarsi dello smartphone. L’azione non è sfuggita agli operatori della Polfer in abiti civili che sono intervenuti ed hanno bloccato i due ladri. A Bologna Centrale è stato arrestato un nigeriano di 27 anni per detenzione di sostanza stupefacente finalizzata allo spaccio. L’uomo, sottoposto a controllo in stazione, ha dato da subito segnali di nervosismo spingendo gli agenti ad approfondire ulteriormente gli accertamenti. I sospetti hanno trovato conferma quando l’esame radiologico, effettuato su autorizzazione dell’A.G., ha evidenziato la presenza, all’interno dello stomaco, di 90 ovuli per un totale di oltre 900 grammi di cocaina ed eroina. In Lombardia sono stati effettuati ulteriori 8 arresti, di cui 1 per furto aggravato e 3 per detenzione di sostanza stupefacente a Milano Centrale. I servizi intensificati nel weekend hanno prodotto 11.965 controlli; 11 i cittadini stranieri sorpresi in posizione irregolare e 35 le sanzioni elevate in materia di sicurezza ferroviaria.






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Ischia: Bloccati nel trasportare la droga sull’isola. Carabinieri arrestano un 39enne e denunciano una 35enne.

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Ischia hanno arrestato per detenzione di sostanza stupefacente a fini di spaccio Pasquale Migliaccio,39enne del posto già noto alle ff.oo. e denunciata per lo stesso reato, una 35enne del ...continua
GDF Napoli - Falso in bilancio e bancarotta fraudolenta. Commercialista ed imprenditore arrestati

Il Nucleo di Polizia Economico Finanziaria della Guardia di Finanza di Napoli ha eseguito un provvedimento cautelare emesso dal 38° Ufficio GIP di Napoli, con cui è stata disposta l’applicazione della misura cautelare degli arresti ...continua
GDF Napoli - Eseguita ordinanza del divieto di dimora di due persone per turbativa d'asta

Nella mattinata odierna, al termine di un’indagine coordinata dalla Procura della Repubblica di Napoli Nord, i finanzieri del Gruppo di Frattamaggiore (Na) hanno dato esecuzione ad un'ordinanza di applicazione della misura cautelare del ...continua
Napoli: i Carabinieri del Comando Tutela Patrimonio Culturale restituiscono cinquanta dipinti ex voto alle Diocesi campane e lucane.

 Il 3 luglio 2020, alle ore 17,30, presso il Palazzo Arcivescovile di Napoli, alla presenza di Sua Eminenza Cardinale Crescenzio Sepe, Arcivescovo Metropolita di Napoli e Presidente della Conferenza Episcopale Campana, il Maggiore Francesco ...continua
Casoria: Pusher con il pollice verde. Carabinieri trovano una serra ed arrestano 33enne

I carabinieri della stazione di Casoria hanno arrestato per coltivazione e detenzione di droga a fini spaccio antonio de rosa, 33enne del posto già noto alle forze dell’ordine. Troppe persone bazzicavano sotto casa del 33enne ed ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.